fbpx
Fashion

Milano Moda Uomo Autunno/Inverno 2019/20: le sfilate, gli eventi e le novità

Milano Moda Uomo AI 2019/2020
Scritto da Patrizia Saolini

Dall’11 al 14 gennaio 2019 si accendono i riflettori si Milano Moda Uomo Autunno/Inverno 2019/2020. Tra sfilate, eventi, novità e glamour, ecco tutto quello che c’è da sapere sulla nuova edizione della kermesse fashion.

Fashion, stile e tendenze per lui. Dopo Pitti a Firenze, dall’11 al 14 gennaio 2019, si accendono i riflettori su Milano Moda Uomo Autunno/Inverno 2019/2020. Anche la nuova edizione si annuncia ricchissima, con un serrato programma che comprende 27 sfilate, 16 presentazioni, 9 presentazioni su appuntamento e 18 eventi, per un totale di 52 collezioni.

Camera Nazionale della Moda Italiana ha scelto di replicare la formula compatta del “weekend lungo”, che ha riscosso grande successo tra gli appassionati e gli operatori del settore perché rende più agevole la partecipazione ai tanti (tantissimi) eventi della manifestazione.

Allo stesso modo, ha deciso di proseguire lungo la strada tecnologica e social, rendendo disponibili lo streaming delle sfilate, video e fotogallery delle collezioni sul rinnovato sito cameramoda.it e sull’App di CNMI e pubblicando gli aggiornamenti in tempo reale sui profili social Twitter, Instagram (@cameramoda) e Facebook.

Le sfilate e gli eventi di Milano Moda Uomo AI 2019/2020

Milano Moda Uomo AI 2019/2020 inaugura in grande stile venerdì 11 gennaio. Alle 20:30 è prevista la sfilata uomo di Ermenegildo Zegna e a seguire l’opening party “Elevator to the Future”, organizzato da Camera Nazionale della Moda Italiana in collaborazione con Confartigianato Imprese, con il supporto di MISE e ICE Agenzia, il Comune di Milano in qualità di partner istituzionale e la partnership artistica con The Italian New Wave\Club to Club.

Nei giorni seguenti sono attesi diversi protagonisti di primo piano del panorama internazionale. Marni, Versace, MSGM, Prada, N°21, Pal Zileri, Emporio Armani e Fendi sono solo alcuni dei grandi nomi presenti in calendario, insieme a una ricca rappresentanza di debuttanti.

Un modello della nuova collezione Chorustyle. Photo courtesy: Guitar Advertising & PR.

Sempre attenta a scoprire e valorizzare il talento e l’eccellenza, Camera Nazionale della Moda Italiana sostiene il debutto a Milano Moda Uomo di diversi brand italiani. L’elenco comprende United Standard (anche supportato da CNMI Fashion Trust), fondato nel 2015 dal designer Giorgio di Salvo, Magliano, creato nel 2016 dal designer Luca Magliano, Numero 00, nato nel 2012 da un’idea di Valerio Farina, Danilo Paura, fondato nel 2011. Inoltre supporta Bed J.W. Ford, marchio giapponese fondato nel 2010 dal designer Shinpei Yamagishi. Un ulteriore esordio è quello di Spyder, brand coreano fondato nel 1978 e disegnato da Cristopher Bevans (Men’s Lifestyle Line) e Peter Brunsberg (Bag & Accessories Designer).

Si deve all’attività instancabile di CNMI e di CNMI Fashion Trust anche la presenza di M1992, marchio italiano che ha la sua mente creativa in Dorian Gray, e il rientro in calendario di John Richmond e del brand Miaoran del designer cinese Miao Ran, atteso in passerella domenica 13 gennaio alle 16, presso la sala sfilata Base, in Via Tortona 54. Nella medesima location, messa a disposizione da CNMI grazie al supporto di Confartigianato Imprese, MISE e ICE Agenzia, sfileranno anche Magliano, Bed J.W. Ford (domenica 13 gennaio alle 10:00), Isabel Benenato, Sartorial Monk (lunedì 14 gennaio alle 17) e Portugal Fashion special show Miguel Vieira.

TOOT

La nuova collezione di TOOT a Milano Moda Uomo 2019. Photo credits: Daniel Pochtar.

Come già accaduto nelle scorse edizioni, anche a Milano Moda Uomo Autunno/Inverno 2019/2020 alcuni brand sfileranno con la formula “co-ed”, ovvero presentando insieme alla collezione maschile quella femminile. I marchi che hanno optato per questa soluzione sono Daks, Dsquared2, Frankie Morello, Isabel Benenato, John Richmond, M1992, Marcelo Burlon County Of Milan, Miaoran, Neil Barrett, Sartorial Monk, Spyder, Sunnei.

La chiusura della fashion week è prevista lunedì 14 gennaio alle 21:00, con lo speciale evento di Gucci al Gucci Hub “Motus presenta MDLSX con Silvia Calderoni”, per la regia di Daniela Nicolò ed Enrico Casagrande.

Le presentazioni di Milano Moda Uomo AI 2019/2020

Milano Moda Uomo è un vero e proprio turbine di appuntamenti e l’edizione Autunno/Inverno 2019/2020 non fa eccezione, con un ricco calendario di presentazioni.

La collezione Eleventy FW 2019. Photo credits: Marco Sacchi.

