fbpx
Mamme

I 10 migliori videogiochi educativi per bambini

Videogames e app adatti ai bambini da provare anche gratuitamente. Ecco 10 proposte per i più piccoli.

Il mondo dei videogames è un luogo vasto e composito, nel quale è possibile trovare giochi pensati per raggiungere non più solamente i ragazzi, ma anche gli adulti e i bambini. Ad ogni età, infatti, i videogiochi hanno qualcosa da offrire in termini di passatempo e intrattenimento. Ma esistono anche videogiochi educativi adatti ai bambini?

Innanzitutto è bene ricordare che c’è un sistema di classificazione chiamato PEGI (Pan European Game Information) valido su tutto il territorio europeo, finalizzato a ordinare e distinguere i videogiochi che possiamo acquistare o trovare online in base a 5 categorie di età e 8 descrizioni di contenuto. Questo sistema è un primo riferimento utile per orientarsi nel mondo dei videogiochi (qui si possono consultare tutte le etichette PEGI).

Top 10 videogiochi educativi per bambini

Proviamo a suggerire una top 10 di videogiochi educativi per bambini a partire dai 5 anni, menzionando anche alcuni giochi gratis online alla portata di tutti. Non possiamo ignorare il fatto che per i nostri bambini e ragazzi nativi digitali i videogames sono spesso parte integrante del loro tempo libero. Agli adulti spetta il compito di educarli a un uso integrato con altri momenti di interazione e di gioco (la lettura, i giochi da fare insieme, i film da guardare con loro…).

Videogiochi educativi per bambini di 5 anni

Overcooked

Ambientato nelle cucine di regni fantastici, questo gioco di gruppo (da 1 a 4 giocatori) propone di vestire i panni da chef per preparare e servire gli ordini prima che i clienti se ne vadano via. Il lavoro di squadra, la capacità di collaborare e di gestire il tempo sono i punti forti che il gioco consente di mettere in pratica. Disponibile per computer, XBox One, PlayStation 4.
Valutazione: PEGI 3 (adatto a tutte le età).

Animal Crossing: New Horizons

L’ultimo capitolo della serie di videogiochi popolata da simpatici animaletti si ambienta su un’isola deserta con lo scopo di costruire qui la propria casa. Raccogliendo i materiali e realizzando gli attrezzi necessari alla costruzione, l’isola si abbellisce a piacimento man mano che trascorrono i giorni di lavoro. Il frutto del proprio impegno si concretizza così nel tempo e i bambini ne possono apprezzare i risultati aiutando anche i nuovi abitanti in arrivo sull’isola con le loro esigenze. Disponibile per Nintendo Switch.
Valutazione: PEGI 3.

Pokémon Go

Disponibile gratuitamente per smartphone Android e iOS, questa app ha conquistato moltissimi giovani giocatori che, grazie alla realtà aumentata, si trasformano in allenatori di Pokémon e cercano di catturarli in giro per il mondo reale, sviluppando strategia e spirito di squadra e imparando a visualizzare mappe e geolocalizzare gli animaletti. Certo occorre monitorare l’utilizzo del gioco proprio per la grande esperienza “immersiva” che rappresenta, tuttavia gli episodi più critici di ragazzini che camminano per le strade con gli occhi incollati al cellulare non sono più un problema direttamente collegato a Pokémon Go.
Valutazione: PEGI 3.

Videogiochi educativi per bambini dai 6 anni

Lego Life

Un vero social network, gratuito e a misura di bambino, il primo pensato per utenti al di sotto dei 13 anni – per iscriversi occorre infatti indicare l’email di un genitore che esprima il consenso. Lego Life vuole essere una ispirazione, un canale per condividere idee e stimolare la fantasia e la creatività. Si parte creando un Lego ID generato automaticamente dalla piattaforma con combinazioni di nomi di fantasia pensate per far ridere i piccoli giocatori (evitando così l’uso di dati reali); si personalizza poi il proprio avatar, un Mini-me realizzato come minifgure Lego, e si inizia a seguire i propri personaggi preferiti (Batman, i supereroi Marvel, le minifigures delle serie Friends e Ninjago…); si creano i propri set e se ne condividono le foto, si commenta con emoji e faccine Lego, si partecipa a quiz, sfide di costruzione e di decorazione.
Valutazione: PEGI 7 (per bambini sopra i 6 anni).

