Beauty Eco

Come fare una maschera di bellezza naturale

Maschera di bellezza naturale
Scritto da Silvia Artana

Per restare bella e in salute, la pelle del viso ha bisogno di cure e attenzioni. Ecco come fare una maschera naturale per sfoggiare un incarnato sano, luminoso e sempre giovane!

La pelle è la barriera che difende il nostro corpo dagli agenti esterni. Quella del viso è messa a dura prova dai cambiamenti di temperatura, dall’umidità, dai raggi UV, dallo smog e dalle particelle che si trovano nell’aria. E non solo da loro. Anche lo stress, un’alimentazione scorretta e altri fattori di natura costituzionale possono alterare il suo equilibrio.

Per curarla e farla restare bella e in salute, è utile osservare una corretta beauty routine quotidiana e ricorrere con cadenza precisa a dei trattamenti pensati appositamente per detergerla, purificarla, idratarla e nutrirla in profondità.

Se volete sfoggiare un incarnato sano e radioso, scoprite qui come fare una maschera di bellezza naturale!

Maschera di bellezza: quando e come farla

La maschera di bellezza è un prezioso alleato del benessere della pelle. Ma perché funzioni e faccia bene, deve essere usata con un po’ di attenzione.

Per prima cosa, è necessario che sappiate quale problema volete trattare. Esistono moltissimi prodotti e ricette fai da te e tutti hanno indicazioni specifiche; ad esempio è bene sapere che per il contorno occhi ci sono ricette fai da te appositamente pensate per questa zona particolarmente delicata del viso; o ancora, esistono maschere e trattamenti naturali per zone specifiche come le mani. Una volta scelto il trattamento che fa al caso vostro, dovete preparare la pelle a riceverlo.

La maschera va applicata sul viso struccato e pulito ed è consigliabile fare uno scrub per rimuovere le micro impurità e favorire l’assorbimento dei principi attivi in essa contenuti. A questo punto, il prodotto va tenuto in posa. Di solito, da 5 a 15 minuti. Ma talvolta, di più o di meno. Leggete bene le istruzioni, se utilizzate una maschera confezionata e seguite le indicazioni in ricetta, se ricorrete a una fai da te. Superare i tempi consigliati può avere delle controindicazioni e non è mai una buona idea. Poi rimuovete la maschera e sciacquate il viso con acqua e/o con un detergente. Quindi applicate un tonico e/o la crema che usate di solito.

In linea di massima, la maschera può essere effettuata ogni 7 o 10 giorni. Ma se la pelle è molto secca o molto grassa e richiede un surplus di idratazione, nutrimento o purificazione, potete farla più spesso.

Maschera di bellezza per il viso fatta in casa: tutte pazze per il limone

Maschera di bellezza per il viso fatta in casa

Il re delle maschere di bellezza fatte in casa? Il limone!

Tra i prodotti della cucina ci sono molti preziosi alleati di bellezza e tra di loro un ruolo da protagonista ce l’ha senza dubbio il limone. Il Citrus Limon ha un’azione astringente, purificante e illuminante ed è utilizzato per un gran numero di maschere di bellezza.

Se il vostro problema è la pelle spenta, unite il succo di mezzo limone a mezzo bicchiere di latte (l’ideale sarebbe quello vaccino, ma potete anche usare uno vegetale). Mescolate bene, quindi applicate il liquido sul viso con dei dischetti di cotone. Tenete in posa dai 10 ai 15 minuti e poi risciacquate con abbondante acqua tiepida.

Invece, per realizzare una maschera per pelli grasse e combattere l’eccesso di sebo, mescolate in una ciotola il succo di mezzo limone e un cucchiaio di miele. Quando avete ottenuto un composto omogeneo, spalmatelo sul viso aiutandovi con una spatolina di legno. Lasciate agire per 10 minuti e dopo rimuovetelo con acqua tiepida e un batuffolo di cotone. In alternativa, montate a neve un albume d’uovo, aggiungete poche gocce di limone e mescolate. Quindi, applicate la maschera sul viso e lasciate in posa per 10 minuti. Poi rimuovete il composto con acqua tiepida e cotone.

Infine, per dare energia e nutrimento alla pelle, sbattete a neve l’albume di un uovo, aggiungete un cucchiaio di miele, uno di yogurt, qualche goccia di limone e mescolate fino a ottenere una crema omogena. Spalmatela sul viso e lasciate agire per 20 minuti. Per eliminare i residui, utilizzate abbondante acqua tiepida.

Un consiglio per evitare spiacevoli sorprese è fare un test con ciascuna maschera su una piccola porzione del viso, in modo da essere sicure di non avere reazioni. Inoltre, in tutti i casi è bene evitare di applicare il prodotto sul contorno occhi e sulle labbra.

Maschere di bellezza con ingredienti naturali

Se non avete tempo, voglia o gli ingredienti per una maschera fai da te, la cosmetica naturale viene in vostro soccorso con tantissime maschere formulate nel rispetto della salute e dell’ambiente.

Per la pelle grassa sono ideali la Maschera Sebo Normalizzante di Alchemilla Bio Cosmetic, con bardana, melissa e neem, e Organic Skin Clear Deep Pore Charcoal Face Mask di Dr. Organic, a base di Tea Tree Oil, carbone vegetale, estratto di pompelmo, cetriolo, rosmarino, menta, acido salicilico e AHAs naturali.

Se invece avete la pelle secca, potete provare la Maschera Idratante 12 Ore di Sante, che sfrutta l’azione sinergica dell’olio di jojoba e dell’aloe vera, e la Maschera Levigante Attiva Bio Rose & Alghe di Logona. Chi cerca la soluzione per pelli mature o contro i primi segni del tempo, può trovare qui i nostri consigli sulle maschere di bellezza antiaging.

In caso di pelle irritata e/o sensibile, fanno al caso vostro la Maschera di Tessuto al Tè Verde Bio di Bio:Végane e Gentle Face Mask di PHB Ethical Beauty, con avocado e camelia. Infine, per le pelli mature sono indicate Argan Bio & Amaranto – Maschera Viso di Dr. Scheller e Basis Sensitiv Maschera Q10 di Lavera.

Cover photo credits: Designed by Freepik @asier_relampagoestudio

Text photo credits: Designed by Freepik

Sull'Autore

Silvia Artana

Dopo la laurea in Scienze e Tecnologie Agrarie, ha conseguito un Master in Divulgazione Scientifica e ha mosso i primi passi nell'editoria occupandosi di scienza e tecnologia. Oggi scrive di moda, bellezza, benessere, lifestyle, cinema e TV per diversi magazine digitali e svolge attività di copywriting e storytelling online e offline.

Lascia un commento