fbpx
Eros

Andare con un ragazzo in discoteca mi rende una facile?

Scritto da Redazione

Hai conosciuto un ragazzo carino in discoteca e ti piace molto, ma il pensiero del giudizio degli altri ti frena dal fare quello che vorresti davvero? Ecco alcune riflessioni che ti possono essere utili per affrontare la situazione.

C’è chi sostiene che sia solo un mito. E c’è chi dice che ormai i tempi sono cambiati e non è più come una volta. Ma anche così, il “rimorchio” quando si va a ballare continua a essere qualcosa che accade. E di cui si parla. Non in termini propriamente lusinghieri, per dirla tutta. A maggiore ragione per le ragazze.

Ed ecco, allora, la fatidica domanda: “Andare con un ragazzo in discoteca mi rende una facile?”.

Se ci hai pensato almeno una volta anche tu, qui trovi qualche spunto di riflessione e alcuni consigli per… fare colpo in pista e ritrovare il tipo carino che ti è rimasto impresso. Perché non c’è niente di male a conoscere nuove persone e vivere liberamente la tua sessualità.

Perché andare con un ragazzo in discoteca

Sei andata a ballare, hai incontrato un ragazzo che ti piace e tra voi l’attrazione è palpabile. Sì, con lui faresti proprio una follia. Ma, c’è un ma. Hai paura del giudizio del tuo gruppo di amici e delle voci che potrebbero nascere.

Hai sentito un sacco di chiacchiere velenose su questa o quella “ragazza facile” per una avventura in discoteca e vuoi evitare di diventare tu l’argomento di discussione. Ma è giusto rinunciare a qualcosa che desideri?

Il punto principale è questo. Se andare con un ragazzo in discoteca è quello che vuoi ed è una tua libera e consapevole scelta, il giudizio degli altri non può e non deve condizionarti.

Magari il tipo si rivelerà non all’altezza delle aspettative oppure sarà fantastico proprio come immaginavi. Magari archivierai l’esperienza tra quelle da dimenticare oppure l’avventura di una sera diventerà qualcosa di più. In ogni caso, avere deciso in totale autonomia e controllo ti eviterà rimorsi e rimpianti.

E in definitiva, ti farà alzare le spalle davanti ai pettegolezzi (perché quelli, si sa, sono sempre dietro la schiena).

Per conquistare un ragazzo in discoteca, un atteggiamento che paga sempre è essere te stessa.

Come conquistare un ragazzo in discoteca

Ma come si fa a conquistare un ragazzo in discoteca? Leggenda vuole che la pista sia il regno della seduzione, ma non è esattamente così. La musica alta, la calca e il caldo (che non aiuta certo a essere affascinanti) rendono gli approcci meno facili di quello che puoi pensare.

Un atteggiamento che paga sempre è essere te stessa. Non trasformarti in una sorta di John Travolta in gonnella o di protagonista di Showgirls per attirare l’attenzione. Lascia perdere le pose e balla in maniera naturale, come sai e ti piace fare.

Se noti un ragazzo carino, lanciagli qualche sguardo, ma non essere troppo insistente. Cerca di capire se lui ricambia il tuo interesse e se vedi che è così avvicinati a lui. A quel punto, sarà naturale rompere il ghiaccio con un saluto o una battuta.

Parlare in discoteca non è mai facile, per cui puoi proporgli di spostarvi al bar o in un altro posto dove la musica è meno forte per scambiare qualche parola.

Non ci metterai molto a capire se c’è feeling oppure no. Se la chimica non scatta, sfodera un sorriso e salutalo dicendo che ti ci voleva proprio una pausa e che sei pronta a tornare a ballare con i tuoi amici.

Come (ri)trovare un ragazzo visto in discoteca

Sei andata a ballare e hai incontrato un ragazzo dal quale non sei più riuscita a staccare lo sguardo. Anche lui non ti toglieva gli occhi di dosso, ma non siete riusciti a parlarvi e tantomeno a presentarvi. E adesso non riesci a smettere di pensarci e ti chiedi come puoi fare a ritrovarlo.

La soluzione più semplice è tornare sul “luogo del delitto”. Se anche lui vuole ritrovarti, è probabile che farà lo stesso ragionamento. Di conseguenza, avete buone possibilità di avere la vostra (seconda) occasione.

Un’altra strada che puoi percorrere consiste nel chiedere in giro e fare circolare la voce. Proprio come prima, se il ragazzo è pure lui sulle tue tracce, finirà con il saltare fuori qualcuno che darà a te, a lui o a entrambi il modo per entrare in contatto.

Da ultimo, puoi usare i social. Ormai, tutti i locali hanno un account Instagram e Facebook e puoi andare a vedere se il tipo è stato taggato in qualche foto della serata alla quale lo hai incontrato. Anche gli hashtag possono darti una mano. Se era una festa o un evento, è probabile che ce ne saranno uno o più di uno ad hoc. Seguili nelle foto e nelle stories (senza diventare una stalker!) e… buona fortuna!

Photo cover credits: Adobe Stock

Photo text credits: Matan Segev from Pexels

Sull'Autore

Redazione

La Redazione di JunGlam è un team di esperti del settore moda, beauty e coaching. Caratteri molteplici e concept cosmopolita con uno sguardo aperto e alla continua ricerca di idee e tendenze.

Lascia un commento