fbpx
Lifestyle

Come fare un filtro d’amore

Scritto da Jessica Di Camillo

Sei innamorata/o e questa persona non ti ricambia? Ecco i metodi più semplici ed efficaci per fare un filtro d’amore! Scopriamolo insieme.

Il filtro d’amore è una sostanza liquida, che molte culture utilizzano, per cercare di far infatuare o addirittura innamorare una persona che purtroppo non ricambia il sentimento di colei o colui compone questa miscela.

Infatti, molto spesso questo composto viene generato quasi come se si stia creando una torta con attenzione e soprattutto con amore anche perché questo è lo scopo di tutto.

Il filtro d’amore funziona davvero

Come abbiamo detto, il filtro d’amore è una miscela o pozione, come in molti la chiamano, serve per l’appunto a far innamorare qualcuno di qualcun altro. Molti si chiedono se devi avere dei poteri paranormali o devi essere un esperto dell’occulto per poter creare questo liquido la risposta è molto semplice ovvero che possono farlo tutti sia se sei un esperto o no.

Questi elisir sono stati sempre utilizzati nel passato sia dai Romani che dai Greci ma con il passare del tempo questa cultura si è espansa e sviluppata in Africa e nel sud America fino ad arrivare in Europa. Infatti, veniva usato non solo per far infatuare la persona ma anche per far dimenticare a quest’ultima gli sbagli che la creatrice della pozione aveva commesso.

Le pozioni possono essere assimilate alla persona che si desidera colpire in sue modi: il metodo classico ovvero di far bere il filtro d’amore oppure di farlo acquisire a distanza, un processo molto più complesso che viene realizzato con un incantesimo e dei procedimenti da fare. Non vi dovete preoccupare questi procedimenti e gli ingredienti saranno molto semplici ed efficaci da svolgere e da trovare pere poterlo fare in tutta tranquillità a casa.

I filtri d’amore da fare in casa

Quindi i filtri d’amore sono di due tipi e adesso spiegheremo passo per passo quale procedura e quali ingredienti devono essere utilizzati per far innamorare la persona amata.

Nel primo metodo quello classico in cui la pozione dovrà essere bevuta bisogna prendere 3 foglie di basilico, 3 petali di garofano, acqua e se è possibile un mortaio per poter schiacciare per bene tutti gli ingredienti.

La preparazione è molto semplice ovvero prendete le 3 foglie di basilico e i 3 petali e inseriteli all’interno del mortaio o di un contenitore dopo di ché cominciate a pestare e schiacciare questi ingredienti in modo energico pensando in maniera intensa il suo nome poi dicendo ad alta voce questa frase:

Legami a lui perché possa provare
sentimenti unici come l’amore.
Senti due cuori battere in uno
ciò che è legato non lo spezzi
nessuno.

Non appena finito, bisogna prendere tutto il composto appena pestato e inserirlo all’interno dell’acqua chiuderlo e lasciandolo riposare per almeno 48h. Passate queste ore togliete le foglie e i petali dopo potete far bere il filtro d’amore al vostro amore che desiderate immensamente.

Per quanto riguarda invece il secondo metodo quello a distanza il procedimento è diverso. Ecco cosa occorre: 7 candele bianche, 7 foglie di rosmarino, 7 foglie di menta, un pezzo di carta, una penna nera, la terra del giardino o delle piante della persona da far innamorare, una piccola candelina e un calderone.

Per prima cosa bisogna disporre le 7 candele così da formare un cerchio e mettersi insieme al calderone al centro. Dopo di ché bisogna accendere le 7 candele e scrivere con la penna nera nel pezzo di carta il nome della persona da ammaliare.

Il prossimo passo è quello di inserire nel calderone, prima le 7 foglie di menta e poi le 7 foglie di rosmarino, poi bisogna prendere la candelina accenderla e bruciare il pezzo di carta, soffiando immediatamente in quella piccola candelina. Non appena il foglio comincia a bruciare occorre che quest’ultimo venga inserito nel calderone insieme alle foglie e pronunciare queste parole:

Le anime legate
da un filo rosso intrecciate
per il futuro insieme
getto questo seme.

Non appena si pronuncia questo ultimo rigo bisogna prendere la terra e gettarlo nel calderone. Aspettare almeno 3 minuti e per finire si devono spegnere, soffiando, le 7 candele che stanno intorno a voi.

Photo credits : Instagram

Sull'Autore

Jessica Di Camillo

Studiosa di Scienze Umane, esperta nel retail online.
Sta perfezionando i suoi studi in ambito della formazione.
Newser di Gossip su Junglam.

Lascia un commento