fbpx
Fashion

JunGlam goes to NY: flower and color power per Desigual primavera-estate 2015

Scritto da Patrizia Saolini

Tanto colore e fantasie: così la collezione primavera-estate 2015 di Desigual apre la Fashion Week newyorkese. Una collezione colorata, a tratti eccentrica, mixando fantasie tra di loro, tutto con un mood esotico e giocoso perché per questo marchio la parola chiave è sorridere e divertirsi proprio come fanno le modelle in passerella, tutte perfettamente acconciate con favolose coroncine di fiori.

La passerella è aperta dalla bellissima Adriana Lima, famosa modella di Victoria’s Secret, che indossa una canotta con un enorme fiore rosso abbinata ad un paio di shorts cortissimi su tacchi altissimi. A seguire vestitini, bomeber jacket e pantaloncini con stampe esotiche su uno sfondo verde smeraldo. La collezione diventa poi più stilizzata ed i fiori diventano geometrici mischiandosi a colori come il nero, rosso e bianco su tute, pantaloni larghi e bluse oversize.

Si passa poi ad una nuance di un blu brillante abbinato al verde sempre su vestitini, top ma anche mini cappotti. Le fantasie si susseguono diventando sempre più geometriche con la prevalenza del nero che fa quasi da cornice su abiti decorati da fiori stilizzati.
Il nero si mixa poi al giallo con delicati pizzi che vanno a decorare colli e gonne, e dalla nuance giallo si passa al rosso mattone andando a creare fantasie che in questo caso ci riportano al mondo del Sud America, con abiti e gonne ricamati di perline e bottoni di un’influenza peruviana mixando poi colori e fantasie quasi psichedeliche.

Uno stile hippie quello di Desigual dove si mixano perfettamente vari mondi, da quello esotico nella prima parte della collezione, a quello latino con abiti e fantasie che ci portano in quelle terre mescolando il tutto con un tocco bohémien e creando look colorati e fantasiosi per una donna che vuole divertirsi giocando con il proprio corpo ed indossando abiti che la possano rendere solare e giocosa.

A concludere la sfilata è sempre lei, Adriana Lima che incarna la donna Desigual ma non solo, perché rappresenta perfettamente anche la collezione, nata in Brasile ma con origini francesi, portoghesi e caraibiche da quel tocco esotico mixato al mondo latino.

JunGlam goes to NY: Patrizia Saolini alla sfilata Desigual

Grande attesa per lo show di Desigual a New York, dove la collezione è diventata un vero e proprio spettacolo in grado di attirare giornalisti e buyer da tutti gli angoli del pianeta. Durante lo show – intitolato “Say something nice” – a richiamare l’attenzione mediatica globale è stato soprattutto il carattere giocoso, che ricalca il teaser della campagna pubblicitaria “La vida es chula!” diventato un inno all’autoironia femminile intesa proprio come stile di vita positivo.
Ad aprire la sfilata della p/e 2015, una testimonial d’eccezione come Adriana Lima che ha esaltato la platea con la sua tipica falcata felina e il sorriso inconfondibile, mandando tutti in visibilio.

Il tripudio di stampe floreali nei toni energetici dell’arancio e del giallo hanno fatto da apripista alle infinite fantasie geometriche dalle sfumature blu cobalto e optical bianco/nero. L’aggiunta del rosa cipria e del rosso fuoco hanno portato un tocco sexy agli outfit più bon ton.

Non sono mancati i messaggi stile fumetto trasmessi dalle modelle come “Happy to be here!” e “I love photographers” o ancora “Looking for a boyfriend”, che hanno divertito tutti gli addetti ai lavori nel backstage.

A completare il look, ecco le borse a mano modello bauletto e le ghirlande di fiori indossate a mo’ di cerchietto dalle splendide modelle.

Tirando le somme, si è intravisto uno stile più sofisticato, confermato anche dall’AD di Desigual, Manel Jadraque, che racconta del consolidamento di questo brand giovane e sbarazzino che oggi è apprezzato dalle donne più belle del mondo, non solo avvistate sulla passerella… arrivederci dunque nei negozi Desigual!

Sull'Autore

Patrizia Saolini

Executive editor e corrispondente estera di JunGlam.com. Scrive dal 2010 su riviste di moda, beauty e lifestyle. Giornalista, Chief Happiness Officer e Life Coach con un Master di primo livello in Life Coaching riconosciuto dal Miur. É autrice di quattro libri sul retail coaching e l'ideatrice del marchio Retail Coach®. Per Junglam segue le maggiori fashion week internazionali e gli eventi lifestyle in Italia e all'estero, oltre che dedicarsi alla rubrica di Life Coach.

Lascia un commento