fbpx
Eros

Come riconquistare un ragazzo

Scritto da Redazione

Con il tuo lui è finita, ma tu vorresti un’altra chance? Scopri con Junglam come riconquistare un ragazzo!

La storia con il tuo lui è ai minimi termini o addirittura finita, ma tu sei convinta che possa essere salvata o vorresti un’altra chance. Cosa puoi fare?

Di certo, prima di buttarti a capofitto nella tua missione, devi fermarti un momento per capire cosa vuoi davvero e se ne vale la pena. Agire sull’onda dell’emozione e in maniera impulsiva rischia di offuscare la tua capacità di giudizio e di farti prendere una decisione sbagliata.

Lascia decantare i pensieri e gli eventi e se dopo credi (ancora) che sia giusto lottare per riaccendere la passione, scopri qui come riconquistare un ragazzo!

Riconquistare un ex

Se il ragazzo che vuoi riconquistare è il tuo ex, la prima cosa che devi fare è affrontare con onestà la causa (o le cause) della rottura.

Nel caso in cui vi siate lasciati per un tradimento, devi capire perché è avvenuto. Per l’infedeltà seriale (da parte tua o sua) non c’è molto da fare, ma se è stato un unico un momento di debolezza, c’è margine per ricucire il rapporto. Come? Molto semplicemente, parlando in modo sincero (e senza perdere la calma) di quello che è accaduto. Può darsi che dal confronto verrà fuori che il tradimento è stata la conseguenza di un malessere di fondo ed è su quello che ti devi concentrare per rimettere in piedi la relazione.

Invece, se la vostra storia è finita perché litigavate sempre, devi capire qual era la causa delle discussioni e su cosa vi scontravate più spesso. Quando avrai chiari questi punti, puoi chiedergli di vedervi (il consiglio è di scegliere un posto neutro, che vi garantisca la privacy per parlare) e affrontare con onestà l’argomento.

In entrambe le circostanze, il dialogo è solo il primo passo. Per riconquistare il tuo ex dovrai anche cambiare i comportamenti che creavano tensione tra di voi (ovviamente, il discorso vale pure per lui).

E se il tuo ex ti ha lasciato dicendoti che non ti ama più? In questo caso, devi essere onesta con te stessa. Raccontarti che ha paura dei sentimenti e che tu puoi “salvarlo” ti intrappolerà in una gabbia di dolore, tristezza e frustazione. Lascialo andare e volta pagina. La vita saprà sorprenderti.

Riconquistare un ragazzo al quale piacevo

Hai “friendzonato” un ragazzo al quale piacevi e te ne sei pentita. Eri confusa e hai agito di impulso, ma ti sei resa conto che lui ha tutto (o quasi) quello che cerchi in un uomo. Che fare?

Dirgli la verità e ammettere di avere sbagliato è probabilmente il modo più semplice e diretto per riconquistarlo. Ma se lui ci è rimasto (molto) male, prima devi trovare un modo per riallacciare i rapporti.

In questo caso, puoi provare a sondare il suo umore via Whatsapp. Lancia l’amo con qualche messaggio carino e intrigante. Se risponde, proponigli di vedervi, facendogli capire che devi parlargli di una cosa che ti sta molto a cuore.

L’ascolto e il dialogo sono le chiavi per riconquistare un ragazzo.

Invece, se sceglie il silenzio radio, fai in modo di incontrarlo “per caso” (senza diventare una stalker!) e inizia a corteggiarlo in maniera discreta. Cerca di stare con lui, di parlargli e di fargli capire che sì, hai preso una enorme cantonata e ne sei assolutamente pentita.

Se gli piacevi davvero, è difficile che ti abbia dimenticata. Magari ti farà penare un po’, ma alla fine tornerà da te.

Riconquistare un ragazzo deluso

La vostra relazione non è finita, ma manca davvero poco. Non lo hai tradito, ma hai ferito i suoi sentimenti e la fiducia tra voi si è incrinata. Lui ti parla a malapena ed è insofferente nei tuoi confronti.

Di fronte all’eventualità di perderlo, hai capito di avere sbagliato e che a lui ci tieni moltissimo. Ma la situazione tra voi è molto tesa e non sai come recuperare il vostro rapporto.

Per prima cosa, devi cercare di ristabilire un dialogo. Ammetti i tuoi errori e chiedigli scusa. Poi lasciagli il tempo di elaborare le tue parole, senza farti prendere dalla smania di aggiustare “tutto e subito”.

Non fargli fretta e non ricominciare a comportarti come se non fosse accaduto nulla, ma riguadagna poco alla volta la fiducia e il posto nel suo cuore, dimostrandogli con i fatti di essere pentita e di non avere intenzione di ripetere gli stessi sbagli.

Naturalmente, questo non vuole dire che tu devi “zerbinarti” e che lui ha il diritto di essere spiacevole nei tuoi confronti. Se l’unico pensiero del tuo ragazzo è di “fartela pagare”, probabilmente della vostra relazione c’è poco da salvare.

Invece, se vedi che lui riconosce i tuoi sforzi, mettilo nella condizione di aprirsi con te e di parlare dei suoi sentimenti. Ascoltalo e dimostragli di capirlo e di sostenerlo. Vedrai che non solo riconquisterai il tuo ragazzo, ma il vostro rapporto sarà più solido e profondo di prima.

La riconquista è un processo che richiede più fasi, in questo articolo ti ho spiegato i concetti base, se desideri approfondire l’argomento ti consiglio di consultare il blog Direzione Ritorno di Alessandro Vigini.

Photo cover credits: Adobe Stock

Photo text credits: Everton Vila on Unsplash

Sull'Autore

Redazione

La Redazione di JunGlam è un team di esperti del settore moda, beauty e coaching. Caratteri molteplici e concept cosmopolita con uno sguardo aperto e alla continua ricerca di idee e tendenze.

Lascia un commento