fbpx
Fashion

Le sfilate di Milano Moda Donna 2020 dietro le quinte: il backstage

Backstage Jil Sander AI20
Scritto da Patrizia Saolini

Minuti contati e ritmi frenetici. Nel backstage delle sfilate non c’è un secondo da perdere.

Abiti da sogno. Donne e uomini bellissimi che sfilano sulla passerella. Celebrities nel front row. Quando pensiamo a uno show di moda come quelli della Milano Fashion Week Autunno/Inverno 2020-2021 sono queste le prime immagini che visualizziamo nella nostra mente.

Saskia de Brauw
Saskia de Brauw nel backstage Ferragamo
Irina Shayk
Irina Shayk nel backstage Ferragamo

E non sono immagini sbagliate, per carità! Sono, ovviamente, la parte di spettacolo destinata a essere vista dal pubblico. Ma come tutte le rappresentazioni (perché una sfilata di moda è proprio questo, la messa in scena della visione del designer) ciò che avviene sul catwalk è stato costruito nel dietro le quinte, negli affollati e frenetici backstage.

Backstage Jil Sander AI20
Gli ultimi ritocchi nel backstage della sfilata di Jil Sander. Photo Marco Sacchi Photographer

Non è possibile stabilire una gerarchia delle figure più importanti: modelli, sarte, vestieriste, make-up artist e hairstylist hanno tutti un ruolo fondamentale nella buona riuscita di uno show. E i tempi sono stretti, anzi strettissimi. Niente è lasciato all’improvvisazione.

Backstage Drome AI20
Gli hairstylist al lavoro nel backstage DROMe

Le acconciature preparate da Eugene Souleiman per Jil Sander e Vivetta e da Davide Diodovich per Genny sono state attentamente studiate per tempo per sposarsi alla perfezione con l’interpretazione che gli stilisti hanno dato della “loro” donna.

Backstage Genny AI20
Davide Diodovich nel backstage di Genny. Photo Marco Sacchi Photographer

E le pieghe devono essere veloci da sistemare. I prodotti affidabili e performanti come quelli Wella Professionals e Sebastian Professionals, preziosi partner anche negli show di Ferragamo e DROMe, perché i minuti sono contati e la concentrazione massima. Può sembrare esagerato, ma anche i secondi sono preziosi in un backstage.

Backstage Ferragamo AI20

Cover photo Marco Sacchi Photographer

Sull'Autore

Patrizia Saolini

Executive editor, scrittrice e corrispondente estera di JunGlam.com, con alle spalle una carriera in aziende del lusso internazionale. Scrive dal 2010 su riviste di moda, beauty, lifestyle e retail. Life coach professionista, con un Master di primo livello in Life Coaching riconosciuto dal Miur, é l'ideatrice di Retail Coach®, un marchio che garantisce consulenza strategica e corporate coaching alle aziende del lusso dedicate al servizio al cliente multicanale.