Jean-Paul Goude disegna Desigual Couture primavera estate 2018

Un’eccellente performance, un momento di spettacolo e genialità, ma anche “the show to be in” quello di Desigual SS18 nella prima giornata della Nyfw Primavera/Estate 2018. Una sfilata coreografata e curata nei minimi dettagli dall’artista francese Jean-Paul Goude che da questa collezione inizia una collaborazione creativa con il brand spagnolo, conferendogli un’anima teatrale pur confermando il dna globetrotter e anticonformista della donna Desigual.

Inconfondibile il tocco del designer e regista Goude che segue il pubblico dei millennials in maniera ravvicinata e si prende cura dei messaggi che amano lanciare in prima persona, come la ricerca dell’autenticità e il mantenere costantemente un mindset ottimista nei confronti della vita.

E proprio dalle esperienze di vita globalizzate che questa collezione prende forma, immergendosi in un viaggio inaspettato fra oriente e occidente, fra danza e teatro, fra tribalismi e fiori hawaiani, il tutto ritmato in punta di piedi dalle modelle/ballerine su musica di Sam Spiegel e coreografia di Ryan Heffington, già vincitore di un MTV Video Music Award.

 

desigual ss 2018 backstage

I nuovi modelli della collezione Desigual Primavera/Estate 2018 disegnati da Jean-Paul Goude sono dunque di grande impatto e spaziano dallo spolverino in denim ricamato su cropped jeans e infradito kabuki ai pantaloni a palloncino con macro pois e bomber tricolore, fino ai lunghi abiti con audaci tagli laterali e ai completi animalier black & white & red che lasciano la pancia scoperta, adattissimi alle fashion millennials. Il tutto accompagnato da eccentriche acconciature composte da tulle, rafia, fiori multicolor e materiali di recupero assemblati con quella non-chalance tipica dell’artista francese che nel backstage conferma il suo “Cercare di realizzare quello che vuole il pubblico, ascoltandolo e stimolandolo con un progetto emozionante e ricco di personalità”.

Noi di Junglam abbiamo applaudito dal vivo il nuovo direttore creativo di Desigual Couture, riconoscendo che c’è tanto da imparare da una mente raffinata come Jean-Paul Goude, come per esempio il coraggio di rischiare anche in momenti dove il resto del mondo sembra essersi fermato a guardare solo ciò che non sta funzionando, invece di trasformare le situazioni in maniera lungimirante. In più, grazie alla sua verve, ha fatto ballare tutta la prima fila composta da celebrities ed influencer fra cui Yolanda Hadid, splendida mamma di Bella e Gigi Hadid, Vanessa Friedman, Inez & Vinoodh e le cantanti Marianne Mirage e Azealia Banks.

Desigual ss 2018 front row

Le celebrity nel front row: Tinashe, Stephen Gan, Yolanda Hadid, Fern Mallis, Stephen Wonderboy e Bonner Bolton

Non ci resta che aspettare che arrivino nei negozi le giacche corte in pelle o denim arricchite da gioielli e accenti dorati, che in redazione già proclamiamo essere il capo chiave della prossima primavera/estate.


Patrizia Saolini

Esperta di moda e costume con esperienza ventennale in aziende del lusso internazionali. Per Junglam.com firma il blog The Camber by Patrizia Saolini e partecipa alle maggiori fashion week mondiali come corrispondente estera e style coach.