News

Met Gala 2018: tutto quello che c’è da sapere sul ballo più atteso dell’anno

Rihanna
Scritto da Patrizia Saolini

I look più belli e originali e tutte le curiosità sul Met Gala 2018.

Ancora una volta il Met Gala 2018, l’evento talmente importante da essere spesso paragonato alla Notte degli Oscar, non delude gli amanti del glamour. Se qualcuno temeva che il soggetto di quest’anno – il rapporto tra fashion e religione – potesse mettere in difficoltà le star invitate alla serata, è decisamente stato smentito dalle mise spettacolari delle celebrities.

Chi c’era e i look più belli e originali

Rihanna, una delle padrone di casa della serata insieme ad Amal Clooney e Donatella Versace, non si smentisce: anche quest’anno il Met Gala è suo grazie alla tiara papale e ai diamanti che illuminavano l’abito di John Galliano per Maison Margiela.

Non rinuncia al suo stile sobrio la moglie di George Clooney, ma senza dubbio non ci priva di un outfit wow effect: eccola in bustino argentato, pantaloni scuri e immenso strascico a fiori di Richard Quinn.

Katy Perry ci ha ormai da anni abituato a look strettamente aderenti al tema del Met Gala e anche quest’anno non si smentisce: le immense ali d’angelo sono il fulcro dell’outfit firmato Versace.

@madonna @jpgaultierofficial #madonna #metgala ♥♥👑👑

A post shared by Kelly Mainelli (@kellyamainelli) on

I simboli della religione cattolica sono uno dei punti salienti della carriera artistica di Madonna che quest’anno era in un total black Jean-Paul Gaultier, ma senza dimenticare di velarsi il viso!

L’abito Versace trasforma Zendaya in una moderna Giovanna d’Arco.

Total black Givenchy Couture, aureola dark e make-up con lacrima per il Met Ball di Lily Collins.

Anche Rosie Huntington-Whiteley in Ralph Lauren Collection punta sull’aureola, stavolta nel classico oro.

Sarah Jessica Parker, in Dolce&Gabbana, è una delle regine assolute del Met Gala. Ed è subito #fashiondevotion.

Strascico di tulle e un copricapo che richiama una corona di spine per Rita Ora in Prada.

@blakelively at the #MetGala

A post shared by K Y R A N (@kyeexoxox) on

Velluto bordeaux, cristalli e pietre: l’abito Atelier Versace di Blake Lively non l’avrebbe fatta sfigurare in una corte rinascimentale.

In Versace anche Gigi Hadid: il tulle e i cristalli Swarovski richiamavano la vetrata istoriata di una chiesa.

#BellaHadid at the #MetGala.

A post shared by Bella Hadid Daily (@bhadiddaily) on

La sorella Bella Hadid, invece, sceglie il nero di Gareth Pugh per Chrome Hearts.

Met mood #metgala #metgala2018 #kyliejenner #travviscott #alexandetwang

A post shared by Elegant Account (@elegant_account) on

Kylie Jenner (in Alexander Wang) era in compagnia del marito Travis Scott. La coppia ha avuto una bambina pochi mesi fa.

Irina Shayk in Atelier Versace e Bradley Cooper in Tom Ford, una delle coppie più belle della serata.

Outfit Prabal Gurung per Ashley Graham, la prima top model curvy a entrare tra le prime dieci modelle più modelle del mondo.

❤️❤️❤️❤️🍷🍷#metgala#metgala2018

A post shared by Fashion Haven (@havenfashion) on

Il capo velato d’oro di Priyanka Chopra in Ralph Lauren Collection.

Pizzo nero e spacco chiuso da due fiocchetti per il nude look di Zoe Kravitz che ha scelto un abito Saint Laurent.

La scollatura abissale di Miley Cyrus in Stella McCartney.

Le curiosità sul Met Gala

Il Met Gala – nato nel 1948 per iniziativa di Eleanor Lambert, una delle figure più importanti del mondo fashion del XX secolo – si tiene tradizionalmente il primo lunedì di maggio e funge da serata inaugurale per la mostra annuale organizzata dal Costume Institute del Museum of Art di New York.

Il tema scelto per quest’anno è il rapporto tra moda e religione e Heavenly Bodies: Fashion and the Catholic Imagination è il titolo della mostra che sarà aperta fino all’8 ottobre 2018.

It’s Gala night #metheavenlybodies #metgala #fashion #art #nyc

A post shared by Michael Rohrer 🏳️‍🌈 (@michaelrohrer) on

Tra i circa 180 pezzi esposti, molti saranno quelli dei designer che hanno messo il tema della religione e del dialogo di questa con la moda al centro del loro lavoro. Tra i nomi confermati spiccano quelli di Dolce&Gabbana, Christopher Kane, Jeremy Scott, Jean-Paul Gaultier, Chanel, Valentino e Versace. E proprio Donatella Versace fungerà quest’anno da padrona di casa insieme a Rihanna e Amal Clooney.

Oltre ai capolavori dei grandi stilisti contemporanei, saranno esposti anche 40 oggetti rari concessi in prestito dal Vaticano, tra cui una tiara papale incastonata con 18.000 diamanti.

Cover photo: Rihanna @poshnblunt on Instagram

 

Sull'Autore

Patrizia Saolini

Executive editor, scrittrice e corrispondente estera di JunGlam.com, con alle spalle una carriera in aziende del lusso internazionale. Scrive dal 2010 su riviste di moda, beauty, lifestyle e retail. Life coach professionista, con un Master di primo livello in Life Coaching riconosciuto dal Miur, é l'ideatrice di Retail Coach®, un marchio che garantisce consulenza strategica e corporate coaching alle aziende del lusso dedicate al servizio al cliente multicanale.

Lascia un commento