fbpx
Beauty

I migliori scrub corpo per prolungare l’abbronzatura

Scritto da Silvia Camilleri

Pelle perfetta 365 giorni l’anno? Si può! Il segreto per una pelle al top anche dopo l’estate è proprio lo scrub. Quali i migliori scrub per prolungare l’abbronzatura?

Pelle perfetta 365 giorni l’anno? Si può! Che ci si prepari alle vacanze estive o che si voglia prolungare l’abbronzatura non importa, il desiderio di tutte è avere una pelle luminosa, vellutata e idratata. Non tutti sanno che la nostra pelle è programmata per rigenerarsi da sola seguendo cicli ben precisi.

Soprattutto durante il riposo notturno la nostra epidermide si rinnova producendo collagene, elastina e aumentando la divisione cellulare; questo processo permette l’eliminazione delle tossine e il rinnovamento cutaneo che nelle pelli più giovani avviene ogni 28 giorni. Come fare per aiutare e favorire questo processo naturale? Il segreto per una pelle al top anche dopo l’estate è proprio lui, lo scrub. Ma quali sono i migliori scrub corpo per prolungare l’abbronzatura?

Scrub corpo naturali

Il principio cardine dello scrub è proprio l’azione di esfoliazione meccanica dell’epidermide, ma non solo: eliminare le cellule in eccesso non basta, occorre anche nutrire ed evitare gli arrossamenti dovuti alla leggera abrasione dei tessuti superficiali. Anche per questo una scelta economica, green e fai da te può essere quella di creare il proprio scrub in casa usando materie prime semplici e di facile reperibilità come sale, zucchero, amido di riso, bicarbonato o polvere di caffè.

Le ricette di bellezza per uno scrub DIY sono tantissime, adatte soprattutto alle pelli più sensibili, ma soprattutto adattabili alle esigenze di ognuna. Una ricetta scrub anticellulite? Mescola qualche fondo di caffè con un pugno di sale fino con cui strofinare la pelle prima della doccia; questo mix è già perfetto per sgonfiare e drenare la pelle, ma se vuoi rendere il composto più completo puoi aggiungere un olio naturale come ad esempio quello al rosmarino e qualche goccia di olio essenziale come betulla, centella o pompelmo, utili per rassodare e combattere la ritenzione idrica.

Non hai voglia o tempo per preparare composti elaborati? Anche la semplice applicazione di sale è un ottimo scrub naturale last minute che renderà subito la tua pelle più liscia e tonica, ma soprattutto ti ricorderà la meravigliosa sensazione dell’acqua marina sulla pelle.

Scrub corpo e viso in commercio

Chi non ama i rimedi fai da te potrà affidarsi a una vasta gamma di prodotti beauty realizzati dalle case cosmetiche per ottenere uno scrub perfetto. Per risultati ottimali, l’esfoliazione delle cellule morte dovrebbe avvenire una volta a settimana in occasione del bagno o della doccia ed essere sempre seguito dall’applicazione di una crema idratante.

Per chi non vuole rinunciare al rituale di bellezza anche in viaggio, perfetti i kit realizzati da BECOS e Dibi Milano: pochette formato bagaglio a mano e contenenti il necessario per realizzare lo scrub e idratare la pelle. Per le più pigre perfetti anche i gel doccia esfolianti tutto in uno come quelli proposti da Aquolina o le salviettine esfolianti al carbone di Sephora.

Uriage, Crema Gommage Corpo e Gelée Gommage Delicato viso

E per chi vuole coccolare la propria pelle, da non perdere gli scrub con ingredienti nutrienti come burro di Karité, olio di Argan, latte di cotone e altri oli naturali come l’Avocado. Effetto depurativo invece per Biopoint, Somatoline, Erborian, La Biosthétique e Wycon realizzati con ingredienti purificanti come zenzero, sabbia bianca, carbone e alghe marine.

Ideali per eliminare impurità e cellule morte, i trattamenti di Uriage: la Crema Gommage Corpo a base di acqua termale d’Uriage (10%) e il Gelée Gommage Delicato specifico per il viso, dalla texture in gel fresca e delicata. Entrambi i prodotti sono adatti anche alle pelli più sensibili grazie all’azione esfoliante delle micro-sfere di silicio biodegradabili.

Chiaramente i prodotti per il corpo non sono indicati per il viso, zona molto più delicata e sensibile per la quale occorre utilizzare trattamenti dedicati come il nuovo Replenishing Oil Exfoliator di LaMer, un olio in gel semi-solido dal colore dorato che a contatto con la pelle si fonde in una texture oleosa dall’effetto seta; in base alla quantità di acqua aggiunta durante il suo utilizzo si trasforma in una crema oleosa man mano più ricca e vellutata che, grazie alla presenza di cristalli di zucchero, sale marino ed esfolianti naturali, disintossica la pelle dalle impurità.

LaMer, Replenishing Oil Exfoliator

Scrub con macchine esfolianti

Un altro sistema di esfoliazione meccanica dell’epidermide può essere ottenuto con l’utilizzo di appositi apparecchi da usare a casa o presso i centri estetici.

Un esempio è Bellissima Body Cleansing Pro, un dispositivo waterproof dotato di spazzole e testina in pomice rotanti da cambiare in base all’utilizzo, per una detersione profonda (con la testina Normal) oppure più delicata ideale per pelli sensibili (testina Sensitive). La spazzola Peeling consente infine sia un Wet Srub che un Dry Scrub.

Bellissima Body Cleansing Pro

Un’alternativa sono i laser esfolianti come Clear+Brilliant by Solta Medical, adatti per trattamenti più profondi e utili per attenuare e cancellare segni del tempo come discromie, impurità, pori dilatati e cicatrici.

Sull'Autore

Silvia Camilleri