fbpx
Eros

Pro e contro di stare con un uomo molto più grande

Scritto da Silvia Artana

Un uomo molto più grande porta in una relazione un vissuto importante e una grande esperienza. Due elementi che hanno indiscutibili pro, ma non trascurabili contro.

Di coppie in cui c’è una differenza di età più o meno marcata tra i partner ce ne sono tante. Ma è anche vero che quelle in cui lui ha più anni di lei sembrano essere di più. E non è una sorpresa. Basta una rapida indagine tra le proprie amiche (a qualsiasi età) per scoprire che più o meno tutte hanno avuto a che fare con un uomo più grande. E in più di un caso è diventato il loro compagno o marito.

Le ragioni per cui le donne sembrano preferire partner con qualche o molti anni di più sono tante e spesso e volentieri hanno radici profonde nel vissuto di una persona. Ma al di là dei motivi che spingono a scegliere un compagno più maturo, quali sono i pro e i contro di stare con un uomo molto più grande?

I pro di stare con un uomo molto più grande

Un uomo maturo, e uno molto maturo ancora di più, ha qualcosa che solo l’età permette di acquisire: tanta esperienza. Ed è una ricchezza che in una relazione ha un peso specifico non da poco (almeno, posto che sia stata davvero messa a frutto). Ma in che modo?

Per prima cosa, significa che ha maggiore consapevolezza di sé. In altre parole, non vive in balia delle emozioni, sa cosa vuole e agisce di conseguenza. Anche quando decide di impegnarsi in una relazione.

Un altro vantaggio è rappresentato dal fatto che ha imparato a riconoscere e gestire i sentimenti. Questo non solo significa che è a suo agio con la propria emotività e con quella di chi gli sta a fianco, ma anche che è a tutti gli effetti un prezioso punto di riferimento e confronto.

Gli anni in più sono pure un plus sotto le lenzuola. Non tanto o non solo in termini di numeri e di esperienza, quanto di conoscenza di sé, del proprio corpo e di attenzione verso la partner.

Da un punto di vista puramente pratico c’è poi il fatto che (di solito) un uomo molto più grande ha una posizione lavorativa e una carriera ben definita. E la solidità professionale ed economica è qualcosa che permette di fare progetti (anche a lungo termine).

Una relazione con un uomo molto più grande può dare sicurezza e fare sentire protette, ma c’è anche un rovescio della medaglia.

I contro di stare con un uomo molto più grande

Gli anni in più e la maggiore esperienza di un uomo maturo portano (o almeno, dovrebbero portare) numerosi vantaggi in una relazione. Ma c’è anche un rovescio della medaglia.

Il fatto che il partner abbia più vita alle spalle, spesso significa un passato “ingombrante”. In altre parole, non di rado vuole dire una ex moglie e magari dei figli, che (pure quando la separazione non è stata drammatica) rappresentano un “bagaglio emotivo” molto importante e con il quale fare i conti.

Il vissuto in amore può anche portare tout court al rifiuto di un rapporto stabile. In questo caso, è molto difficile che un uomo maturo possa cambiare idea e (anzi) non è raro che consideri la storia una relazione aperta.

Al di là dell’aspetto puramente sentimentale, un partner molto più grande ha anche una spiccata indipendenza e delle abitudini consolidate, che non di rado rappresentano un ostacolo insormontabile per qualsiasi compromesso. Inoltre, può risultare frustrante e poco stimolante nel suo avere già vissuto esperienze che per una compagna molto più giovane invece rappresentano delle novità emozionanti.

Ultimo ma non ultimo, un uomo molto più grande ha il controllo della relazione e lo sa (quasi sempre). E questa consapevolezza finisce inevitabilmente per sbilanciare il rapporto.

Photo cover credits: Adobe Stock

Photo texte credits: Ben White on Unsplash

Sull'Autore

Silvia Artana

Dopo la laurea in Scienze e Tecnologie Agrarie, ha conseguito un Master in Divulgazione Scientifica e ha mosso i primi passi nell'editoria occupandosi di scienza e tecnologia. Oggi scrive di moda, bellezza, benessere, lifestyle, cinema e TV per diversi magazine e testate digitali e svolge attività di copywriting, storytelling e ghostwriting online e offline.

Lascia un commento