Eros

Come durare di più a letto

Come durare di più a letto
Scritto da Redazione

Tra voi c’è sintonia, passione, desiderio… tutto funziona. A parte il fatto che, sotto le lenzuola, il tuo compagno arriva al traguardo prima di te. Come fare? Ecco alcuni metodi e consigli pratici per durare di più a letto!

Non c’è uomo (o quasi) che non si sia interrogato almeno una volta su come durare di più a letto. Ma tu hai mai pensato che potresti aiutarlo a trovare la risposta? Basta che cambi di poco la domanda, chiedendoti come farlo durare di più a letto.

Qui trovi una serie di metodi e consigli pratici per te e per il tuo compagno, per aumentare la vostra intesa e prolungare il piacere sotto le lenzuola!

I metodi per durare di più a letto

L’intesa tra voi non è in discussione, ma il tuo compagno arriva al traguardo prima di te. Le ragioni possono essere diverse, dalla consuetudine alla eccitazione, ma la conseguenza è una sola: lui è in imbarazzo e tu non sei certo contenta. Per evitare che i problemi sotto le lenzuola mettano in crisi il vostro rapporto, la cosa da fare è parlare apertamente e valutare insieme dei metodi per durare di più a letto.

Per esempio, il tuo ragazzo può masturbarsi prima del rapporto. Dopo avere avuto un orgasmo, ci metterà più tempo a raggiungere il secondo, con le conseguenze positive del caso per il tuo piacere.

In alternativa, potete provare i preservativi ritardanti. Questi contraccettivi sono lubrificati con una sostanza che ha un blando effetto anestetizzante sul pene, favorendo la durata del rapporto.

In ultima istanza, il tuo compagno può ricorrere a uno dei vari farmaci che curano la disfunzione erettile. Ovviamente, l’uso deve avvenire sotto controllo medico.

Come durare di più durante i rapporti

Oltre ai metodi da usare prima di fare l’amore, ne esistono anche altri da mettere in pratica durante il rapporto per farlo durare più a lungo.

Uno riguarda gli amati/odiati preliminari. Da un lato, il partner deve accendere la tua eccitazione. E tu puoi partecipare attivamente, dicendogli cosa ti piace ed eventualmente guidandolo (nel vero senso della parola) a fare quello che desideri. Dall’altro, le coccole hot non devono protrarsi troppo a lungo, né essere fini a se stesse. In questo modo, tu ti “scaldi” e lui mantiene il controllo.

Anche la scelta della posizione può aiutare il tuo compagno a durare di più durante i rapporti. Tutte quelle in cui tu sei sopra di lui hanno un duplice effetto positivo per il tuo e il suo piacere, perché tu conduci il gioco in base ai tuoi desideri e il tuo ragazzo può rilassarsi (ovviamente, non troppo).

Come durare di più a letto

Alcuni metodi pratici e soprattutto l’intesa di coppia sono il segreto per durare di più a letto.

Come ritardare l’eiaculazione

Se durante il rapporto ti accorgi che il tuo compagno sta schiacciando il piede sull’acceleratore ed è molto probabile che arrivi al traguardo prima di te, puoi rallentare la sua corsa con la tecnica che in gergo viene chiamata “squeeze”.  Ma in cosa consiste? Molto semplicemente, devi stringere (con delicatezza!) la base del pene. In questo modo, blocchi temporaneamente il flusso del sangue al suo interno e fai diminuire l’eccitazione.

Un’alternativa consiste nel coinvolgere il tuo ragazzo nei tuoi esercizi di Kegel. Allo stesso modo in cui servono a te per aumentare il piacere sessuale, possono aiutare lui a ritardare l’eiaculazione. La tecnica è la stessa. Dopo avere svuotato la vescica, il tuo compagno deve mettersi seduto o sdraiato a pancia in su con la gambe piegate e stringere e rilasciare in modo alternato il muscolo pubococcigeo. Di solito, viene consigliato di effettuare una contrazione di 5 secondi e un rilassamento di 10, facendo una serie di 10 esercizi per 3 volte al giorno (mattino, pomeriggio e sera).

I consigli pratici per durare di più a letto

Una dieta equilibrata è utile pure sotto le lenzuola. Per prolungare il piacere tuo e del tuo partner, mangiate tanta frutta e verdura. In particolare, alimenti energetici come le banane, che sono ricche di potassio.

Anche lo yoga e le tecniche di rilassamento possono essere d’aiuto. Una buona respirazione e non avere fretta sono due modi sicuri per godersi il rapporto senza spiacevoli imprevisti.

Non ultimo, oltre ai rimedi “pratici”, per durare di più a letto è importante che nella coppia ci si sia sintonia. Creare un’intesa intima e profonda (a partire dalla vita di tutti i giorni) permette di conoscere e riconoscere i desideri del partner e di camminare allo stesso ritmo.

Photo cover e text credits: Adobe Stock

Sull'Autore

Redazione

La Redazione di JunGlam è un team di esperti del settore moda, beauty e coaching. Caratteri molteplici e concept cosmopolita con uno sguardo aperto e alla continua ricerca di idee e tendenze.

Lascia un commento