fbpx
Wellness

Ritorno al benessere: come depurare il corpo da un regime alimentare eccessivo

Scritto da Antonella Iacono

Soprattutto durante le festività è difficile rinunciare ad alcuni eccessi alimentari, sgarrando dalla normale dieta e dal corretto regime. Questo non deve spaventare e non deve essere visto come qualcosa di irrimediabile, perché la soluzione per tornare in forma è solo nel corretto recupero nei giorni successivi.

È normale e fa bene alla mente rilassarsi ogni tanto, permettersi di mangiare ciò che si vuole senza sensi di colpa, ma non bisogna dimenticare che questo è solo un periodo: è infatti importante ristabilire l’equilibrio, successivamente.

Le conseguenze di un regime alimentare eccessivo vanno ben oltre la bilancia, portando il corpo a provare sensazioni di affaticamento, disarmonia e malessere generale.

Il processo di depurazione assume perciò un ruolo centrale per liberare il corpo dalle tossine accumulate, ristabilendo la vitalità e il benessere: ciò può avvenire attraverso diversi canali, tornando regime alimentare sano, ad esempio, oppure aiutandosi con alcuni integratori detox acquistabili anche online su siti affidabili come farmaciasoccavo.it.

Regime alimentare eccessivo: quali sono i rischi sul corpo

Il periodo natalizio è il più comune, ma può capitare in qualunque momento dell’anno di lasciarsi un pochino andare ai vizi della cucina ed affrontare fasi di sregolatezza alimentare.

Queste non sono pericolose di per sé, ma possono diventarlo se ci si abbandona completamente e non ci si prende cura del proprio corpo attraverso ciò che mangiamo nel lungo periodo.

Come accennato, il pericolo va ben oltre la bilancia: il consumo eccessivo di cibi ricchi di grassi e zuccheri può portare infatti a uno squilibrio metabolico, generando sensazioni di affaticamento e malessere, oltre che essere un pericolo per la salute in generale.

L’acquisizione di peso è di per sé un problema se si raggiungono numeri considerevoli, in quanto l’obesità è uno dei primi motivi di moltissime patologie a carico del cuore e del sistema cardiaco.

Ciò che mangiamo si riflette direttamente sulla nostra salute, perché attraverso il giusto apporto di sostanze nutritive è possibile mantenere sano ogni aspetto del nostro corpo, dal funzionamento degli organi alla bellezza estetica, come la salute dei capelli o quella della pelle.

Processo di depurazione: come riportare il corpo all’equilibrio

Dopo un periodo di sregolatezza alimentare è importante tornare a dei ritmi consoni, con una dieta ben pensata per il ritorno alla normalità e soprattutto per eliminare le tossine accumulate.

Una dieta detox, ricca di alimenti freschi e nutrienti come frutta, verdura e cereali integrali, può essere un ottimo punto di partenza per supportare il processo di depurazione.

Non bisogna assolutamente dimenticare inoltre l’importanza dell’idratazione; bere abbondante acqua aiuta infatti favorisce la produzione di urina e aiuta il lavoro del fegato, riuscendo così a espellere più facilmente le tossine, oltre che supportare il funzionamento di tutti gli organi.

Parallelamente all’alimentazione, anche l’esercizio fisico è altrettanto fondamentale in questa fase: stimola difatti la circolazione sanguigna e aumenta il metabolismo, permettendo una maggiore espulsione delle sostanze indesiderate.

Infine, non bisogna sottovalutare l’importanza della qualità del sonno: un riposo adeguato, con un giusto numero di ore e condizioni favorevoli, consente al corpo di guarire e rigenerarsi più velocemente.

Integratori a supporto del benessere: cosa usare per ritornare in forma

Per riprendersi da periodi di alimentazione poco regolare è importante prima di tutto adottare un approccio olistico, che coinvolga una dieta sana, l’esercizio fisico e dei ritmi di vita che favoriscono il benessere, ma è possibile usare anche integratori a supporto.

Questi, infatti, forniscono sostanze nutritive mirate che possono andare a riempire le carenze momentanee del corpo e aiutarlo così a rigenerarsi più velocemente, senza intaccare il suo equilibrio naturale, ma anzi favorendolo e supportandolo.

Gli antiossidanti e depurativi, ad esempio, formulati con ingredienti naturali come estratti di carciofo, tarassaco e curcuma, svolgono un ruolo cruciale nel favorire la salute del fegato e migliorare la digestione.

Allo stesso tempo, quelli a base di pilosella, ortosifon ed equiseto sono noti per la loro azione drenante, contribuendo così all’eliminazione dei liquidi in eccesso e favorendo la depurazione dell’organismo.

Un altro approccio consiste poi in quelli progettati per purificare l’organismo a vari livelli, inclusi fegato, reni, intestino e cute. Questi agiscono per favorire l’eliminazione di cataboliti e tossine, riducendo l’assorbimento di sostanze potenzialmente dannose e aiutandone lo smaltimento.

Infine, gli integratori a base di estratti vegetali come Poria sclerozio, verga d’oro, schisandra e karkadè possono svolgere un ruolo fondamentale nel supportare le funzioni di drenaggio dei liquidi corporei, promuovendo il benessere del fegato.

In conclusione

Il ritorno al benessere dopo periodi di regime alimentare eccessivo richiede in poche parole un approccio olistico. La depurazione, attraverso una dieta detox e l’adozione di uno stile di vita sano, è fondamentale per liberare il corpo dalle tossine e ristabilire la vitalità.

Infine, l’esercizio fisico, la qualità del sonno e l’idratazione giocano altresì dei ruoli cruciali nel processo. In questo contesto, gli integratori, come quelli antiossidanti, drenanti e depurativi, possono essere alleati preziosi, contribuendo a supportare le funzioni vitali del corpo.

Sull'Autore

Antonella Iacono

Lecturer in Scienze della Comunicazione LUMSA.
Master in Giornalismo e comunicazione all'UniPegaso.
Studentessa, sempre.
Scrittrice, ancora di più.