fbpx
Mamme

Che giochi fare con i bambini in auto

Scritto da Irene Lodi Rizzini

Giochi da fare in auto con i bambini per combattere la noia durante il viaggio. Spunti e idee per tutte le età.

I viaggi in macchina con i bambini possono essere impegnativi per tutti i viaggiatori, specialmente se si tratta di spostamenti lunghi per andare in vacanza o per gite fuori porta. Se i bimbi cominciano a stufarsi, occorre proporre dei passatempo e magari offrire un’alternativa a videogiochi, cellulari e tablet per trascorrere il viaggio combattendo la noia e l’impazienza di arrivare.

Giochi classici

Giochi per contare

Tutto quello che si vede fuori dal finestrino può essere contato, spazio alla fantasia: tutte le macchine rosse, tutti i camper, i camion, le biciclette sui portapacchi… I più grandicelli, in grado di fare già le operazioni, possono provare a sommare i numeri delle targhe.

Arriva un treno carico di…

Un altro grande classico da fare in compagnia. Tra le molte varianti possibili, ne proponiamo una. A turno, un giocatore pensa a un oggetto/animale e dà il via al gioco dicendo “Arriva un treno carico di”. Gli altri giocatori dovranno fare domande per indovinare il carico. A voi scegliere le regole: le domande devono essere poste in modo da rispondere solamente sì o no; ognuno può fare solo 5 domande; è possibile chiedere al massimo 2 indizi…

Parole e sillabe

Il gioco è semplice: si parte dicendo una parola qualunque, gli altri giocatori devono proseguire con un’altra parola che inizi con l’ultima sillaba della parola di partenza e si prosegue in questo modo con la catena di parole: tetto-topolino-noce-cesto… In base all’età dei giocatori, le regole possono essere più o meno semplici. Chi vuole mettersi alla prova può scegliere parole esclusivamente della stessa categoria (solo città, solo animali, solo nomi propri, solo nomi di elettrodomestici…).

Sempre per giocare con le parole, provate il classico “nomi, cose e città” in una versione senza carta né penna, e per animare di più la partita utilizzate un timer (come quello del cellulare) per scandire i turni.

Indovina la canzone

La musica è una valida compagna di viaggio. Proponete ai bambini di indovinare la canzone che l’adulto – non chi è alla guida – farà suonare dal lettore cd della macchina. Un’alternativa può essere canticchiare oppure fischiare la canzone. Vince chi indovina per primo il titolo corretto. Per una versione karaoke, abbassate d’improvviso il volume e fate proseguire a turno i partecipanti, sarà divertente scoprire chi è stato più abile a mantenere il tempo una volta rialzato il volume.

Chi vede per primo…

Osservando il paesaggio dal finestrino si può giocare a chi vede per primo un ponte, un campanile, una galleria, una fabbrica, una casa gialla… Si può assegnare un punteggio così da fare una classifica di cose più rare e difficili da avvistare.

Qualche idea in più

Tombola delle targhe

Prendete carta e penna e fate scrivere ai bambini 5 numeri (da 1 a 0) e 10 lettere. Adesso osservate le macchine attorno a voi e cancellate numeri e lettere che trovate sulle targhe. Vince chi fa “tombola” per primo e riesce a cancellare tutti i numeri e le lettere. Per una versione a premi, pensate a delle ricompense per chi fa ambo (2 lettere o 2 numeri cancellati), terna e così via.

Catena di canzoni

L’idea è semplice e si può adattare in base all’età. Per i più piccoli si può intonare la prima parola della canzoncina o ninna nanna preferita e far proseguire a turno tutti i partecipanti parola per parola per completare la canzone tutti insieme. Con i bimbi più grandi si possono sperimentare le hit più gettonate nella stessa modalità (gli adulti potranno accidentalmente sbagliare parola e offrire così il turno ai bimbi…!). Un’altra versione per i più grandicelli è quella di incatenare una canzone nell’altra sfruttando le stesse parole, ad esempio: dimmi dove e quando (Benji e Fede) / (da) quando non ti vedo più mi sento giù, mi manchi molto sai (Frozen)…

Cosa porto in valigia

Un gioco di memoria da fare con i bimbi dai 3 anni in su. Il gioco inizia dicendo: “parto per un viaggio e nella mia valigia porto…” Il giocatore successivo ripeterà l’oggetto di partenza e ne aggiungerà uno a sua scelta; man mano che si va vanti ognuno dovrà ripetere tutta la lista per intero nell’ordine corretto prima di poter aggiungere il proprio oggetto all’elenco.

Caccia al tesoro

Scegliete un oggetto presente nella vostra auto e iniziate a descriverlo agli altri giocatori dando qualche piccolo indizio. Attraverso domande e risposte dovranno indovinare qual è il “tesoro” che avete scelto.

Abc

Con questo gioco si impara l’alfabeto. Un giocatore sceglie un tema, ad esempio gli animali, e a turno i partecipanti dovranno dire il nome di un animale seguendo le lettere dell’alfabeto nell’ordine di gioco. Per esempio: a-anatra, b-balena, c-coccinella, d-dromedario, e-elefante…

Sull'Autore

Irene Lodi Rizzini

Coordinatrice della redazione di Junglam, esperta di moda e laureata in letteratura, collabora con Junglam fin dagli esordi, proseguendo l’esperienza di editing e coordinamento in redazione maturata in molteplici anni di lavoro sul web.

Lascia un commento