fbpx
Eros

Come mantenere il ragazzo durante e dopo l’estate

Scritto da Silvia Artana

Hai iniziato da poco una storia e vuoi essere certa che sopravviva al (difficile) banco di prova delle vacanze? Sei partita single, sei tornata in coppia e vuoi portare avanti la relazione con il tuo nuovo amore? Qui trovi una serie di dritte per mantenere il ragazzo durante e dopo l’estate!

Se quest’anno vivi per la prima volta la bella stagione in coppia, probabilmente ti ritrovi ad avere a che fare con emozioni cha spaziano dall’entusiasmo alla preoccupazione, perché hai paura che variabili esterne (leggi: un’altra) o qualche tuo passo falso facciano naufragare la relazione. D’altra parte, potresti partire felicemente single e tornare perdutamente innamorata e intenzionata a fare durare il tuo nuovo rapporto anche dopo le vacanze.

Che tu ricada nell’una o nell’altra categoria, qui trovi alcune dritte e consigli su come mantenere il ragazzo durante e dopo l’estate.

In vacanza da sola o con lui?

Tu e il tuo ragazzo non state insieme da molto e non sai come gestire la questione vacanze. Da un lato, vorresti partire con lui. Dall’altro, hai paura che la tua richiesta lo spaventi. Del resto, tu stessa temi che sia un passo affrettato.

Per evitare fraintendimenti, parlagli apertamente. Può darsi che il tuo ragazzo non abbia nessun problema a fare le vacanze con te e anzi si dimostri entusiasta all’idea. All’opposto, potrebbe condividere i tuoi stessi dubbi. In questo caso, cercate insieme un compromesso. Per esempio, potreste trascorrere una settimana ciascuno per conto suo e un’altra insieme. L’importante è che non prendiate decisioni forzate e che le cose tra voi siano chiare.

Lascia a casa la gelosia

Che partiate da soli o in coppia, c’è una cosa che non devi assolutamente mettere in valigia: la gelosia. Un po’ va bene ed è salutare per il rapporto, ma non deve tramutarsi in ossessione. Soprattutto se il tuo ragazzo va in vacanza senza di te. Non assillarlo al telefono o di persona e lasciagli i suoi spazi. Se partite con un gruppo o se conoscete altre persone in viaggio, non essere possessiva e non chiuderlo.

Se lui ha organizzato una settimana con i suoi amici, non chiamarlo, non mandargli messaggi di continuo e non fargli il terzo grado quando lo senti. Dai fiducia al tuo ragazzo, a te stessa e alla vostra relazione. Del resto, se il vostro rapporto scricchiola, non è mettendo il guinzaglio al tuo lui che lo terrai legato a te.

Le vacanze insieme non sono vietate, se state insieme da poco. Basta che entrambi condividiate la scelta.

In estate… non vale tutto

Se le vacanze per te sono una dimensione a parte in cui vale tutto, anche tradire il partner, forse è il caso che ti fermi a riflettere sulla tua storia e su quello che vuoi realmente. Certo, puoi mantenere il tuo ragazzo durante e dopo l’estate anche mettendogli le corna (del resto, come si dice, occhio non vede e cuore non duole), ma prima o poi i nodi vengono al pettine. Le scappatelle estive vanno evitate, se non vuoi buttare alle ortiche una relazione di anni o un rapporto appena nato, ma che potrebbe essere quello giusto.

Dal sogno alla realtà

Sei partita per le vacanze single e sei tornata in coppia. Ma passare dalla dimensione dell’estate a quella della vita di tutti i giorni non è semplice. Per evitare cocenti delusioni, non caricare il rapporto di troppe aspettative. Affronta una cosa alla volta, a partire dalla gestione della relazione nella quotidianità.

Se tu e il tuo nuovo ragazzo abitate in città diverse, per prima cosa imparate a conciliare i vostri impegni per vedervi. È molto importante che non stravolgiate le vostre vite in funzione dell’altro, ma che troviate un equilibrio all’interno dell’esistenza di tutti i giorni. Con meno complicazioni, il discorso vale anche se vivete nello stesso posto.

Cambiare radicalmente abitudini “per amore” è una scelta molto pericolosa, tanto più se vi conoscete da poco e a maggior ragione se vi siete “testati” in una dimensione particolare come quella delle vacanze. Fai un passo alla volta e cerca di capire se lui è quello giusto mettendo alla prova il vostro rapporto nella quotidianità. Se hai trovato “Mr. Right”, te ne accorgerai presto. Altrimenti, chiudi la storia senza rimpianti. In ogni caso, ti resterà il ricordo di una fantastica vacanza.

Photo cover credits: Tyler Nix on Unsplash

Sull'Autore

Silvia Artana

Dopo la laurea in Scienze e Tecnologie Agrarie, ha conseguito un Master in Divulgazione Scientifica e ha mosso i primi passi nell'editoria occupandosi di scienza e tecnologia. Oggi scrive di moda, bellezza, benessere, lifestyle, cinema e TV per diversi magazine e testate digitali e svolge attività di copywriting, storytelling e ghostwriting online e offline.

Lascia un commento