fbpx
Eros

Tutte le forme di culo e la lingerie per un “lato B” da favola

Scritto da Redazione

Secondo il chirurgo Matthew Schulman le forme di culo sono 5: ecco quali sono e come valorizzarle con la lingerie giusta!

Si chiama Matthew Schulman, di professione fa il chirurgo plastico, e negli ultimi anni è assurto al ruolo di esimio “sederologo” attingendo alla sua esperienza professionale per classificare tutte le forme di culo esistenti in natura. E se per le forme di seno la lingerie può fornire più di un aiuto sostenendo, riempiendo, avvicinando o allontanando le tette, quando parliamo di sedere le mutandine più che plasmare chiappe, chiappette e chiappone si limitano a preservarne l’igiene e a enfatizzarne le naturali rotondità.

Ma torniamo al dottor Schulman, che nella sua carriera ha messo le mani su più di 50.000 sederi lavorando in 35 Paesi diversi e, dall’alto del suo curriculum in materia di “lato B” è arrivato alla conclusione che le forme di culo esistenti al mondo sono solo 5. Vediamo quali sono e quale biancheria usare per trasformare un sedere qualsiasi in un beauty booty!

Tutte le forme di culo: il sedere piatto o squadrato

La forma di culo squadrata è una delle più comuni in assoluto ed è caratterizzata da un aspetto che somiglia molto a quello di un rettangolo, con le natiche spesso piatte e senza particolari rotondità né nella parte superiore né in quella inferiore. Per far apparire più rotondo un sedere piatto l’ideale sono le culotte con sgambatura alla brasiliana che per effetto ottico rimpolpano e sollevano anche le chiappette più svuotate.

Tutte le forme di culo: il sedere ad A

Il sedere ad A è quello tipico delle donne con la vita sottile: più stretto sopra e più pieno e abbondante nella parte inferiore. Questa forma di culo può essere più o meno grossa ma in entrambi i casi darà il meglio di sé vestito di mutandine non troppo sgambate e culotte dalla linea sportiva.

Tutte le forme di culo: il sedere a V

La forma di culo a V è l’esatto opposto della precedente: più larga nella parte superiore e come svuotata in quella inferiore, con tutto il volume concentrato proprio al centro. Lo slip classico, magari con l’orlo tagliato a vivo per non segnare sotto i vestiti, è l’ideale per questo tipo di sedere, oltre alle mutandine leggermente imbottite, che regaleranno la giusta proporzione anche al culo più magro.

Tutte le forme di culo: il sedere a mandolino

Culo-a-mandolino

Il sedere a mandolino è senza dubbio quello più invidiato e desiderato. Photo by Chema Photo on Unsplash

Detto anche a cuore rovesciato, il culo a mandolino è senza dubbio il più desiderato e invidiato dalle donne (e dagli uomini) di tutto il mondo. Leggermente più stretto in alto e perfettamente rotondo, ma senza esagerare nelle dimensioni, in basso, il sedere a cuore sta bene con qualsiasi tipo di intimo: dalle culotte ai perizomi più “estremi”.

Tutte le forme di culo: il sedere a O

Perfettamente rotondo e decisamente abbondante, il sedere a O non conosce mezze misure: o lo si ama o lo si odia. Per intenderci è il “culone” che ha conquistato Instagram grazie a Kim Kardashian e che continua a far parlare di sé a ogni uscita pubblica di Nicki Minaj. La lingerie ideale per questa forma di culo è probabilmente il perizoma che non lo costringe né lo segna in alcun modo permettendogli di esprimere tutto il suo potenziale hot.

Cover photo by Zoran Zonde Stojanovski on Unsplash

Sull'Autore

Redazione

La Redazione di JunGlam è un team di esperti del settore moda, beauty e coaching. Caratteri molteplici e concept cosmopolita con uno sguardo aperto e alla continua ricerca di idee e tendenze.

Lascia un commento