fbpx
Wellness

Dalla Toscana all’Islanda: le mete perfette per una vacanza relax

Scritto da Antonella Iacono

Durante le vacanze l’obiettivo principale è quello di staccare la spina dal caos quotidiano e concedersi del sano relax. Se si vuole partire, ma non si ha idea di dove andare, ecco qui di seguito delle mete perfette per rilassarsi e rigenerarsi.

Le terme e spa della Toscana

Per chi vuole concedersi un viaggio all’insegna del relax può optare per la Toscana, ricca di posti incredibili, tra cui molti punti termali a cui accedere liberamente.

Si tratta di luoghi naturali molto apprezzati, in cui scorre acqua calda e curativa, proprio come nei centri termali. Tra questi posti possiamo trovare i Bagni di San Filippo, in Val d’Orcia, immersi nella natura, la cui acqua raggiunge una temperatura tra i 48 e i 50°C. Un altro punto molto apprezzato e particolarmente scenografico grazie alle sue grandi pozze calcaree, è la Cascata del Mulino a Saturnia, dove l’acqua raggiunge i 37°C e il relax è assicurato.

Se invece si è in cerca di centri benessere strutturati, dove rilassarsi a 360 gradi, va sicuramente presa in considerazione Asmana, la spa più grande in Italia. Asmana si trova a pochi minuti da Firenze, circondata dal verde del parco di Villa Montalvo, il posto perfetto per passare una giornata da sogno. Tra bagni in piscina sotto le stelle, saune, massaggi e tanto altro il relax è assicurato. Se si cercano delle idee regalo per Natale, peraltro, sono disponibili anche pacchetti a prezzi scontati perfetti per l’occasione.

Spa a Lisbona

Se si intende trovare una meta più distante ma pur sempre in Europa, anche Lisbona è ricca di centri wellness. Nonostante Lisbona sia tra le mete europee più economiche, infatti, l’offerta wellness è molto variegata. Si possono trovare offerte per tutte le tasche, sia in città che nei dintorni. Le proposte spaziano dagli yoga retreat ai trattamenti di bellezza di lusso, oltre che esperienze benessere a stretto contatto con la natura.

Terme in Islanda

L’Islanda grazie alla sua natura può sembrare magica e, se si progetta un viaggio al nord non bisogna farsi mancare un soggiorno alle terme, sia che esse siano naturali o artificiali. L’acqua termale islandese è nota per i suoi benefici a livello muscolare e articolare, grazie alla sua composizione fatta di silicio, alghe e zolfo. Due posti spettacolari sono la Laguna Segreta e la Laguna Blu. L’area geotermica di Hveragerði, inoltre, è un luogo ideale per fare trekking mentre si godono i benefici terapeutici delle sorgenti termali e delle fonti di fango caldo. Scegliere l’Islanda come destinazione per il benessere non solo vi garantirà una vacanza all’insegna della natura e della pace, ma anche la possibilità di coccolare il corpo e la mente con le proprietà curative delle sorgenti termali naturali.

Sull'Autore

Antonella Iacono

Lecturer in Scienze della Comunicazione LUMSA.
Master in Giornalismo e comunicazione all'UniPegaso.
Studentessa, sempre.
Scrittrice, ancora di più.