fbpx
Oroscopo

Qual è il lavoro ideale dello Scorpione

Scritto da Patrizia Saolini

Lo Scorpione è il segno delle grandi sfide. L’occupante della Ottava Casa è fatto per eccellere in tutti quei lavori che richiedono grande passione, profonda determinazione e una buona dose di competitività.

Intenso, appassionato e competitivo, lo Scorpione non ha paura di affrontare le sfide e non si risparmia per raggiungere l’obiettivo. Qual è il suo lavoro ideale?

Le qualità dello Scorpione al lavoro

Lo Scorpione prende molto sul serio tutto quello che fa. Lavorare duro non lo spaventa, invece gli fa paura l’idea di non completare un incarico che si è assunto o che gli è stato affidato. L’idea di fallire non è contemplata e il segno governato da Marte e Plutone è pronto a usare ogni ora del giorno e della notte per portare a termine il compito o il progetto di cui è responsabile. Ovviamente, con successo.

Ma quella dell’occupante della Ottava Casa dello Zodiaco non è fredda determinazione, bensì appassionata dedizione. Lo Scorpione non si impegna in nulla in cui non crede profondamente. O per meglio dire, crede profondamente in tutto quello in cui si impegna. Di conseguenza, ogni attività per il segno che ha l’Acqua come elemento diventa una missione.

Il rovescio della medaglia è che spesso lo Scorpione rimane ossessionato da quello che fa e finisce per diventare spiacevole (a dire poco) per chi gli sta intorno. La sua totale e totalizzante abnegazione alla causa esaspera la sua innata competitività e fa emergere ed esplodere la mania per il controllo che fa parte della sua natura.

I biglietti dello Scorpione di Pineider sono perfetti per comunicazioni di lavoro eleganti e originali. Photo courtesy: Clara Garcovich

Il lavoro ideale dello Scorpione

L’occupante della Ottava Casa dello Zodiaco è nato per affrontare le sfide più ardue. Tutto ciò che ha a che fare con la sfera del sociale e della cultura fa leva sulla passione e la dedizione che sono elementi fondanti del segno governato da Marte e Plutone e lo porta a diventare una sorta di cavaliere pronto a combattere fino all’ultimo respiro per la causa che ha deciso di abbracciare.

La determinazione e la predisposizione a tenere sotto controllo ogni cosa permettono allo Scorpione di impegnarsi con successo nelle professioni che richiedono pazienza e precisione. Invece, la competitivà e l’attitudine a dare tutto se stesso sono due elementi che portano spesso e volentieri il segno che ha l’Acqua come elemento a eccellere nelle attività sportive.

Per la sua natura, l’occupante della Ottava Casa ha le carte in regola per diventare un leader carismatico e ispirante. Ma allo stesso tempo, il fatto di preferire il successo delle idee in cui crede a quello personale lo rende un collega e un collaboratore eccezionale (oltre che raro).

I 3 lavori top per lo Scorpione

La passione, la determinazione e la competitività che caratterizzano lo Scorpione permettono al segno di eccellere in molteplici professioni. Ma va da sé, alcune più di altre sembrano fatte apposta per il segno governato da Marte e Plutone:

Politico – Quale causa è più grande e sfidante della politica (almeno, nella sua accezione più pura)? L’occupante della Ottava Casa dello Zodiaco è nato per diventare uno statista e legare il suo nome a importanti cambiamenti.

Insegnante – L’insegnamento è una di quelle missioni che sanno coinvolgere e appassionare lo Scorpione in ogni fibra del suo essere. L’idea di dare tutto se stesso per portare le nuove generazioni a formare una propria coscienza autonoma e consapevole risponde alla perfezione al suo concetto di “duro lavoro”.

Atleta professionista – Passione, dedizione, competizione. Lo sport professionistico è uno dei settori in cui il segno che ha l’Acqua come elemento può raccogliere i più grandi successi. Perché per l’occupante della Ottava Casa, le sconfitte non sono che un punto di partenza per migliorarsi e raggiungere la vittoria.

Photo cover credits: Adobe Stock

Sull'Autore

Patrizia Saolini

Executive editor e corrispondente estera di JunGlam.com. Scrive dal 2010 su riviste di moda, beauty e lifestyle. Giornalista, Chief Happiness Officer e Life Coach con un Master di primo livello in Life Coaching riconosciuto dal Miur. É autrice di quattro libri sul retail coaching e l'ideatrice del marchio Retail Coach®. Per Junglam segue le maggiori fashion week internazionali e gli eventi lifestyle in Italia e all'estero, oltre che dedicarsi alla rubrica di Life Coach.

Lascia un commento