Beauty

Maschera per capelli crespi: le migliori soluzioni in commercio e fai da te

Scritto da Redazione

L’effetto crespo è causato da diversi fattori, tra cui la disidratazione riveste un ruolo primario. Combattetelo con le maschere “pronte all’uso” e fai da te per capelli sani, morbidi e docili al pettine!

Dai fattori genetici a quelli ambientali, i capelli crespi sono il risultato di una serie di concause che portano le squame che formano la corteccia dei fusti a “sollevarsi”, rendendo la chioma elettrica e ingestibile.

Una condizione che aggrava la perdita di acqua dalla fibra capillare, tra i principali motivi del cosiddetto frizzy effect.

Per combattere i capelli crespi, dunque, è necessario idratarli e nutrirli in profondità e “riparare” la struttura esterna con maschere e impacchi ad hoc.

Scoprite qui i migliori prodotti in commercio e le ricette fai da te più efficaci e se cercate una soluzione “radicale”, non perdetevi i nostri suggerimenti per tagli e acconciature sempre in ordine!

Maschera per capelli crespi e secchi

Se i vostri capelli sono secchi, sfibrati e con il calore e l’umidità si trasformano in una criniera elettrica e indomabile, una volta alla settimana o ogni quindici giorni aggiungete alla vostra hair routine una maschera idratante, riparatrice e anti-crespo.

L’Oréal Paris Hair Expertise Ultra Rich Maschera, arricchita con olio di camelina, ha un elevato potere ristrutturante e districante, mentre Fructis Hydra-Liss 72h Maschera Fortificante con phyto-cheratina e olio d’argan contrasta il frizzy effect e l’elettricità statica e mantiene il liscio fino al 97% di umidità.

Per chi cerca un trattamento naturale, sono ideali la maschera Lush Belli Capelli, a base di henné, olio di noce brasiliana, olio d’oliva e altri 5 oli vegetali e dal voluttuoso profumo di gelsomino, e The Body Shop Crema Disciplinante alla Noce Brasiliana.

Infine, è un vero e proprio trattamento professionale per capelli crespi, secchi e trattati la Maschera Ricostruzione Molecolare con Cheratina e Acido Ialuronico Echosline.

Maschera per capelli crespi aloe vera

L’Aloe barbadensis Miller, più semplicemente nota come aloe vera, è una pianta succulenta della famiglia delle Aloeaceae dalle numerose proprietà benefiche e curative. Tra le tante, è molto ricca d’acqua e ha una spiccata azione rigenerante, due specifiche che la rendono particolarmente indicata per combattere l’effetto crespo.

La Maschera Capelli Omia Laboratoires, per esempio, idrata profondamente la fibra capillare e rende le chiome morbide e luminose grazie alla sua formula a base di aloe vera, proveniente da agricoltura biologica certificata ed estratta senza solventi chimici, arricchita con olio di avocado e olio di riso.

A elevata azione riparatrice è anche la Maschera Capelli Ristrutturante Aloe Vera & Muschio Bianco Glenova, priva di parabeni, siliconi e paraffina, mentre l’Impacco Capelli Rigenerante Aloebio Gobino sfrutta le proprietà idratanti dell’aloe combinate a quelle emollienti, nutrienti, energizzanti e antiossidanti dell’olio di jojoba e d’argan, della creatina, dell’estratto di litchi e delle vitamine E, B5 e PP.

Sono dedicate specificatamente ai capelli fini e alle chiome trattate invece la Maschera all’Aloe Vera di Maxelle e la Maschera Impacco Disciplinante di Planter’s, che ristruttura il tessuto capillare e richiude le squame della corteccia “stressate” dalle colorazioni e/o dal calore di phon e piastre liscianti.

Maschera per capelli crespi fatta in casa

Contro l’effetto crespo esistono diverse maschere fai da te efficaci, low cost e a basso impatto ambientale.

Se i vostri capelli sono secchi, sfibrati e tendono a gonfiarsi con il caldo e l’umidità, in un recipiente mischiate tre cucchiai di burro di karité e una banana sbucciata e a pezzetti e in un altro un bicchiere di succo di pompelmo e un cucchiaio di olio d’oliva. Unite poi i due composti e mescolate fino a ottenere una crema priva di grumi. Stendetela sui capelli umidi, applicandola su tutta la lunghezza dei capelli, dalle radici alle punte, aiutandovi con un pettine, quindi avvolgete la testa con un panno umido e lasciate in posa 20-30 minuti. Risciacquate con cura e lavate con uno shampoo delicato.

In alternativa, frullate un avocado sbucciato e a pezzetti con un tuorlo d’uovo e un cucchiaio di olio, applicate il composto sui capelli umidi, fate agire per mezz’ora e poi lavate i capelli come di consueto.

Sull'Autore

Redazione

La Redazione di JunGlam è un team di esperti del settore moda, beauty e coaching. Caratteri molteplici e concept cosmopolita con uno sguardo aperto e alla continua ricerca di idee e tendenze.

Lascia un commento