Beauty

Le più belle acconciature da sposa

Le più belle acconciature da sposa
Scritto da Silvia Artana

L’acconciatura per il giorno del matrimonio è un dettaglio fondamentale per la sposa: ispirati ai look più belli per capelli lunghi e corti, sciolti oppure raccolti!

Il grande giorno è alle porte e dopo avere scelto la location, il menù, le bomboniere e l’abito, è arrivato il momento di fare le prove per il make up e l’acconciatura. L’hair style è uno scoglio non da poco e può mandare in crisi anche le spose più decise. Tra chignon, pony tail, trecce e chi più ne ha più ne metta, c’è da perdere la testa. Per non parlare del fatto che la pettinatura scelta può rivelarsi non adatta al tipo di capelli, ai tratti del viso e allo stile del vestito.

Per evitare sorprese e… crisi dell’ultimo minuto, il consiglio è di partire per tempo e di provare due o tre soluzioni tra quelle che sono le vostre preferite, per stabilire quale vi sta meglio in assoluto e vi fa sentire più a vostro agio.

Se siete in cerca di ispirazione, qui trovate una selezione delle più belle acconciatura da sposa per tutti (o quasi) i tipi di capelli e gli stili!

Con chignon

Tra le più belle acconciature da matrimonio ce ne sono tantissime con lo chignon. Del resto, questo raccolto può essere declinato in un numero praticamente infinito di varianti, adatte a diverse lunghezze della chioma e a tratti del viso differenti. La versione base, per così dire, è il ballet bun o chignon a cipolla, che solitamente appoggia sulla nuca o poco più in alto ed è realizzato tirando i capelli fino a incorniciare perfettamente il volto.

L’high bun è simile, ma viene creato alla sommità del capo e può essere grande e piccolo, morbido o stretto. Il suo “upgrade” è lo chignon ladylike, caratterizzato da onde e volume importanti in stile anni ’20 e ’30.

Il messy bun o chignon finto disordinato presenta una grande varietà di forme e dimensioni e trova posto sulla nuca o a un lato della testa. A seconda del tipo e dello stile, i vari chignon possono essere indossati con frangia e ciuffi liberi, pettinati o sleek style, con il diadema o il velo, presentare parti intrecciate ed essere impreziositi con fiori, perle, gioielli.

Capelli lisci

Le più belle acconciature da sposa con capelli lisci

Le più belle acconciature da sposa con capelli lisci sciolti. Photo credits: Style Me Pretty on Instagram

Anche se chi li ha non la pensa sempre così, i capelli lisci sono una vera e propria fortuna. Almeno: nella scelta e nella realizzazione dell’acconciatura da sposa lo sono. E il motivo è presto detto. Se volete, potete movimentarli con morbide onde o addirittura optare per boccoli e ricci.

In alternativa, si prestano a realizzare diversi tipi di raccolti, come la coda alta e bassa, che può essere impreziosita con una coroncina o un diadema oppure realizzata con un sofisticato sleek effect, lo chignon a cipolla oppure il messy bun. Naturalmente, più i capelli sono lunghi e più è possibile sbizzarrirsi.

Ma le soluzioni non mancano neppure se sfoggiate un taglio medio o corto. Nel primo caso, potete valorizzarlo con un cerchietto realizzato con gli stessi fiori del bouquet. Nel secondo, un’idea può essere quella di creare dei punti luce con delle forcine con piccoli cristalli.

Capelli ricci

Per il matrimonio, diverse spose scelgono di cambiare completamente look e di stirare i capelli. Di sicuro, il liscio permette di giocare con molte più soluzioni. Ma siete sicure che sia il vostro stile? Nel caso in cui ci stiate pensando, il consiglio è di fare almeno un paio di prove.

Un’alternativa meno drastica è ridefinire i ricci con la piega. I capelli acquisteranno tono e risulteranno più ordinati e potrete decidere se portarli sciolti o raccolti. Invece, se avete dei ricci molto stretti, potete optare per uno chignon definito o morbido o lasciare i capelli sciolti al naturale e indossare una coroncina o un cappellino con la veletta. Due soluzioni perfette anche per i tagli corti.

Con treccia

Le più belle acconciature da sposa con treccia

Le più belle acconciature da sposa con treccia classica. Photo credits: Volvoreta Photo & Video on Instagram

La treccia è un grande must delle acconciature da sposa. Classica, alla francese, alla francese sottosopra, a spina di pesce, olandese: se avete i capelli lunghi, c’è solo l’imbarazzo della scelta. Senza contare che la treccia può essere lasciata libera oppure può essere avvolta intorno alla testa come una coroncina o utilizzata per creare dei semi raccolti e dei raccolti messy chic.

Le acconciature più in voga prevedono la presenza di fiori o punti luce tra i capelli, ma non mancano alternative boho e preziose con nastri tinta unita o multicolor e fili di perle o diademi. E se volete essere una sposa molto originale, potete optare per un colore di capelli come il millennial pink, l’unicorn hair o il mermaid hair.

