fbpx
Fashion

L’universo Extraordinary di Desigual alla NYFW A/I 2017

Scritto da Patrizia Saolini

Uno “show under the snow” quello di Desigual che con la sua nuova collezione Autunno/Inverno 2017-18 dal tema “Extraordinary”, ha sfilato alla New York Fashion Week sotto la prima nevicata della stagione.

I voluttuosi capi spalla e gli accessori di pelliccia ammirati stamane sulla passerella dello Skylight Clarckson Square sarebbero dunque perfetti da indossare sin da subito, vista l’improvvisa bufera nella Grande Mela. Ma alcune celeb del frontrow non hanno temuto le condizioni meteorologiche e hanno sfoggiato i capi della collezione primaverile di Desigual: Elisa Sednaoui, Berta Vazquez, Lisa Hahnbuck, Nina Urgell, Miranda Makaroff e Jessica Goicoechea. Inoltre hanno partecipato allo show molte altre personalità del mondo della moda, tra cui Anna Cleveland, Julia Cumming, Erika Boldrin, Melli Vanelli, Lisa Hahnbück, Nina Suess, Magdalena Ilic, Amandine Hach, Lena Lademann, Nicole Polizzi “Snooki”, Emeraude Toubia, Calia Quinn, Eric West, Sophie Simmons, Prince Royce, Kayla Brianna, Xenia Ghalil e Clare Foley.

Noi di Junglam abbiamo seguito lo show in diretta e premiamo a pieni voti le lunghezze maxi come quelle del cappotto a quadri azzurro-granata, indossato con il pantalone della tuta, la maglietta sportiva e la cintura in vita; e quelle dell’abito tricot tubolare nei toni dell’azzurro-verde a strisce multicolor. Compreremmo subito anche i bomber-mantellina dall’aria comoda e sportiva da abbinare al taglio più aderente degli “Oxford trousers” che spopolavano sulle piste da ballo di fine anni ’60 grazie agli scatenati all-nighter. Sulla passerella hanno sfilato giacche in pelle, stampe a fiori, tartan, denim, organza, tricot: un alfabeto di materiali e tendenze che permette alla donna di scrivere il suo stile personale. Sulla tavolozza dei colori spicca il rosso, ma anche il blu, il grigio, il marrone e il kaki sono protagonisti di look versatili per la donna contemporanea.

La commistione di influenze 60-70-80 rivisitate in chiave millenial svelano l’inconfondibile carattere globe-trotter di Desigual. Non solo si viaggia indietro nel tempo mixando i look bohemienne, mascolino e animalier ma, con estrema naturalezza, lo show ci trasporta anche nel futuro, grazie all’inconfondibile eccentricità stilistica del Brand.

Per questo è “Extraordinary“: ci fa sognare di essere postmoderne passionali o principesse punk con l’inestimabile dono dell’ubiquità.

Sull'Autore

Patrizia Saolini

Executive editor e corrispondente estera di JunGlam.com. Scrive dal 2010 su riviste di moda, beauty e lifestyle. Life coach professionista, con un Master di primo livello in Life Coaching riconosciuto dal Miur, é l'ideatrice di Retail Coach®, un marchio che garantisce consulenza strategica e corporate coaching alle aziende multicanali. Per Junglam segue le maggiori fashion week internazionali e gli eventi lifestyle in Italia e all'estero, oltre che dedicarsi alla rubrica di Life Coach.

Lascia un commento