Lifestyle

Brownies, la ricetta originale di un irresistibile dolce al cioccolato

Scritto da Redazione

Dall’America la ricetta dei famosi dolcetti al cioccolato da servire con una salsa ai lamponi o gelato alla vaniglia

Siete amanti del cioccolato? Allora non potete resistere a queste deliziose tentazioni americane. Il loro sapore è ricco e cioccolatoso.

I brownies sono dei dolci a forma quadrata cosi chiamati per via del loro colore brown, marrone. Sono preparati con uova, zucchero, burro, estratto di vaniglia, farina e tanto, tanto cioccolato fondente. Se preferite una versione più ricca potete aggiungere all’impasto noci, nocciole, frutta candita e gocce di cioccolato.

L’origine è statunitense e risale alla fine dell’Ottocento quando un cuoco distratto dimenticando di aggiungere il lievito alla torta di cioccolato creò cosi un nuovo dolce, denso e molto ricco. Un’altra versione riconduce l’origine al Palmer House Hotel di Chicago dove sono stati preparati la prima volta nel 1892 in occasione di una festa speciale.

Io li adoro come dessert accompagnati da lamponi e salsa di lamponi e a chi volesse una versione ancora più ricca consiglio di servire anche con gelato alla vaniglia. I bambini li adorano per merenda con un bicchiere di latte (mi raccomando freddo, secondo la tradizione americana!).

La ricetta

Tempo di preparazione: 30 minuti
Tempo di cottura: 15 minuti
Resa: 36 brownies

INGREDIENTI

200 g cioccolato fondente (70%), tagliato in piccoli pezzi
200 g burro
185 g zucchero
3 uova medie
1 cucchiaino estratto di vaniglia
90 g farina
20 g cacao amaro

PROCEDIMENTO

1. Preriscaldare il forno a 170° C. Imburrare e infarinare una teglia (23x18cm).

2. In una casseruola fondere a bagnomaria il burro e il cioccolato.

3. In una ciotola sbattere con un cucchiaio le uova, lo zucchero e la vaniglia.

4. Versare il mix di cioccolato e burro. Mescolare e formare un composto omogeneo.

5. Aggiungere la farina e il cacao. Mescolare delicatamente.

6. Versare il composto nella teglia. Infornare e cuocere per ca. 15 minuti, fino a che inserendo uno stuzzicadenti uscirà pulito e asciutto.

7. Lasciar raffreddare nello stampo su una griglia. Tagliare in quadrotti e servire. Conservare in un recipiente chiuso e areato per dolci (max. 1-2 giorni).

Nota: È molto importante non mescolare l’impasto a lungo perché ciò introduce aria e non aggiungere lievito per dolci: i brownies devono essere densi e compatti.

Sull'Autore

Redazione

La Redazione di JunGlam è un team di esperti del settore moda, beauty e coaching. Caratteri molteplici e concept cosmopolita con uno sguardo aperto e alla continua ricerca di idee e tendenze.