Fashion

I migliori accessori dell’Autunno/Inverno 2018-2019

Alessandro Erriquez FW 18-19
Scritto da Irene Lodi Rizzini

Quali scarpe andranno di moda il prossimo autunno? E le borse saranno a mano o a spalla? Scoprilo qui, direttamente dalla Milano Fashion Week Autunno/Inverno 2018-2019!

Alessandro Enriquez “Around the World”

Per la stagione Autunno/Inverno 2018-2019 Santa Enriquez, la protagonista delle collezioni di borse del designer Alessandro Enriquez, si imbarca su un volo della “Enriquez Airlines” per un giro intorno al mondo, toccando le capitali della moda, New York, Londra, Milano e Parigi, ma senza dimenticare le mete più divertenti, da Marrakesh ad Algeri, dall’Egitto a Las Vegas.

Durante il suo viaggio, Santa Enriquez gira per mercatini, appuntando i suoi acquisti sulle borse e trasformandoli in ricami, la novità di questa stagione rispetto alle stampe che caratterizzavano le passate collezioni.

I colori sono quelli caldi del cammello, del beige, dell’arancio, del giallo e del rosso che, insieme al blu carta da zucchero e al nero, caratterizzano le nuove shopper ispirate al classico sacchetto della spesa, la Marketbag, o alla tradizionalissima busta di carta, la Foodybag, realizzate in pelle o in jacron, un materiale ricavato dalla carta.

Moschino Eyewear, quattro linee cool e rock

Cool, irriverente e tipicamente Moschino: la nuova collezione Moschino Eyewear, presentata nella cornice neoclassica del Casello di Ponente – Arco della Pace, incarna le quattro anime della Maison.

Una versione gigante del Teddy Bear Moschino apriva il percorso espositivo, invitando gli ospiti dell’evento a scoprire la linea ispirata all’iconico orsacchiotto, portatore dei codici estetici del marchio; la linea Bijou Chain, valorizzata da performers e catene metalliche, muta gli occhiali in preziosi e femminili gioielli; giochi ottici in bianco e nero hanno contrassegnato i modelli dedicati all’iconico logo Moschino; infine Metal Studs, linea caratterizzata da microborchie e montature audaci, incarna l’anima più rock di Moschino Eyewear.

All’evento erano presenti influencers, socialite e personalità internazionali come Sarah Snyder, giovanissima modella americana, e Luka Sabbat, stylist di Kanye West che, insieme a celebrità italiane come la giovane attrice Martina Pinto e i finalisti di XFactor Sem & Stenn, si sono scatenati al party con DJ set a cura di Sita Abellan e Boston Bun.

Gli accenti western di Coliac by Martina Grasselli

Per la collezione Autunno/Inverno 2018-2019, agli ormai classici modelli androgini Coliac come i mocassini e le derby, Martina Grasselli decide di affiancare anche calzature dal sapore più femminile. Così le pump a punta sfoggiano tacchi a rocchetto o tacchi scultorei, smaltati di bianco e nero, e le décolleté in morbido agnello, a punta quadrata, possono essere indossate anche come sabot.

I camperos a metà polpaccio sono realizzati in calf stampa pitone, agnello e vitello, pellami pregiati che si ritrovano anche nelle pantofoline a punta. Il gusto western prende forma nelle fiamme asimmetriche e sfrontate e nelle borchie metalliche, mentre le vele in galvanica oro con pietre dure assumono un sapore anni ’70.

Maschile e femminile si mescolano anche nella capsule collection ready-to-wear, dove gli elementi ispirati al mondo dello sport si confondono con i dettagli gioiello e i capi in denim blu, azzurro chiaro e grigio sono decorati da catene e perle.

Arte e borse per la collezione FW 18-19 di Giancarlo Petriglia

Per presentare la sua nuova collezione di borse Autunno/Inverno 2018-2019, Giancarlo Petriglia sceglie di accostare ogni pezzo al lavoro di un giovane artista, aprendo le porte del suo bistrot The Small che diventa location dell’evento.

La Bye Bag, geometrica e ironica con la sua chiusura a forma di dito medio femminile, è affiancata a un’installazione in gesso del duo artistico Urban Solid, un corpo che irriverentemente si immerge turandosi il naso. La GP Bag, che gioca con le forme partendo dal cerchio e terminando in un quadrato perfetto, è avvicinata ai collage digitali di Nicola Gobetto: “YOU CAN FIX IT IF IT’S BROKEN, BUT YOU CAN STILL SEE THE CRACK…” rappresenta il tentativo di riparare a un errore rischiando di metterlo ancora più in evidenza. Infine The Last Kiss con la bocca intarsiata a rappresentare il dono di un ultimo bacio accoppata ai quadri a olio di Giuditta Solito che riprendono il tema delle labbra, la parte del corpo che esprime pensieri ed emozioni ma anche erotismo e sensualità.

