fbpx
Beauty

Come tagliarsi i capelli a casa da soli

Tagliarsi i capelli da soli
Scritto da Serena Serra

Avete la necessità di tagliarvi i capelli in casa da soli ma temete di combinare un pasticcio? Seguite i nostri consigli per un hairstyle fai-da-te degno di un parrucchiere!

Non hai voglia di spendere dal parrucchiere. Oppure vuoi provare un taglio di capelli fai da te, per curiosità o per necessità poco importa. Se ti stai chiedendo come tagliarsi i capelli a casa da soli, e soprattutto se è così difficile come sembra, sappi che, a patto di non scegliere hairstyle troppo complicati, ci sono dei trucchetti per un do it yourself più che soddisfacente.

Prima di procedere al tuo taglio è importante controllare di avere a portata di mano tutto ciò che ti servirà per “darci un taglio”. Assicurati quindi di possedere gli strumenti giusti:

  • forbici professionali. Solitamente sono più affilate e precise di quelle comuni. Te ne potrebbero servire due paia: quelle con la lama diritta e quelle con il pettinino integrato se la tua intenzione è di sfoltire i capelli;
  • un pettine per separare le ciocche su cui stai lavorando dalle altre. Anche in questo caso potrebbero occorrertene due: oltre a quello classico, preferibilmente in legno, potresti aver bisogno di un pettine con il manico a coda;
  • clip ed elastici per capelli per separare le ciocche su cui stai lavorando;
  • un erogatore per acqua spray per mantenere i capelli umidi e gestirli più facilmente e con maggiore precisione.

Come accorciarsi la frangia da soli

Per accorciarsi la frangia da soli, separate una ciocca dalla parte anteriore dei capelli raccogliendola formando una sorta di V rovesciata sopra la fronte. Prima di tagliare, fate compiere alla ciocca un mezzo giro su se stessa. Così facendo otterrete una frangetta più lunga sulle tempie e un po’ più corta sopra la fronte.

È possibile tagliarsi la frangia in casa anche sui capelli asciutti. In questo caso dovrete pettinarla con attenzione e, usando il pettine come fosse un righello, procedere a tagliare partendo dalla metà del naso prima in direzione dell’occhio sinistro e poi eseguire la stessa operazione verso l’occhio destro.

Come accorciarsi i capelli da soli

Per accorciarsi i capelli da soli passando, per esempio, da un taglio lungo a uno medio come un long bob, legate i capelli a coda per fermarli sulla nuca e poi, con un secondo elastico, definite fin dove tagliare.

Un erogatore spray sarà indispensabile per mantenere i capelli umidi mentre li tagliati. Photo designed by Yanalya / Freepik

Tagliate la codina lasciata libera dal secondo elastico e, se non desiderate un taglio pari, una volta che i capelli saranno asciutti sfoltite un po’ le punte per un taglio più naturale e meno geometrico.

Come scalare i capelli da soli

La coda è il modo più semplice anche se avete intenzione di scalarvi i capelli da soli. Questa volta, però, invece di raccogliere i capelli sulla nuca dovrete legarli sopra la fronte fissandoli bene con un elastico.

Per ottenere un taglio sfilato non dovrete tagliare in orizzontale, ma lavorare con le forbici tenendole in verticale e agendo solo sulle punte con tocchi delicati e attenti per non tagliare più di quanto necessario.

Come eliminare le doppie punte da soli

Per eliminare le doppie punte da soli sarà necessario dividere i capelli in ciocche, pettinarle accuratamente e, tirandole leggermente con le dita, posizionare anche in questo caso le forbici verticalmente e tagliuzzare rapidamente le punte dei capelli e in modo piuttosto casuale facendo attenzione a eseguire tagli leggeri e non troppo profondi o netti.

Cover photo designed by Freepik

Sull'Autore

Serena Serra

Laureata in editoria e giornalismo ed esperta di comunicazione e brand management, si dedica alla creazione di contenuti per portali e siti web. Per Junglam.com è redattrice moda, beauty e lifestyle.

Lascia un commento