Capelli corti

Se i capelli corti sono da sempre la cifra del vostro stile, non c’è ragione per cui dobbiate rinunciarci nel giorno del matrimonio. Alcune spose si lasciano tentare dalle extension, ma è una soluzione da valutare molto attentamente. Ottenere un risultato naturale è difficile, senza contare che si tratta di un hair styling costoso e ad alto rischio delusione.

Inoltre, l’acconciatura potrebbe risultare scomoda. Meglio valorizzare il taglio con un accessorio come un cerchietto, una coroncina, un diadema, delle forcine con fiori o punti luce oppure un cappellino dal design originale o una veletta.

Capelli lunghi

Le più belle acconciature da sposa con capelli lunghi

Le più belle acconciature da sposa con capelli lunghi con coroncina. Photo credits: Kimberley Kuffaas on Instagram

Le spose con i capelli lunghi sono spose fortunate, perché possono scegliere tra un gran numero di acconciature. I raccolti fanno la parte del leone, con ballet bun, messy bun, chignon ladylike e chignon laterali impreziositi da fermagli gioiello e intrecciati di fiori e/o portati con diademi e cerchietti. Ma non solo.

Tra le nuove tendenze, stanno prendendo sempre più piede i semi raccolti effortless chic e le chiome sciolte, pudicamente coperte dal velo o portate a vista, spesso arricchite con trecce sottili dal gusto vagamente hippy. Lo stile naturale ed elegantemente informale è uno dei must delle ultime stagioni e viene interpretato anche con morbide onde e pony tail alte e basse.

Con coroncina

La coroncina di fiori o di perle è un accessorio immancabile o quasi nelle acconciature da sposa, perché è versatile ed è l’ideale per completare tanti look diversi. Se sfoggiate un pixie cut, potete utilizzarla per incorniciare il viso. Invece, con il long bob e lo short bob è perfetta indossata come cerchietto. Con i raccolti, può essere utilizzata come una sorta di elastico, per definire la base dell’acconciatura. Ma sta bene anche con i capelli sciolti, per cingere la fronte e/o fermare il velo e regalare all’hair style un tocco boho chic.

Con diadema

Il diadema è un accessorio importante e va scelto e abbinato con attenzione. In linea di massima, il consiglio è di optare per un modello piccolo e non troppo appariscente e di utilizzarlo per creare un gioco di luce tra i capelli. Potete indossarlo per fermare sulla testa una coda morbida, una treccia rinascimentale, un high bun o un messy bun. Oppure utilizzarlo come una sorta di cerchietto con i capelli sciolti e/o il velo. Molte spose abbinano il diadema e lo chignon ladilyke, ma è una scelta da valutare con attenzione. L’insieme è molto impegnativo e c’è il rischio che appesantisca e invecchi il viso.

Con velo

Le più belle acconciature da sposa con velo

Le più belle acconciature da sposa con velo valzer. Photo credits: Emmanuelle Marty on Instagram

Velo da sposa sì o no? Di sicuro, si tratta di un accessorio impegnativo, che va indossato nel modo giusto per evitare grossolane cadute di stile. La scelta dipende dall’abito, ma anche dal tipo di acconciatura che si ha o che si vuole sfoggiare.

Nel caso di tagli molto scalati, pixie cut e bob, i veli più adatti sono i modelli corti e la veletta. Quest’ultima può essere portata anche con raccolti non voluminosi e/o che non si sviluppano in altezza. Invece, gli high bun e gli chignon ladylike sono perfetti con il velo a cappella.

Un compromesso è rappresentato dal velo valzer, che sta bene anche con raccolti morbidi e messy chic. Se volete tenere i capelli sciolti, potete scegliere un velo che lascia scoperta la testa e cinge la fronte come una coroncina per un effetto bohèmien oppure optare per un velo lungo fino alla punta dei piedi da principessa.

Fiabesco ed elegantissimo è anche il velo a cattedrale, dal design circolare e spesso ricamato, che si presta a essere indossato sia con i capelli raccolti che sciolti.

Con frangia

La frangia è un dettaglio allo stesso tempo sexy e sbarazzino e permette di creare alcune tra le più belle acconciature da sposa. Se la vostra è lunga e piena, valorizzatela raccogliendo i capelli in uno chignon alto o basso. Il risultato sarà molto elegante e non avrete bisogno di nient’altro per sfoggiare un hair style da principessa.

In alternativa, potete optare per una coda morbida o lasciare i capelli sciolti all’insegna dell’effortless chic. Il consiglio è di non appesantire il look con cerchietti o coroncine che creano uno stacco netto tra la frangia e il resto dell’acconciatura. Meglio indossare un fiore o una forcina gioiello a un lato del viso.

Photo cover credits: Ufficio Stampa Framesi

Sull'Autore

Silvia Artana

Dopo la laurea in Scienze e Tecnologie Agrarie, ha conseguito un Master in Divulgazione Scientifica e ha mosso i primi passi nell'editoria occupandosi di scienza e tecnologia. Oggi scrive di moda, bellezza, benessere, lifestyle, cinema e TV per diversi magazine digitali e svolge attività di copywriting e storytelling online e offline.

Lascia un commento