fbpx
Celebrities

Il significato di tutti i tatuaggi di Justin Bieber

Tatuaggi Justin Bieber
Scritto da Serena Serra

Il cantante canadese è un vero tattoo addicted, ma cosa significheranno i suoi tatuaggi? Abbiamo provato a scoprirlo.

È evidente, Justin Bieber è un grande fan dei tatuaggi. Fin dai suoi sedici anni, la star di Boyfriend ha collezionato scritte e disegni sulla pelle e sembra difficile pensare che smetterà. Per questo motivo riuscire a catalogare tutti i tatuaggi di Justin Bieber e il loro significato non è semplice. Ma, Instagram  alla mano, noi ci abbiamo provato!

I tatuaggi sul viso di Justin Bieber

Nel maggio del 2016 Justin ha deciso di tatuarsi sul viso e ha scelto di tatuarsi una piccola croce proprio sotto l’occhio destro. Il significato è stato spiegato dal tatuatore JonBoy a E!News: la croce è il simbolo della grande fede del marito di Hailey Baldwin e del suo viaggio interiore per avvicinarsi a Dio.

I tatuaggi sul petto e sulla pancia di Justin Bieber

Nel 2013 il cantante di Singer si è tatuato sotto la clavicola sinistra la data di nascita di sua madre Pattie Mallette, il 1973, scritta in numeri romani, mentre l’anno prima aveva decorato la clavicola destra con una corona, probabilmente un omaggio a Michael Jackson, uno degli idoli di Justin.

Justin Bieber non ha mai fatto segreto della sua fede in Gesù e, proprio per questo motivo, non stupiscono i suoi tanti tattoo di ispirazione cristiana tra cui la grande croce al centro del petto, realizzata nel 2014. A destra e a sinistra della croce, la star canadese sfoggia la testa di un orso e quella di un leone.

Al centro dello stomaco Justin ha altri due tatuaggi di ispirazione cristiana, la scritta “Son of God” e due angeli, con un’architettura di stile gotico a fare da raccordo. Da quanto dichiarato da Bang Bang, il tattoo artist che si è occupato del disegno, rappresenterebbero la lotta tra il bene e il male.

Appena sopra l’ombelico fanno bella mostra di sé un’aquila con la testa bianca, simbolo degli Stati Uniti e omaggio di Bieber al paese che l’ha accolto, e la scritta “Purpose”, il titolo dell’album pubblicato nel 2015.

Sul fianco destro Justin ha tatuata la scritta “Forgive”, mentre a sinistra sfoggia il suo primo tatuaggio, un gabbiano ispirato al romanzo di Richard Bach Il gabbiano Jonathan Livingston, sul fianco destro, appena sotto il braccio, un’altra scritta: questa volta si tratta del nome di Gesù scritto con l’alfabeto ebraico. Questi ultimi due tatuaggi Justin Bieber li condivide con suo padre.

I tatuaggi sul collo e sulla schiena di Justin Bieber

Sul lato destro del collo, Justin nel 2014 si tatuò la scritta “Patience” in verticale. I fan la interpretarono come se fosse legata alla fine della relazione tra Bieber e Selena Gomez, ma questa lettura non è mai stata confermata. A sinistra, proprio dietro l’orecchio, troviamo invece una chiave di violino.

“Your word is a lamp for my feet, a light on my path” (“La tua parola è una lampada ai miei piedi, una luce sul mio sentiero”) è la frase tratta dal biblico Libro dei Salmi che Justin porta tatuata sulla spalla destra. Su quella sinistra, come omaggio al nonno, il simbolo della squadra canadese di hockey su ghiaccio degli Stratford Cullitons.

I tatuaggi sul braccio destro di Justin Bieber

Il 2014 è stato un anno molto prolifico per i tatuaggi di Justin Bieber. Tra questi una bussola, che indica il desiderio di seguire la strada giusta. Oggi di questo tattoo probabilmente è rimasto poco, perché qualche anno più tardi la parte superiore del braccio destro di Justin è stata decorata con un complesso disegno di un angelo che stringe un orologio e di una grande rosa.

View this post on Instagram

Wowzers

A post shared by Justin Bieber (@justinbieber) on

Appena sotto il gomito destro, troviamo uno degli iconici fantasmi di Super Mario Bros., forse il videogioco preferito di Bieber, una riproduzione della celebre Balloon Girl di Banksy e una palla da biliardo numero 8, un tatuaggio classico che, tra i tanti significati, ha anche quello dell’ultimo uomo rimasto in piedi dopo che tutti gli altri sono caduti.

Nella parte interna del braccio, Justin nel 2015 si fece tatuare la lettera G in onore di Georgia, la figlia dei suoi amici Chad e Julia Veach, malata di lissencefalia, una rara malattia genetica che colpisce il cervello.

L’avambraccio destro di Bieber è decorato dalla lettera greca Chi, usata fin dai tempi antichi come monogramma per indicare Cristo. Sul lato interno invece si trovano l’ideogramma giapponese che indica la musica, la parola “Trust” e un boombox (o Ghetto blaster), cioè il classico stereo portatile degli anni Ottanta.

Scendendo ancora verso il polso, Justin Bieber ha il tatuaggio di un giullare, che secondo i fan potrebbe essere una critica ai giornalisti, una maschera coreana sorridente e delle scaglie di pesce, forse in riferimento al segno zodiacale di Justin, nato il 1° Marzo del 1994, quindi sotto il segno dei Pesci.

I tatuaggi sul braccio sinistro di Justin Bieber

Anche il braccio sinistro del cantante canadese è passato sotto le sapienti mani dei tatuatori a partire dalla spalla, dove troviamo una grande aquila e la testa di una tigre, a simboleggiare forse il lato selvaggio di Justin.

Nell’incavo del gomito Justin Bieber ha voluto offrire un altro tributo alla mamma, facendo disegnare un grande occhio che rappresenta come sua madre continui a vegliare su di lui. Subito sotto la parola “Believe”, il titolo del terzo album in studio, e poi ancora un principe e un castello.

La parte bassa del braccio di Bieber è decorata da un gufo, simbolo di saggezza, da una carpa koi, un classico del tatuaggio giapponese che incarna il coraggio e la determinazione, e il ritratto di una donna, probabilmente la ex fidanzata Selena Gomez.

I tatuaggi sulle gambe di Justin Bieber

Sulla gamba sinistra di Justin Bieber spiccano altri due tatuaggi a tema religioso, a simboleggiare ancora una volta la sua grande fede: un ritratto di Gesù Cristo e una coppia di mani giunte in preghiera proprio sopra la caviglia.

Cover photo credits SplashNews.com

Sull'Autore

Serena Serra

Laureata in editoria e giornalismo ed esperta di comunicazione e brand management, si dedica alla creazione di contenuti per portali e siti web. Per Junglam.com è redattrice moda, beauty e lifestyle.

Lascia un commento