All’evento organizzato per presentare la collezione hanno partecipato numerose celebrity italiane tra cui Chiara Galiazzo, Paola Marella, Natasha Stefanenko, Anna Laura Ribas, Paola Iezzi e Max Pezzali.

Galaxy Love, in viaggio nello spazio con Hogan

Dettagli scintillanti, glitter, iridescenze, per la stagione Autunno/Inverno 2018-2019 Hogan si prepara a un viaggio attraverso lo spazio e il tempo, alla ricerca di pianeti inesplorati e nuove avventure di stile guidate da creazioni futuristiche e caleidoscopiche.

La Maxiplatform H222 brilla di polvere lunare come un arcobaleno visto dallo spazio grazie a una nuova texture scintillante: le suole argento, rosa e oro sono abbinate a pellami effetto specchio e a un innovativo materiale iridescente per regalare a ogni passo un effetto rainbow.

Il maxi-boot, immancabile ai piedi di un’audace esploratrice spaziale, è in pelle argento specchiato ed eco-pelliccia giallo acido. Le iconiche sneakers Interactive e il modello retro-court H340 sono come immerse in una misteriosa sostanza interplanetaria grazie alla tecnica dipping che regala un effetto bianco gommato.

Il bianco latteo e il nero della notte più profonda, l’argento, l’oro, le iridescenze del rosa, il giallo e il verde acido interpretano l’intera collezione, mentre asteroidi viola e verdi illuminano il viaggio attraverso la Galassia Hogan.

Pineider, dalla carta alla pelletteria della nuova collezione donna

Pineider 20.18 Lily Bag

La Lily Bag di Pineider

Pineider 20.18, la nuova collezione di pelletteria per donna dello storico brand fiorentino, si inserisce nel legame che, negli anni, Pineider ha saputo costruire con l’universo femminile.

Le linee sinuose delle borse si trasferiscono sulle pattine delle borse, così come le forme del fianco, rubate alle cartelle, creano un gioco di contrasti tra l’esterno, i bordi, il soffietto e l’interno degli accessori Pineider Autunno/Inverno 2018-2019.

Il vitello nappato ha un tocco talcato e non uniforme che richiama la superficie dei cartoncini e le stampe a contrasto, l’embossing e gli intarsi lussuosi delle lavorazioni si rifanno ai rilievi delle matrici ancora oggi custodite negli archivi del marchio.

La collezione Pineider 20.18 sarà in vendita dal 21 febbraio 2018 in esclusiva presso Riccardo Grassi Showroom a Milano.

Le sneakers luxury di Alberto Guardiani

Tessuti tecnici, maglia e nylon, ma anche pelle, suede lavorato o stampato e velluto. Questi sono i materiali che Alberto Guardiani predilige per la collezione di sneakers Autunno/Inverno 2018-19. In equilibrio tra funzionalità e stile, un po’ leisure e un po’ luxury, la scarpa per la Donna Guardiani è alla moda ma utilizzabile per tutto il giorno e in più occasioni.

L’iconica sneaker OneSoul diventa knitted sneaker incorporando il calzino. Lo strap in vitello, i dettagli metallici e il battistrada loggato si sposano alla calza attaccata alla suola, mentre le due righe orizzontali richiamano immediatamente l’ispirazione college.

Vague, la proposta più fashion tra le calzature per la prossima stagione autunnale, è presentata sia in versione sock-like trainer che come classica sneaker allacciata. Il tessuto super aderente e i lacci in tinta della prima versione e il mix di pellami e tessuti tecnici della seconda sono accostati a una suola che esaspera le componenti della sneaker, portando all’estremo il fondo della scarpa.

Il mix di materiali e grafismi è al centro sia dei modelli socks che di quelli lace-up trainer: il velluto e la pelle nera formano contrasti materici così come il camoscio e la pelle laminata fanno pendant con il nylon, i tessuti ipertecnici e i dettagli grafici.

Il gioco dei materiali di Furla

La collezione Autunno/Inverno 2018-2019 di Furla mette al centro l’ispirazione sportiva mescolando, come in un gioco, i dettagli tipici delle sneakers per decorare le borse.

Borse leggere e tecniche come Polar, street come Bomber, sofisticata e contemporanea grazie ai riferimenti alle stampe Furla delle stagioni passate, e Artic, voluminosa e rotonda. Il mondo caldo e morbido dei piumini si confonde con quello delle borse per tramite dei materiali innovativi che sposano forma e funzionalità.

E se le borse si divertono a vestirsi con i materiali tecnici tipici delle scarpe sportive, le sneakers WonderFurla giocano con quelli tipici delle borse trasformando il calzino in pelliccia o in una camicia glitterata dalle linee arrotondate.

All photos courtesy press office

Sull'Autore

Irene Lodi Rizzini

Coordinatrice della redazione di Junglam, esperta di moda e laureata in letteratura, collabora con Junglam fin dagli esordi, proseguendo l’esperienza di editing e coordinamento in redazione maturata in molteplici anni di lavoro sul web.

Lascia un commento