fbpx
Beauty

Vacuum cellulite: recensione e opinioni

Scritto da Silvia Artana

Cos’è Vacuum cellulite, il dispositivo per trattare i cuscinetti di grasso e la buccia d’arancia? Ecco tutto quello da sapere: come funziona, in che modo usarlo e se è davvero efficace.

La pelle a buccia d’arancia, le smagliature, i cuscinetti e i “buchi” più o meno pronunciati sono problemi che tutte le donne si trovano ad affrontare. La cellulite è un inestetismo diffuso, che riguarda non solo coloro che sono in lotta con il peso o conducono una vita sedentaria, ma anche le magre e le sportive.

Il gran numero di cause all’origine di questa alterazione dei tessuti – che spaziano da disordini nutrizionali, a disturbi del metabolismo, fino a fattori genetici – rende la battaglia contro la cellulite molto, molto difficile. Ma questo non significa che non sia possibile prevenire e ridurre l’insorgenza di pelle a buccia d’arancia e compagnia.

Seguire un’alimentazone equilibrata, mantenere uno stile di vita attivo, evitare o ridurre fumo e alcool, fare attenzione alla postura quando si lavora al pc (per esempio, non tenere le gambe incrociate) e non stare troppe ore sui tacchi sono tutti comportamenti utili a prevenire e combattere gli inestetismi della cellulite (è importante ricordare che le manifestazioni più gravi richiedono un approccio medico), In aggiunta, può essere d’aiuto utilizzare (in maniera corretta) creme e prodotti specifici e ricorrere a trattamenti ad hoc.

Tra questi ultimi, sta prendendo sempre più piede il cosiddetto Vacuum cellulite. Ma cos’è, come funziona ed è davvero efficace? Ecco tutto quello da sapere.

Cos’è la vacuum terapia?

La vacuum terapia per il trattamento degli inestetismi della cellulite prende le mosse dalla coppettazione usata nella medicina alternativa cinese e consiste in un massaggio decompressivo attraverso la formazione del vuoto (dal latino “vacuum”).

In pratica, sfrutta la tecnica del sottovuoto per esercitare una trazione su tutti gli strati della pelle, fino al tessuto adiposo sottocutaneo, che “rompe” i cuscinetti di grasso e (ri)attiva la microcircolazione superficiale, favorendo l’ossigenazione e la rimozione delle sostanze di rifiuto.

La vacuum terapia è praticata a livello professionale nei centri estetici, ma può essere effettuata con buoni risultati anche a casa, utilizzando un apposito dispositivo, Vacuum cellulite.

Cos’è e come usare Vacuum cellulite

Vacuum cellulite è un dispositivo di “massaggio sottovuoto manuale”, che aiuta a prevenire e ridurre gli inestetismi della cellulite attraverso la vacuum terapia.

Maneggevole e di piccole dimensioni (è perfetto da portare con sé anche in viaggio), presenta una impugnatura ergonomica ed è munito di due ventose intercambiabili di dimensioni differenti, all’interno delle quali sono presenti dei rulli massaggianti. Vacuum cellulite è dotato di intensità di azione regolabile e crea il vuoto grazie a un potente motore che può essere ricaricato semplicemente appoggiando il dispositivo all’apposita base.

Vacuum cellulite pratica un endomassaggio di intensità diversa a seconda della forza e della frequenza di aspirazione applicata e della velocità di scorrimento dei rulli e con la sua azione combinata migliora la circolazione sanguigna e linfatica e favorisce l’eliminazione delle sostanze di rifiuto e dei liquidi in eccesso.

Il massaggio profondo applicato dal dispositivo attraverso la tecnica del sottovuoto contrasta la cellulite e la buccia d’arancia e aiuta ad avere una pelle liscia e dall’aspetto sano e gambe sgonfie e leggere.

Il dispositivo Vacuum cellulite può essere utilizzato su tutte le zone critiche del corpo

Vacuum cellulite può essere utilizzato su tutte le zone critiche del corpo. Grazie all’impugnatura ergonomica, alle ventose di diverse dimensioni e all’intensità di azione regolabile, permette di raggiungere e trattare con efficacia cuscinetti di grasso e pelle a buccia d’arancia su addome, schiena, glutei, cosce, ginocchia e braccia.

Dopo avere selezionato la frequenza in base agli inestetismi della cellulite da trattare, il dispositivo va passato con movimenti circolari sulla zona per un massimo di 20 minuti, da solo o in sinergia con oli e creme anticellulite.

Vacuum cellulite è indolore e sicuro, ma è consigliabile utilizzarlo con cautela (eventualmente dopo un consulto con il medico) in caso di capillari deboli e/o dilatati. In questo caso, l’intensità di azione va impostata sul livello più basso. Invece, il dispositivo non va usato su aree arrossate, infiammate, con ferite o escoriazioni.

In linea generale, è importante leggere con attenzione le istruzioni per l’uso di Vacuum cellulite prima di procedere al trattamento, non solo per evitare effetti collaterali indesiderati, ma anche per sfruttare al meglio le potenzialità del dispositivo e ottenere risultati visibili.

Vacuum cellulite funziona davvero o no? Le opinioni di chi l’ha provato

L’effetto prima e dopo di Vacuum cellulite è reale? Le recensioni del prodotto online concordano nell’affermare che il dispositivo combatte in maniera efficace gli inestetismi della cellulite.

Il massaggio profondo praticato dal dispositivo mediante il flusso di aspirazione regolabile agisce in manera mirata sugli accumuli di grasso e stimola la microcircolazione, migliorando l’aspetto della pelle, che appare liscia e compatta, e contrastando la sensazione di pesantezza e gonfiore delle gambe.

L’effetto prima e dopo di Vacuum cellulite è reale: il dispositivo combatte davvero in maniera efficace gli inestetismi della cellulite

Le opinioni delle donne che hanno provato Vacuum cellulite sono positive e confermano che il dispositivo funziona come un massaggio professionale e permette di ottenere risultati visibili e duraturi nel tempo.

Vacuum cellulite si rivela particolarmente efficace se utilizzato con costanza e abbinato a prodotti specifici contro la cellulite, a una dieta equlibrata e a uno stile di vita attivo.

Sull'Autore

Silvia Artana

Dopo la laurea in Scienze e Tecnologie Agrarie, ha conseguito un Master in Divulgazione Scientifica e ha mosso i primi passi nell'editoria occupandosi di scienza e tecnologia. Oggi scrive di moda, bellezza, benessere, lifestyle, cinema e TV per diversi magazine e testate digitali e svolge attività di copywriting, storytelling e ghostwriting online e offline.

Lascia un commento