fbpx
Fashion

Intimo sposa 2021: le proposte più belle

Scritto da Irene Lodi Rizzini

Completini intimi sensuali e raffinati, ma anche lingerie shaping e accessori ricercati: ecco le proposte più chic per le spose del 2021.

Come scegliere l’intimo per il giorno delle nozze

Per il giorno delle nozze nulla può essere lasciato al caso, e se grande attenzione richiedono i preparativi e la ricerca dell’abito da sposa, anche “quello che c’è sotto” riveste grande importanza. L’intimo da sposa, infatti, non è solo un frivolo dettaglio, ma spesso si rivela un vero e proprio alleato nel look della sposa, soprattutto quando l’abito è elaborato, con scollature particolari o molto aderente.

Per essere perfette con indosso il proprio vestito occorre scegliere tra le proposte di intimo da sposa più “smart”, capaci di scomparire anche sotto le gonne più attillate o le scollature più profonde. Ma per non rinunciare a un tocco speciale e unico per l’occasione, riservatevi un completino intimo da sfoggiare per la notte di nozze, sarà il momento giusto per dare spazio al vostro lato più sensuale ed estroso.

Intimo sposa: pizzo e trasparenze chic

Per il gran giorno concedetevi il lusso di scegliere qualcosa di speciale: intimo da sposa e lingerie di pregio sono l’accessorio per eccellenza che completa il look della sposa, come le tante proposte firmate Atena, seducenti ma anche comode e pratiche. Per l’Autunno/Inverno 2021 anche Hanro offre capi morbidi e confortevoli, ideali per non segnare sotto l’abito, ma sempre impreziositi con pizzo delicato e seducente.

Hanro FW 2021

La sposa di Yamamay è femminile e romantica e sceglie le trasparenze sensuali del pizzo per il bustier imbottito con spalline removibili, da abbinare agli slip e alla lingerie della stessa linea per un look perfettamente coordinato.

Yamamay Marry Me

L’intimo da sposa firmato La Perla gioca pannelli trasparenti e preziosi pizzi floreali per la collezione Zephyr, che comprende un push-up con seducenti profili smerlati e con dettaglio incrociato sul ponte, a richiamare la seduzione della corsetteria tradizionale; e lo slip brasiliano in tulle e morbida Lycra che assicurano la completa invisibilità anche sotto gli abiti più attillati.

La Perla Zephyr

Intimo smart e shaping

Chi osa con abiti particolarmente scollati sulla schiena può decidere di indossare un reggiseno che sappia nascondersi perfettamente sotto l’abito. Intimissimi propone due modelli “smart”, entrambi push-up: il reggiseno multifunzione Silvia in microfibra, venduto con un kit di spalline intercambiabili in due lunghezze diverse che consentono una chiusura a incrocio che passa sull’addome e sotto il seno; e il reggiseno one piece, un modello in microfibra privo di cuciture che lascia la schiena completamente libera, assicurando sostegno e aderenza grazie a un ferretto invisibile inserito all’interno delle coppe e all’adesivo in gel anallergico posto sulle coppe e ai lati del reggiseno.

Intimissimi, reggiseno Silvia e modello one piece

Per un effetto modellante Sloggi pensa al modo più smart per rendere invisibile ed extra confortevole l’underwear: le linee Zero Feel e Zero Lace sono studiate per essere discrete e femminili allo stesso tempo, come per il reggiseno Zero Lace che scompare sotto l’abito ma sa farsi notare grazie ai suoi ricami romantici.

Sloggi Zero Lace

Vestaglie

Nel corredo intimo della sposa si aggiunge un capo ideale da sfruttare fin dal momento della preparazione, quando indaffarate con trucco e parrucco non si è ancora indossato l’abito. Ecco che la vestaglia diventa super femminile e chic e torna a strizzare l’occhio a uno stile classico, come nel modello in seta di Agent Provocateur lungo fino a terra per un’allure rétro da femme fatale.

Agent Provocateur

Leggero e impalpabile come una nuvola il modello di Victoria’s Secret in pizzo con ricami floreali e maniche a volant, dal taglio a kimono con cintura in vita.

Victoria’s Secret

Sull'Autore

Irene Lodi Rizzini

Coordinatrice della redazione di Junglam, esperta di moda e laureata in letteratura, collabora con Junglam fin dagli esordi, proseguendo l’esperienza di editing e coordinamento in redazione maturata in molteplici anni di lavoro sul web.

Lascia un commento