fbpx
Eros

Domande da fare a un ragazzo?

Scritto da Federica Giuliano

A chi non è capitato di ritrovarsi al primo appuntamento con un ragazzo e non sapere cosa chiederli per capire se è l’uomo giusto? Avete presente quei momenti di silenzio, dove tu non sai cosa dire a lui e lui non sa cosa dire a te?

Non vi preoccupate è normale, basta capire che tipo di ragazzo hai di fronte così da fare le giuste domande senza esagerare. Non bastano delle semplici uscite, magari al cinema o a cena fuori per capire se si ha di fronte l’uomo con cui poter iniziare una relazione. Ci sono delle domande, fondamentali per sapere di più su di lui e conoscere al meglio alcuni aspetti del suo carattere. Ovviamente non bisogna mai esagerare, si sa che gli uomini si spaventano delle donne troppo curiose.

Ecco, quindi alcuni punti interrogativi da porgli in base al tipo di rapporto che volete instaurare e alla situazione in cui vi trovate.

Domande da fare ad un ragazzo in chat

Partiamo dal presupposto che ormai la chat è uno dei strumenti più utilizzati per conoscersi, i ragazzi di oggi usano le chat un pò come la piazzetta sotto casa di alcuni anni fa. Quindi non vi preoccupate, di rispondere in maniera sicura, e di porre domande dirette ad un uomo che vi potrebbe piacere in chat, è tutto normale.

Certo bisogna stare più attenti al modo in cui si pongono le domande, all’utilizzo non troppo eccessivo delle emoticon e a messaggi troppo lunghi che si sa “gli uomini non leggono mai”.

Cominciamo con le domande troppo dirette tipo : “Sei impegnato?”. Ecco magari questo non è il tipo di quesito da porre nei primi messaggi, il motivo? Denota insicurezza, la tua fretta di arrivare al dunque, che non è mai un buon segno. Il modo più giusto è quello di usare modi e domande che rassicurino l’interlocutore.

Una domanda che apre a molteplici sbocchi di conversazione, senza mettere troppa pressione è ad esempio: “Dove sei cresciuto?”. Puoi scoprire caratteristiche importanti della persona, facendogli delle domande sulla sua infanzia e sulle sue origini, senza però essere indiscreti.

Domande da fare a un ragazzo per capire se gli piace

Ecco lo step successivo, dopo il primo momento di conoscenza superficiale, magari via chat, solitamente la donna vuole capire se piace alla persona che ha di fronte.

Ovviamente è importante ricordare, che le domande non devono essere poste come un interrogatorio, ma magari impostare la conversazione in modo da poter porgere le domande nel modo più sereno possibili. Qui sotto almeno 5 quesiti, da porre all’uomo che vi piace.

  1. Quel’è la caratteristica essenziale, che la tua donna deve avere?
  2. Quali sono le tue abitudini in amore?
  3. Cosa cambieresti del tuo carattere?
  4. Vorresti una relazione seria?
  5. Che tipo di vacanza faresti con la tua anima gemella?

Sono domande semplici, non del tutto dirette, ma che possono rivelare cosa un uomo sta cercando in quel preciso momento della sua vita. Se un uomo è pronto a cambiare dei lati del suo carattere o comunque ad ammorbidirlo, allora sicuramente sarai il suo tipo.

Ma sopratutto se un uomo è sicuro nel rispondere in maniera affermativa, che è arrivato il momento nella sua vita di intraprendere una relazione seria, allora è il vostro uomo.

Domande hot da fare ad un ragazzo

Questo è il momento in cui tutte le donne, o almeno la maggioranza, va in crisi e si sente poco sicura di sé. Dopo le prime uscite, e una conoscenza più superficiale, arriverà il momento di porgere all’uomo che vi piace quelle domande un pò più “hot” che sicuramente incuriosiranno lui, e ti faranno conoscere meglio il suo carattere.

Il passato intimo di un uomo rappresenta una parte della sua storia personale, esattamente come accade a noi donne. Ha a che fare con il suo lui più profondo, con il suo modo di essere, e vi farà capire cosa e come vi dovreste comportare nel momento in cui la situazione si farà più bollente. Ecco quindi alcune domande da porgli per capire come la pensano e cosa gli piace di più.

  1. Qual’è la cosa più strana che hai fatto con una donna?
  2. Qual’è la cosa che più ti è piaciuta fare a letto?
  3. E quale cosa ti è piaciuta di meno?
  4. Ci sono parti del tuo corpo che si sono rivelate essere tabù?
  5. Sei mai ricorso all’uso di sex toys?
  6. Hai mai avuto rapporti di gruppo?
  7. Qual’è la parte del corpo della donna che più ti piace?
  8. Quale parte del corpo della donna ti piace di meno?
  9. Hai mai fatto l’amore in posti a cui non avresti mai pensato?
  10. Qual’è il tuo segreto più grande dal punto di vista sessuale?

Ricordatevi di non essere mai troppo esplicite, e di non porre questo tipo di domande se non si ha abbastanza affinità con la persona che si ha di fronte.

Conoscere l’uomo che vi piace più profondamente è giusto, ma mai esagerare, mettere l’uomo sotto interrogatorio non è mai la mossa giusta. L’uomo si spaventa facilmente, e se di fronte avrete una persona dalla visione chiusa, questo tipo di discorsi lo farà scappare a gambe levate. Cercate, quindi di capire subito chi è, senza arrivare al punto di trovarvi in situazioni scomode.

E poi ricordatevi, all’uomo solitamente piace parlare poco, non lo assillate con le vostre paure e ansie, ma cercate di farlo divertire nel modo più sensuale che conoscete. Fategli capire che potete essere femminili e sensuali, ma anche buone compagne di gioco. Si sa la sindrome di Peter Pan è prettamente maschile, e quasi tutti ne soffrono.

Ah ricordate di non offendere mai la mamma, anche se vi faranno credere di essere indipendenti e poco legati alla madre; gli uomini sono tutti “mammoni”.

Sull'Autore

Federica Giuliano

Laureata in Scienze della Moda e del Costume alla Sapienza ed esperta nel settore fashion.
Ha perfezionato i suoi studi in Web Marketing e Social-media marketing.
Newser di Gossip su Junglam.com.

Lascia un commento