fbpx
Wellness

Cosa sapere sull’herpes labiale: rimedi e consigli per il make up

Scritto da Federica Giuliano

L’herpes labiale è una condizione comune che colpisce milioni di persone in tutto il mondo: caratterizzato da piccole vesciche dolorose sulle labbra, questo fastidioso problema può causare disagio e imbarazzo a chi ne soffre.

La sua natura ricorrente lo rende una questione di salute persistente per molte persone, che spesso cercano modi per prevenirlo o trattarlo efficacemente. Vogliamo aiutarvi a capire cosa sia esattamente l’herpes labiale, le cause alla base della sua comparsa e discuteremo i possibili rimedi disponibili.

Il nostro obiettivo è fornire le notizie più aggiornate e affidabili, aiutandovi a comprendere meglio questa condizione e informarti su nuovi rimedi per l’herpes labiale comprendendo prima quale sia la causa scatenante.

Che cos’è l’herpes labiale?

L’herpes labiale, comunemente noto anche come “febbre sulle labbra”, è causato dall’herpes simplex di tipo 1 cioè l’HSV-1. È estremamente contagioso e può essere trasmesso da persona a persona attraverso il contatto diretto con la pelle o con le secrezioni della bocca, come la saliva.

Una volta contratto, rimane nel corpo per tutta la vita, annidandosi nei tessuti nervosi. Nonostante possa rimanere dormiente per lunghi periodi, fattori scatenanti specifici possono riattivare il virus, portando alla comparsa delle caratteristiche vesciche labiali.

Le cause da conoscere

Diversi fattori scatenano l’attivazione dell’HSV-1 e la conseguente comparsa dell’herpes labiale: tra questi, i più comuni includono lo stress, le malattie, l’esposizione prolungata al sole, le ferite localizzate e le fluttuazioni ormonali, anche la febbre e il sistema immunitario indebolito giocano un ruolo significativo nel favorire le ricadute.

Comprendere le cause scatenanti può aiutare nella prevenzione delle ricorrenze, permettendo alle persone affette di adottare strategie mirate per ridurre la frequenza e la gravità delle manifestazioni.

Il legame tra virus HSV-1 e carenza di vitamine

Esiste una correlazione significativa tra la frequenza delle manifestazioni di herpes labiale e la scarsità di determinate vitamine nel corpo. In particolare la C, la E, e il complesso B, può influenzare negativamente il sistema immunitario, rendendolo meno efficace nel combattere infezioni come l’herpes simplex di tipo 1.

La vitamina C è nota per le sue proprietà antivirali e per il suo ruolo nel rafforzamento del sistema immunitario, mentre la vitamina E contribuisce a proteggere le cellule della pelle dall’ossidazione e dallo stress. Le vitamine del gruppo B, in particolare la B12, sono essenziali per il mantenimento della salute dei nervi e possono aiutare a ridurre lo stress, uno dei fattori scatenanti.

Integrare la dieta con queste vitamine attraverso alimenti ricchi di nutrienti o supplementi può aiutare a ridurre la frequenza e la gravità delle ricorrenze, offrendo un ulteriore strumento di prevenzione e gestione per chi è affetto da questa condizione.

Quali sintomi dovrebbero allarmare

I sintomi dell’herpes labiale variano a seconda del soggetto colpito, ma generalmente iniziano con un formicolio, prurito o dolore intorno alla bocca, seguito dalla comparsa di piccole vesciche piene di liquido che possono poi scoppiare, formando una crosta che guarisce senza lasciare cicatrici entro una o due settimane.

La diagnosi avviene solitamente attraverso l’osservazione dei sintomi, ma in alcuni casi può essere necessario un tampone delle lesioni o test sierologici per confermare la presenza dell’HSV-1.

Trattamenti disponibili: i rimedi per l’herpes labiale da conoscere

Non esiste una cura definitiva, ma esistono trattamenti che aiutano a ridurne la gravità e la durata. I rimedi antivirali, sotto forma di creme o compresse, rappresentano la prima linea di difesa, mirando a combattere direttamente il virus responsabile dell’infezione.

Farmaci specifici vengono prescritti per accelerare il processo di guarigione e, se assunti all’apparire dei primi sintomi, possono anche prevenire la comparsa delle vesciche. In questo caso consigliamo di consultare direttamente il proprio medico di famiglia o il farmacista di fiducia che possa offrire un supporto specifico per il singolo paziente.

Oltre ai trattamenti farmacologici, esistono diverse alternative naturali e misure di supporto offrono sollievo: l’applicazione di impacchi freddi sulle vesciche può ridurre il dolore e l’infiammazione, mentre sostanze naturali come l’aloe vera e il tea tree oil sono apprezzate per le loro proprietà lenitive e antivirali. È anche importante mantenere le labbra idratate con balsami specifici per prevenire le infiammazioni e proteggerle dall’esposizione ai raggi UV con prodotti contenenti SPF.

Adottare uno stile di vita sano, che includa una dieta equilibrata e ricca di vitamine, e praticare regolarmente attività fisica, può rafforzare il sistema immunitario, rendendo il corpo più resistente alle infezioni da HSV-1. Conoscere e applicare questi trattamenti può fare una grande differenza nella gestione dell’herpes labiale, migliorando significativamente la qualità di vita di chi ne soffre.

Come prevenirne la comparsa

La prevenzione dell’herpes labiale si concentra sull’evitare i fattori scatenanti e sul ridurre il rischio di trasmissione del virus: è importante evitare il contatto diretto con le lesioni di chi ne soffre e praticare una buona igiene, lavando regolarmente le mani e non condividendo oggetti personali come asciugamani o balsami per le labbra e praticando una skincare regolare con prodotti idonei.

L’uso di un burrocacao con protezione SPF può aiutare a prevenire le ricadute scatenate dall’esposizione solare, ma anche mantenere uno stile di vita sano e gestire efficacemente lo stress può rafforzare il sistema immunitario, riducendo il rischio di attivazioni virali.

Come gestire il trucco labbra con l’herpes?

In caso di presenza di herpes, il trucco labbra dovrebbe essere lasciato più naturale e nude possibile: gli esperti suggeriscono di applicare solamente creme e prodotti specifici, evitando di infiammare la zona, cercando di coprire con correttori o altro make up che potrebbe peggiorare la situazione. È importante tenere anche in considerazione la viralità: l’applicatore potrebbe acquisire il virus e favorire la ricomparsa.

Sebbene l’herpes labiale possa mettere in difficoltà siamo certi che le informazioni e i consigli forniti possano risultare utili, aiutando ad affrontare con successo il trattamento e la risoluzione degli episodi di manifestazione del virus.

Sull'Autore

Federica Giuliano

Laureata in Scienze della Moda e del Costume alla Sapienza ed esperta nel settore fashion.
Ha perfezionato i suoi studi in Web Marketing e Social-media marketing.
Newser di Gossip su Junglam.com.