fbpx
Beauty

Lip gloss: come sceglierlo e le ultime novità per l’autunno 2019

Scritto da Serena Serra

Lucidissimo e facile da stendere, il lip gloss dona lucentezza e colore alle labbra senza risultare mai troppo impegnativo. Scopri come sceglierlo!

Immagina la scena: sei davanti allo specchio e hai appena iniziato a truccarti. Prepari la base, trucchi gli occhi con eyeliner e mascara per occhi da cerbiatta, un velo di blush… e adesso? Quale rossetto scegliere? E se fosse più indicato un lip gloss? Se quello che da bambina chiamavi lucidalabbra ti mette in crisi, non scoraggiarti. Continua a leggere per scoprire come scegliere il lip gloss più adatto alle tue esigenze e quando può essere meglio colorare appena le labbra e non renderle le protagoniste del tuo make-up.

Come scegliere il gloss in base alla carnagione

Quando scegliere il lip gloss

Anche se solitamente il gloss ha colori meno intensi rispetto a quelli del rossetto le regole per scegliere la nuance giusta sono le stesse.

Se la tua carnagione è chiara e molto delicata e, quando sei al mare, tendi più a bruciarti che ad abbronzarti, l’ideale è puntare sui colori tenui. Se sei bionda, per esempio, scegli un rosa molto tenue, se i tuoi capelli sono rossi meglio un pesca, se invece nonostante la carnagione lattea i tuoi capelli sono castani o neri opta per le nuance nude del beige.

Chi ha una carnagione media, quindi non chiarissima ma un po’ rosata, di quelle che si abbronzano ma non troppo, potrà optare per colori più intensi anche per quanto riguarda la scelta del lip gloss. Orientati quindi sui rosa medi se hai capelli biondi, sulle tonalità appena aranciate se sei castana e sulle nuance ciliegia se hai i capelli scuri.

Con la pelle olivastra, infine, scegli gloss tendenti ai toni più scuri del rosa e del rosso se sei castana mentre, se hai i capelli molto scuri, opta per le tonalità arancio o corallo.

Ovviamente, quando scegli il colore del gloss, ricordati sempre che contiene meno pigmenti rispetto a un rossetto, quindi sulle tue labbra lascerà appena un velo di colore.

Scegliere il lip gloss in base all’occasione d’uso

Un altro discrimine per la scelta del lip gloss può essere l’occasione d’uso.

Se per un evento importante o un aperitivo con le tue amiche un bel rossetto acceso, effetto mattelucidissimo o, ancora meglio, indelebile, può essere l’opzione giusta, per eventi molto formali e che richiedono complessivamente un look curato e ordinato ma non eccessivamente appariscente, per esempio un esame all’università o un colloquio di lavoro, un gloss potrebbe essere la scelta giusta.

Prima di applicarlo assicurati di aver idratato bene le labbra con un po’ di crema o di burro cacao e di aver eliminato tutti i residui, per esempio tamponando con un fazzoletto di carta. Così facendo il gloss, nonostante la sua natura scivolosa, aderirà meglio e non evidenzierà pellicine o altre imperfezioni.

Novità per l’autunno 2019: Becca

Becca-Glow-Gloss-C-Pop

Champagne Pop è la nuance più amata e più venduta di Becca, che per l’autunno 2019 ha deciso di celebrarla vestendola d’oro! Tra i cinque prodotti di punta del brand non poteva mancare il lip gloss.

Il glow gloss in versione C Pop riflette la luce grazie ai pigmenti 3D, volumizza e ammorbidisce le labbra con lo zenzero, l’olio di menta piperita e i peptidi mentre le tonifica e le protegge con le vitamine C ed E e i burri di karité e murumuru.

Cover photo by Gustavo Spindula on Unsplash
On text photo: Designed by nensuria / Freepik

Sull'Autore

Serena Serra

Laureata in editoria e giornalismo ed esperta di comunicazione e brand management, si dedica alla creazione di contenuti per portali e siti web. Per Junglam.com è redattrice moda, beauty e lifestyle.

Lascia un commento