Minecraft

Vero fenomeno globale, questo videogioco consente di esprimere la propria creatività in tutto il suo potenziale, puntando anche sulle capacità comunicative dei giocatori. Tutto avviene in un mondo fatto a cubetti, elementi base da cui partire per costruire oggetti, case, attrezzi e strumenti di lavoro, ma anche armi e rifugi per difendersi dai nemici. È possibile giocare anche insieme agli amici per creare, esplorare e sopravvivere in questi mondi originali. Il gioco è disponibile per pc, PlayStation e dispositivi mobili (iOS e Android).
Valutazione: PEGI 7.

LittleBigPlanet

Il motto di questo videogioco per PlayStation3, arrivato alla sua terza serie, è “gioca, crea, condividi”. LittleBigPlanet consente infatti di realizzare a proprio piacimento i livelli di gioco dove è possibile creare ciò che si desidera, personalizzando anche il piccolo protagonista della storia, il pupazzo di pezza Sackboy (oppure la versione Sackgirl). Le avventure ambientate in un mondo fantastico ricco di rompicapo stimolano le abilità logiche e il lavoro di squadra, con la possibilità di condividere i frutti della creatività con gli altri membri della community online.
Valutazione: PEGI 7.

Videogiochi educativi gratis online

Re della Matematica Jr.

Adatto per bambini dai 6 anni in su, questa applicazione stimola la curiosità in modo semplice e divertente proponendo quiz e calcoli matematici entro un’ambientazione medievale. I giocatori avanzano di grado man mano che rispondono alle domande e risolvono i problemi, sono incoraggiati a pensare da soli e ad applicare i concetti matematici in diversi campi.
Disponibile per Android e, in versione Lite, anche per iOS.
Valutazione: PEGI 3.

Meteo Heroes

Progettata dal Centro Epson Meteo, questa app gratuita affronta le tematiche ambientali con l’intento di parlare ai più piccoli di ecologia e sostenibilità. I sei supereroi Fulmen, Nubes, Nix, Pluvia, Ventum e Thermo hanno ognuno la capacità di scatenare un agente atmosferico e si allenano per proteggere la Terra dai cambiamenti climatici. I piccoli giocatori aiutano gli eroi ad affrontare le prove imparando come funzionano gli eventi meteorologici.
Valutazione: PEGI 3.

Clean Up Kids

Adatto dai 6 anni di età, questo gioco si ambienta nelle case di una città fantastica abitata da simpatici animali. Invita ad essere responsabili e prendersi cura dei compiti che vengono assegnati, in questo caso riordinare i vari ambienti domestici. Il gioco prevede anche oggetti e funzioni a pagamento tramite acquisti in-app. Disponibile per Android.
Valutazione: PEGI 3.

Funny Food

Cibo divertente o Funny Food Giochi Educativi per Bambini è un’applicazione che comprende 17 attività gratuite adatte anche ai più piccini. Si va dalla selezione dei cibi all’unione e ai puzzle, con giochi di logica, forme e dimensioni, colori, misure e unità. Da segnalare, tuttavia, la presenza di pubblicità spesso lunghe e inopportune per bambini piccoli. Disponibile per Android.
Valutazione: PEGI 3.

Cover photo by Jessica Lewis from Pexels

Sull'Autore

Irene Lodi Rizzini

Coordinatrice della redazione di Junglam, esperta di moda e laureata in letteratura, collabora con Junglam fin dagli esordi, proseguendo l’esperienza di editing e coordinamento in redazione maturata in molteplici anni di lavoro sul web.

Lascia un commento