fbpx
Eros

Cos’è il rusty trombone

Scritto da Redazione

Hai sentito parlare del rusty trombone, ma non sai cos’è. Oppure lo sai, ma vorresti qualche informazione in più per provarlo con il tuo partner. Qualunque sia il caso, sei nel posto giusto!

Le posizioni del Kamasutra per te non hanno segreti. Ti piace giocare sotto le lenzuola (pure sopra e… non solo) e ti diverti a fare nuove esperienze con il tuo partner? Allora è arrivato il momento di provare il rusty trombone!

Se non hai mai sperimentato questa posizione, qui trovi le dritte per viverla al meglio. E se invece l’hai già messa in pratica… sei sicura di avere provato tutte le varianti?

Come si fa il rusty trombone

Il rusty trombone non è una posizione nuova, ma da un po’ di tempo a questa parte è tornata prepotentemente alla ribalta e tutti (o quasi) ne parlano. Se l’hai sentita nominare senza conoscere i dettagli o hai solo una vaga idea, consiste nel praticare un anilingus al partner e allo stesso tempo masturbarlo.

L’esecuzione è meno complicata di quello che può sembrare. Ma prima di passare all’azione, è bene che tu sappia alcune cose.

La fondamentale premessa per il rusty trombone è che il tuo partner sia d’accordo a provarlo. In questo caso, l’effetto sorpresa è assolutamente vietato. Alcuni uomini possono essere a disagio all’idea di essere toccati e/o sollecitati nella zona dell’ano e devi sapere cosa ne pensa il tuo lui. Se non ha problemi, stabilite comunque prima cosa puoi fare e cosa no. Metti anche in conto che, durante l’atto, le cose possono cambiare. Il tuo partner può tirarsi indietro oppure lasciarsi andare a esperienze più hot.

Sotto l’aspetto pratico, sono tre le regole da osservare. La prima, importantissima, riguarda la sicurezza. Il rusty trombone ti espone al rischio di contrarre malattie sessualmente trasmissibili, pertanto assicurati che il tuo partner si sia sottoposto ai test e che siano risultati negativi. La seconda, banale ma imprescindibile, interessa l’igiene. La doccia anale è sconsigliata, perché molto aggressiva, ma chiedi al tuo lui di lavarsi con cura (oppure, date il via alle danze facendo la doccia insieme). Infine, la terza ha che fare con il piacere. Per masturbare il tuo partner, usa del lubrificante.

Le migliori posizioni per il rusty trombone

Il rusty trombone è tornato in auge con la posizione in cui lui è in piedi con le gambe leggermente divaricate, mentre lei è inginocchiata alla sue spalle. Ma anche se famosa, non è la variante più comoda.

Un’alternativa facile e non faticosa prevede che il tuo partner sia sdraiato sulla schiena, con un cuscino sotto al sedere, e tu sia in ginocchio davanti a lui.

Un’altra soluzione comoda e incredibilmente hot vede il tuo partner a carponi davanti a te e tu in ginocchio dietro di lui.

Infine, esiste anche una sorta di via di mezzo. Il tuo partner è accovacciato con il sedere rivolto verso l’alto e tu sei in piedi a gambe divaricate sopra di lui.

Il rusty trombone per lei

Se ti stai chiedendo se esiste ua variante del rusty trombone per lei, la risposta è sì. Si chiama rusty trumpet e combina anilingus e fingering.

Se vuoi provarlo, chiedi al tuo partner di sdraiarsi supino, con le ginocchia leggermente piegate e uno o più cuscini dietro la schiena a sostenerlo in una posizione inclinata. Poi tu sistemati a pancia in giù su di lui, appoggiandoti sulle braccia, con il viso rivolto verso i suoi piedi.

Photo cover credits: Adobe Stock

Sull'Autore

Redazione

La Redazione di JunGlam è un team di esperti del settore moda, beauty e coaching. Caratteri molteplici e concept cosmopolita con uno sguardo aperto e alla continua ricerca di idee e tendenze.

Lascia un commento