fbpx
Wellness

5 esercizi da fare con il foam roller

Scritto da Sara Areni

Avete mai sentito parlare del foam roller? Il foam roller è uno strumento molto utilizzato dagli atleti nel pre e nel post-allenamento ma è comunque utilizzabile da chiunque.

Scopriamo insieme cos’è, a cosa serve e 5 esercizi da poter fare con il foam roller.

Cos’è il foam roller

Il foam roller è uno strumento nato per la fisioterapia per favorire il recupero da fratture o infortuni.

Con il tempo, questo rullo di gomma liscio è diventato anche strumento per il fitness, utilizzato soprattutto durante lo stretching per ridurre il dolore muscolare e ridare elasticità ai muscoli.

A cosa serve il foam roller

Il rullo di gomma è ideale per tonificare e massaggiare i muscoli alleviando tensioni muscolari e dolori.

L’automassaggio con il foam roller stimola quindi la circolazione del sangue e favorisce l’eliminazione delle tossine.

Con il foam roller puoi massaggiare quasi tutti i muscoli grazie alla possibilità di assumere diverse posizioni rilassando allo stesso tempo le altre parti del corpo.

La sua forma rotonda è anche adatta per aumentare la forza ed allenare l’equilibrio.

Ma il foam roller favorisce anche il dimagrimento? La verità è che il rullo in se non fa dimagrire, ha molti effetti benefici sul nostro corpo ma per quanto riguarda il dimagrimento non garantisce grandi risultati.

5 esercizi da fare con il foam roller

Per chi ha acquistato il foam roller o ha l’intenzione di acquistarlo per poterlo utilizzar durante l’attività fisica ecco 5 esercizi efficaci da fare con il foam roller.

  1. Per l’addome e le braccia: posizionarsi in orizzontale con le mani giunte, gli avambracci sul rullo ed i piedi all’altezza dei fianchi. Utilizzare il rullo per fare avanti ed indietro lentamente con l’aiuto delle braccia.
  2. Per l’addome, schiena bassa e fianchi: sdraiarsi supini e posizionare il rullo in verticale sotto la colonna vertebrale. Posizionare le braccia a terra con i gomiti piegati in linea con le spalle e le pani con il dorso sul pavimento. Sollevare, piegare le gambe a 90 gradi e distenderle calciandole verso l’esterno.
  3. Per bicipiti, tricipiti e spalle: posizionarsi in posizione ‘da flessione’ con le ginocchia sul tappetino, mano destra sul rullo e sinistra sul pavimento. Mentre il braccio sinistro segue in movimento del rullo estendendosi lateralmente abbassare lentamente il corpo con il braccio destro.
  4. Per addome, schiena, spalle e braccia: Sedersi a terra con le caviglie poggiate sul rullo e le gambe stese. Mettere le mani sul pavimento dietro di sè e spingere i fianchi più in alto possibile tenendo le gambe dritte e far muovere il rullo sui polpacci. Spostare lentamente i fianchi indietro tenendoli sollevati mentre il rullo si muove.
  5. Per fianchi, schiena e muscoli centrali: Mettersi in posizione ‘plank’ e mettere le mani sul rullo. Saltare restando in punta di piedi come se fosse un jumping jack. E’ importante tenere le ginocchia leggermente piegate quando si atterra.

Image from: pexels.com

Sull'Autore

Sara Areni

Studentessa in Social-media marketing e Web Marketing.
Newser su Junglam.com

Lascia un commento