fbpx
Eros

Ecco cosa fare quando un uomo non ti vuole più

Scritto da Ludovica Lococo

Capita, le storie finiscono, ma non sempre il rapporto si chiude definitivamente e in modo
chiaro; a volte, infatti, non si è pronti a dirsi addio. Ecco cosa fare a seconda dei casi.

Cosa fare quando lui non ti cerca più

Se è lui che non ti cerca più e tu proprio non riesci a smettere di pensare a lui, i passaggi
saranno sempre gli stessi. La prima volta tenterai di chiamarlo, la seconda volta gli scriverai e, se non ci sarà risposta in nessuno dei due casi, una terza volta non ci sarà. D’altronde, come si dice, in amore vince chi fugge e diventerà anche imbarazzante continuare a cercare una persona che non vuole più avere a che fare con te. Naturalmente ogni caso è diverso: lui ha smesso di rispondere perché ha un’altra? Oppure semplicemente non prova più niente? In entrambi i casi sarà difficile ricostruire un rapporto ormai rotto. Ciò che è certo è che, se vorrà e se sentirà la tua mancanza, sarà lui a farsi sentire. Tu, il massimo che puoi fare, è fargli capire che gli sei vicina e che per lui una porta è ancora aperta, ma non per sempre.

Come riconquistare il tuo lui?

Naturalmente, il primo passaggio necessario per riconquistare il proprio ragazzo è capire i
reali motivi per cui la storia è finita. Di chi è stata colpa? Quali sono le ragioni? Possono
essere risolte e superate? Una volta che questo “esame interiore” è stato affrontato e
superato, inizierà il vero processo di riconquista.
Senza alcun dubbio, è importante fare passare qualche giorno, se non settimane, cosicché
non si prendano decisioni d’impulso legate ai cattivi rapporti derivanti dalla fine della storia. Superato questo difficile periodo durante il quale dovrete evitare ogni tipo di contatto, dovrete provare a ricucire lentamente i rapporti attraverso gesti semplici ma che sapete già che faranno piacere al vostro lui. Niente di troppo esplicito e che possa fargli capire la vostra intenzione di riconquistarlo a tutti i costi. Scrivetegli un messaggio, mandategli una foto che possa farlo ridere, senza scendere nei particolari delle vostre vite e senza esagerare con la frequenza dei messaggi e anzi, evitando di rispondergli immediatamente e lasciando passare qualche giorno tra una conversazione e un’altra.
Già in questa fase, vi accorgerete se lui sarà disponibile a riprovarci o se è davvero finita: se
vi risponderà con regolarità e sarà lui, in qualche caso, a cominciare la conversazione, allora
potrete procedere con la fase successiva. Una volta che i rapporti si sono nuovamente stretti, potrete iniziare a chiamarlo e, sempre senza esagerare nei modi e nei tempi, potrete chiedergli di incontrarvi. Se la sua risposta sarà affermativa, sarete ormai molto vicine al vostro obiettivo, che non dovrete però rendere chiaro al primo incontro. Se durante questo “secondo primo appuntamento” le cose andranno per il verso giusto, gli appuntamenti successivi saranno una conseguenza diretta e lo riconquisterete.

Ecco le frasi da non usare per conquistare un uomo

Prima di fare alcuni esempi di che parole utilizzare nel tentativo di riconquistare il vostro ex,
è bene sottolineare che non esistono frasi universali e sempre efficaci. Esse varieranno a seconda del carattere del vostro ex ragazzo, del tipo di storia che avevate e anche dalla
credibilità con cui le direte! Sicuramente, da non utilizzare sono quelle frasi banali che potrebbero uscire o essere uscite dalle vostre bocche non appena il vostro rapporto si è concluso. Vanno assolutamente evitate, infatti, le frasi drammatiche da film come: “Non posso vivere senza di te!”,”Dammi un’altra possibilità!”, “Ti prego torna con me!”, il
sempreverde “Da quando mi hai lasciata la mia vita non ha più un senso!” ma anche il
classico “torna con me, posso cambiare!” Le frasi a effetto difficilmente avranno qualche effetto sul vostro ex ragazzo, ciò che più probabilmente riuscirà a riavvicinarlo a voi saranno frasi molto semplici ma anche personali, per esempio legate a un suo interesse, come scrivergli di una canzone che avete ascoltato in radio e che vi ha fatto pensare a lui, di un ricordo che avete di voi due insieme e che vi è tornato in mente, ma anche di un oggetto che avete trovato che vi rimanda a un ricordo che sicuramente il vostro ex ragazzo non ha dimenticato.

Riconquistare un ex non è mai facile, ma con le tecniche giuste diventa possibile.

Sull'Autore

Ludovica Lococo

Laureata in Business Administration alla John Cabot University. Ha continuato gli studi frequentando un master di Food & Wine Management presso il Sole24Ore. Attualmente sta perfezionando gli studi in Web marketing.
Newser presso Junglam.com

Lascia un commento