Si parte giovedì 10 gennaio con il lancio della collezione Uomo e Donna per la Primavera 2019 di Our Legacy. L’evento inizia alle 18, nei locali di 10 Corso Como.

Venerdì 11 gennaio, tocca invece alla presentazione della prima Men & Women collection per la stagione AI 2019/2010 di Chorustyle. Dedicata a uomini e donne che abbracciano uno stile di vita attivo e moderno, la piccola capsule è ispirata al mondo del running e utilizza tessuti innovativi, caratterizzati da elevate performance e da un basso impatto ambientale. La collezione mescola toni siderali e color block, e ha un mood minimal, versatile e sofisticato nella sua semplicità, che prende forma in un easywear giovane e contemporaneo.

Un altro appuntamento da segnare è la presentazione della nuova collezione di TOOT, domenica 13 gennaio a partire dalle 18 presso il Teatro Arsenale, in via Cesare Correnti 11. Conosciuto per le sue collezioni underwear uomo, dal mood sportivo e sexy, il brand si è evoluto nel tempo grazie alla costante ricerca dell’eccellenza e all’attenzione ai dettagli, che sono la cifra del suo direttore creativo, Idea Shinagawa. Mente e cuore pulsante del’azienda fin dalla sua fondazione, per la stagione autunno inverno 2019/20, lo stulista propone una serie di capi “non solo intimi”, dal taglio basic ed esaltati da colori caldi e inaspettati come il cammello, il rosso e l’azzurro intenso. Elaborati nel massimo rispetto del rigore tecnico, i look di TOOT, rispecchiano l’alta tecnologia giapponese, tradotta in modelli funzionali e confortevoli, sempre più piacevoli sia al tatto che alla vista.

La collezione di Danilo Paura a Milano Moda Uomo 2019. Photo credits: Marco Sacchi.

Immancabile presentazione della domenica alla Fashion Week Uomo è quella di Eleventy, che per la nuova stagione invernale declina l’idea del viaggio in un mix di capi dall’approccio rilassato ma dal taglio sofisticato, ideali per chi vive con la valigia in mano ma non vuole rinunciare ai dettagli pregiati e alla creatività Made in Italy. Eleventy affronta un percorso nel modo di vestire contemporaneo, sottolineando l’importanza delle texture pregiate dei capispalla e della maglieria, fino a sconfinare in total look appartenenti a mondi ed epoche differenti grazie al tema opposite attract.

Oggi il viaggio è parte integrante della nostra vita,  ha spiegato Marco Baldassarri fondatore e direttore creativo uomo Eleventy.”Le distanze ormai ridotte tra luoghi e realtà lontanissimi ci richiedono un bagaglio itinerante, un guardaroba in grado di mantenere le caratteristiche di qualità, originalità e alta fattura, che ci faccia sentire a proprio agio ovunque nel mondo.

È in calendario domenica 13 gennaio anche la presentazione di Danilo Paura. Al debutto a Milano Moda Uomo, il brand sostenuto da CNMI svela al pubblico la sua nuova collezione nella suggestiva cornice del Teatro Gerolamo, in piazza Cesare Beccaria 8. All’insegna dello streetwear e dello sport style, la linea si compone di capispalla, completi e pantaloni in colori vibranti e con fantasie animalier, realizzati in preziosi materiali pregiati come lana, cashmere, mohair e cotone spazzolato, e di scarpe di ispirazione trekking e stivali da cowboy.

La nuova sneaker Hogan Urban Trek. Photo courtesy: Hogan Press Office.

Tra gli eventi da non perdere, c’è pure il lancio della capsule collection SS 19 Marcelo Burlon x Eastpak “The Future of Retro”, lunedì 14 Gennaio a partire dalle 19:00 presso Atonioli, in via Pasquale Paoli 1.

Nell’ambito delle proposte per le calzature Autunno/Inverno 2019, spicca la nuova luxury sneaker Urban Treak di Hogan. Il nuovo modello trae ispirazione dal mondo dell’outdoor ed elabora i suoi capisaldi in uno stile elegante e informale, che ben risponde alle esigenze dell’uomo contemporaneo.

Gli eventi collaterali a Milano Moda Uomo AI 2019/2020

Milano Moda Uomo porta con sé numerosi eventi collaterali. Uno consolidato è White.

Sempre all’avanguardia e con una forte vocazione sperimentale, per l’edizione AI 2019/2020, il salone del Tortona Fashion District presenta Fashion Film Festival Milano Spin-Off. Fondato e diretto da Constanza Cavalli Etro, dal 12 al 14 gennao, la kermesse propone tre giorni di Screenings e Conversations, con focus sulla urban culture e sulla sustainable Fashion Education.

Photo cover credits: Splash News

Calendar courtesy: Camera Nazionale della Moda Italiana

Sull'Autore

Patrizia Saolini

Executive editor, scrittrice e corrispondente estera di JunGlam.com, con alle spalle una carriera in aziende del lusso internazionale. Scrive dal 2010 su riviste di moda, beauty, lifestyle e retail. Life coach professionista, con un Master di primo livello in Life Coaching riconosciuto dal Miur, é l'ideatrice di Retail Coach®, un marchio che garantisce consulenza strategica e corporate coaching alle aziende del lusso dedicate al servizio al cliente multicanale.

Lascia un commento