fbpx
Fashion

Desigual autunno-inverno 2016, la sfilata alla New York Fashion Week

Scritto da Patrizia Saolini

Desigual mette la metropoli al centro dell’universo

Per l’autunno-inverno 2016 Desigual rende omaggio alla dimensione cittadina delle metropoli del XXI secolo, grandi crocevia multietnici dove storia e cultura si intersecano a livello globale.

La collezione rivela dunque la necessità di condividere storie e tradizioni come fossero un collage creativo che unito alle nuove tecnologie è in grado di divulgare innovazione in continuazione.

Ecco dunque sfilare in passerella alcuni capi iconici, come il gilet di jeans impreziosito da bordi di pelliccia, il cappotto ricamato con effetto cut/out, la cappa arricchita di ricami sulla schiena e il vestito in velluto fiorato abbinato al turbante in broccato.

Un po’ come succedeva in passato nelle antiche città di Samarkanda, Alessandria e Costantinopoli, dove ognuna eccelleva in un primato culturale, anche ai giorni nostri Desigual sottolinea il bisogno di creare un punto di riferimento cittadino per crescere e progredire in base alla predisposizione personale.

Con questo show Desigual si conferma dunque essere uno dei brand al top, anche grazie ad una sfilata curata nei minimi particolari, tanto che noi di JunGlam vogliamo promuovere con i massimi voti la maturità del team creativo: lo show è talmente cool da sembrare una sfilata couture.

Patrizia è su Instagram: @patriziasaolini

Sull'Autore

Patrizia Saolini

Executive editor e corrispondente estera di JunGlam.com. Scrive dal 2010 su riviste di moda, beauty e lifestyle. Life coach professionista, con un Master di primo livello in Life Coaching riconosciuto dal Miur, é l'ideatrice di Retail Coach®, un marchio che garantisce consulenza strategica e corporate coaching alle aziende multicanali. Per Junglam segue le maggiori fashion week internazionali e gli eventi lifestyle in Italia e all'estero, oltre che dedicarsi alla rubrica di Life Coach.

Lascia un commento