fbpx
Eros

Come usare il linguaggio del corpo per flirtare

Linguaggio del corpo per flirtare
Scritto da Silvia Artana

Il linguaggio del corpo è sempre un argomento intrigante. Scopri come usarlo per flirtare e conquistare la persona che ti piace!

Sottile, allusiva, a volte addirittura inconsapevole. La seduzione è un gioco divertente ma, come tutti i giochi, è necessario conoscere tutti i mezzi che hai a disposizione per portare a casa il risultato.

Se la parte verbale per te non è un problema, è arrivato il momento di approfondire il linguaggio del corpo per scoprire come usarlo per flirtare.

Cos’è il linguaggio del corpo

Lo sapevi che più del 50% della comunicazione passa attraverso la gestualità e gli atteggiamenti? Per questo motivo imparare a usare e a interpretare nel modo corretto il linguaggio del corpo può esserti utile per non farti sorprendere da un due di picche o, al contrario, perdere l’occasione di uscire con un ragazzo che ti piace.

Se infatti un atteggiamento sicuro è la base da cui partire per fare una buona impressione su chiunque, essere consapevole di cosa dicono le nostre mani, il nostro viso o la posizione in cui stiamo sedute “parlano” per noi quando siamo in compagnia di qualcuno che ci attrae.

Il linguaggio del corpo femminile

Le mani, le braccia, gli occhi ovviamente, ma anche le gambe e i piedi. Il linguaggio del corpo femminile è complesso e ricco di sfumature. Vediamo alcuni atteggiamenti che potresti mettere in atto quando vuoi sedurre qualcuno.

Come usare gli occhi per flirtare

Gli occhi, si sa, sono lo specchio dell’anima. E insieme allo sguardo in generale sono un elemento importantissimo che il linguaggio del corpo femminile usa per flirtare. Lo sguardo dritto negli occhi dell’interlocutore, le sopracciglia sollevate, le pupille dilatate, ma anche, più consapevolmente, un’occhiata lanciata da sopra la spalla appena sollevata, sono segni inequivocabili che la persona che hai di fronte ti interessa.

L’atteggiamento delle labbra per flirtare

Bocca
Nel linguaggio del corpo femminile per flirtare le labbra e la bocca mandano segnali inequivocabili. Image by engin akyurt from Pixabay

Anche le labbra sono un efficace strumento di seduzione. Spingere la bocca e inumidirla è un richiamo agli organi genitali, mentre mordicchiarsi il labbro inferiore è una chiara espressione di piacere.

Il collo nel linguaggio del corpo femminile

Il collo è una delle zone più delicate del corpo, oltre a essere una delle zone erogene più sensibili. Per questo motivo toccarsi il collo quando stai flirtando è un gesto che difficilmente potrà essere mal interpretato.

L’atteggiamento delle mani nella seduzione

Quando sei in compagnia di una persona che ti interessa non preoccuparti di gesticolare troppo. Passare una mano tra i capelli, accarezzare un oggetto, mostrare i polsi o toccarsi parti del corpo come per esempio una coscia, sono messaggi lanciati all’altro per fargli capire che è il momento di farsi avanti.

Le gambe e i piedi per flirtare

Se accavallare le gambe, per quanto seducente, può non essere un segno inequivocabile di flirt, gli studiosi di linguaggio paraverbale dicono che i piedi puntano sempre nella direzione della persona che ci interessa. Anche sfilarsi appena una scarpa può, se non proprio indicare una passione travolgente, sicuramente indicare che ci troviamo a nostro agio lanciando un messaggio positivo.

Cover photo created by freepik – www.freepik.com

Sull'Autore

Silvia Artana

Dopo la laurea in Scienze e Tecnologie Agrarie, ha conseguito un Master in Divulgazione Scientifica e ha mosso i primi passi nell'editoria occupandosi di scienza e tecnologia. Oggi scrive di moda, bellezza, benessere, lifestyle, cinema e TV per diversi magazine digitali e svolge attività di copywriting e storytelling online e offline.

Lascia un commento