fbpx
Fashion Week

Il glamour raffinato di Scervino

Scritto da Patrizia Saolini

Per la sua collezione P/E 2015 Ermanno Scervino immagina una donna sofisticata e glamour durante tutte le ore della giornata.
Perché riservare i tessuti preziosi e i ricami solo alle occasioni speciali, quando con le sapienti tecniche stilistiche anche il denim può essere intarsiato in maniera originale e glamour?
Ecco dunque sfilare in passerella la versione super chic della camicia di jeans: l’elegante tela azzurra sfoggia imprimé floreali e si abbina alla candida gonna a palloncino in canvas di lino.
Ancora bianco per il soprabito tagliato al laser con effetto ricamo portato con il vestito senza spalline e per le giacche fascianti dalla silhouette sinuosa con vita alta e maniche intarsiate.
Meravigliose le stampe pitone declinate anche nelle calzature e strepitosi gli abiti in raffia melange, verde e turchese, con borse mini-cube arricchite da giochi di pietre.

Per la sera, abiti lunghi intagliati, accoppiati e stampati su chiffon e crepon che scivolano sul corpo in tutta la loro leggerezza per festeggiare momenti speciali al massimo del glamour.
Ermanno Scervino si conferma essere una delle collezioni più acclamate della fashion week milanese, richiamando in ogni donna un sensuale inno alla propria femminilità.
Ad applaudirlo anche dietro le quinte, tre testimonial d’eccezione come Margherita Buy, Filippa Lagerbäck e Simona Ventura che hanno movimentato il backstage richiamando l’attenzione dei fan e dei fotografi mentre si complimentavano con lo stilista.

Sull'Autore

Patrizia Saolini

Executive editor, scrittrice e corrispondente estera di JunGlam.com, con alle spalle una carriera in aziende del lusso internazionale. Scrive dal 2010 su riviste di moda, beauty, lifestyle e retail. Life coach professionista, con un Master di primo livello in Life Coaching riconosciuto dal Miur, é l'ideatrice di Retail Coach®, un marchio che garantisce consulenza strategica e corporate coaching alle aziende del lusso dedicate al servizio al cliente multicanale.

Lascia un commento