fbpx
Fashion Week

Bottega Veneta sfila a New York per l’inaugurazione della nuova boutique

Bottega Veneta Autunno-Inverno 2018
Scritto da Patrizia Saolini

Bottega Veneta ha festeggiato l’inaugurazione della nuova boutique nella Grande Mela facendo sfilare la collezione Autunno-Inverno 2018 durante la New York Fashion Week.

Mentre i negozi chiudono (anche quelli del lusso) e gli stilisti lasciano la New York Fashion Week, Bottega Veneta ha aperto una nuova, grande e grandiosa boutique al 740 di Madison Avenue ed è tornata a sfilare nella Grande Mela per festeggiare l’inaugurazione. La location scelta per l’eccezionale passerella (in deroga alla tradizione milanese) è stato un severo spazio presso lo storico palazzo del New York Stock Exchange, diventato per l’occasione una sorta di appartamento dallo stile iconico e per pochi. Esattamente come quello della casa di moda italiana.

Perché è proprio la filosofia dell’esclusività l’idea che sta alla base della maison e dell’ambizioso progetto dello store newyorkese, ovvero “offrire alla clientela un’esperienza esclusiva, in un ambiente intimo e altamente personalizzato”, come ha spiegato a GQ USA il direttore creativo Tomas Maier.

La sfilata di Bottega Veneta a New York

Le parole dello stilista alla guida di Bottega Veneta dal 2001 hanno preso forma nella sfilata Autunno-Inverno 2018. Non solo negli abiti e negli accessori, ma anche nell’allestimento dei locali che hanno accolto l’evento. La ex sede della Borsa di New York, nel Financial District, è diventata un lussuoso e confortevole salotto, con tanto di caminetto, arredato dal designer vincitore del Tony Award Scott Pask.

In una atmosfera da cocktail tra intimi, modelle e modelle hanno sfilato tra i tavoli, le poltrone e i sofà della collezione Bottega Veneta e alcuni pregiatissimi pezzi di design, come le sedie di Gio Ponti e Gianfranco Frattini per Cassini, indossando capi ispirati alle tante sfaccettature della vita a New York. Così, insieme a splendide giacche e cappotti in cui eleganza e pragmatismo danno vita a un sofisticato understatement, Maier ha proposto sensuali pigiami di seta, tailleur allo stesso tempo rigorosi e iper femminili, maliziosi abiti e mini dress per lei e selvaggi pantaloni animalier, camicie grunge e completi casual chic per lui. Oltre, ovviamente, all’iconico “Intrecciato”, ovvero il tessuto di pelle intrecciata che è il marchio di fabbrica e il simbolo della maison.

Alla sfilata hanno assistito Salma Hayek, Julianne Moore e Priyanka Chopra, mentre a guidare l’esercito di bellissime e bellissimi in passerella c’era Gigi Hadid, che alla fine dello show ha accompagnato Tomas Maier a prendersi i meritatissimi applausi ed è rimasta con lui a ricevere l’abbraccio del pubblico quando la formalità ha ceduto il posto alla festa.

La nuova boutique di Bottega Veneta in Madison Avenue

In un sofisticato e affascinante cortocircuito, la sfilata Autunno-Inverno 2018 di Bottega Veneta non ha celebrato solo l’essenza dello stile della maison (racchiusa nel motto “When your own initials are enough”, ovvero “Quando bastano le iniziali”), ma anche il nuovo negozio di Madison Avenue.

Inaugurata venerdì 9 febbraio 2018, nel pieno della New York Fashion Week, la boutique si trova all’interno di tre palazzo storici della Grande Mela ed è stata progettata dallo stesso Tomas Maier. Lo stilista e designer ha voluto dare all’ambiente una atmosfera da casa privata e ha organizzato lo spazio di quasi 1.400 mq su 4 piani. Al pianterreno, caratterizzato da soffitti altissimi, c’è la pelletteria uomo e donna. Nel mezzanino sono ospitati degli ambienti discreti e raccolti, in cui trovano spazio le scarpe femminili e i profumi. Il secondo e il terzo piano sono occupati rispettivamente dalle collezioni per lei e per lui. Infine, l’ultimo è allestito con le collezioni furniture e home di Bottega Veneta per dare ai clienti la sensazione di trovarsi in un appartamento. Non a caso, il piano prende il nome di The Apartment ed è strutturato per ospitare esperienze di vendita riservate e super personalizzate ed esposizioni di arte contemporanea.

Photo cover credits: Bottega Veneta @bottegaveneta on Instagram

Sull'Autore

Patrizia Saolini

Executive editor, scrittrice e corrispondente estera di JunGlam.com, con alle spalle una carriera in aziende del lusso internazionale. Scrive dal 2010 su riviste di moda, beauty, lifestyle e retail. Life coach professionista, con un Master di primo livello in Life Coaching riconosciuto dal Miur, é l'ideatrice di Retail Coach®, un marchio che garantisce consulenza strategica e corporate coaching alle aziende del lusso dedicate al servizio al cliente multicanale.

Lascia un commento