fbpx
Beauty

I rimedi naturali per le macchie solari

Scritto da Serena Serra

Succo di limone, olio di ricino e aloe vera sono ottimi rimedi naturali contro le macchie solari. Ecco come utilizzarli

Macchie solari: cosa sono e dove compaiono

Quando la pelle è esposta al sole si ha un aumento della produzione di melanociti, cellule che scuriscono la pelle aumentando la quantità di melanina. Può capitare che questa iper-produzione di melanina causi delle macchie, che si presentano generalmente nelle zone più esposte come il viso, la schiena, il collo, il petto, le spalle e le mani, che hanno come principali cause l’esposizione al sole, l’invecchiamento e fattori genetici.

Anche lo stress, la gravidanza e le carenze vitaminiche possono contribuire a questo problema. Per schiarire le macchie solari ci sono prodotti specifici, ma è anche possibile provare alcuni trattamenti semplici e rimedi naturali per prevenirle.

Succo di limone contro le macchie solari

Il succo di limone ha proprietà sbiancanti che possono aiutare a eliminare le macchie scure, inoltre aiuta a mantenere la pelle morbida, pulita e bella.

Basta applicare un po’ di succo di limone fresco direttamente sulla zona interessata e lasciarlo riposare per 30 minuti prima di sciacquarlo con acqua fredda. Per cominciare a notare risultati positivi è necessario ripetere questo trattamento due volte al giorno per circa due mesi. In caso di pelle sensibile, diluire il succo di limone con acqua di rose o miele.

Un’altra opzione è quella di mescolare una buona quantità di zucchero con il succo di limone fino a raggiungere la consistenza di una pasta e utilizzarla per fare uno scrub, insistendo specialmente sulle macchie solari; risciacquare dopo 5-10 minuti. A questo trattamento, che va ripetuto più volte durante la settimana, è possibile aggiungere un po’ di olio d’oliva.

Olio di ricino per sbiadire le macchie scure

L’olio di ricino ha moltissime proprietà curative e può essere utilizzato in modo efficace anche per sbarazzarsi delle macchie scure. Oltre all’olio di ricino, è possibile utilizzare olio di vitamina E, olio di cocco, olio d’oliva o olio di mandorle. Utilizzare un batuffolo di cotone per applicare l’olio di ricino sull’area interessata e massaggiare delicatamente per alcuni minuti; lasciare in posa per alcune ore e quindi risciacquare. Per sbiadire le macchie solari e rendere uniforme la carnagione è necessario ripetere la procedura due volte al giorno, al mattino e alla sera.

Gel di aloe vera per le macchie solari

L’aloe vera ha proprietà curative e aiuta la rigenerazione della pelle, quindi è eccellente anche per sbarazzarsi delle macchie scure, soprattutto quando sono causate dall’esposizione al sole.

Strofinare delicatamente le macchie con un po’ di gel fresco di aloe vera e lasciarlo riposare per circa 30 minuti prima di lavare l’area con acqua fredda. Ripetendo due volte al giorno questa procedura entro un mese si dovrebbero notare dei primi miglioramenti. Se non si ha a disposizione del gel fresco di aloe vera, è possibile utilizzare succo di aloe vera.

I solari più nuovi per l’Estate 2020

Il miglior rimedio contro le macchie solari resta comunque sempre quello di prevenirle con cosmetici e prodotti solari dotati di SPF adatto al proprio fototipo. Se non ami le creme, spesso troppo pesanti sotto il caldo sole estivo, l’ideale è uno spray fresco e non grasso ma in grado di proteggere sia dai raggi UVA/UVB che dall’invecchiamento cellulare precoce come lo Spray solare invisibile SPF50 Biopoint Solaire. E sempre gli spray sono ideali per rinfrescarsi sotto il sole. Le nuove acque solari idratanti di Leocrema sono realizzate in tre fragranze delicate e piacevoli per donare sollievo e ripristinare l’equilibrio cutaneo anche sotto il solleone.

Se invece prediligi le consistenze fluide, l’Emulsione protettiva SPF50+ della linea Chrono Age Sun di Dermophisiologique, oltre a proteggere il viso e il corpo da eritemi e scottature grazie ai filtri organici e minerali, è arricchita con l’esclusivo Multi Defence, un complesso di attivi idratanti, antiossidanti e cheratoplastici che agisce contrastando la formazione dei radicali liberi e ristrutturando la barriera cutanea.

Pensato specificamente per il viso è invece Soin Protecteur Visage SPF 50+ di Maria Galland Paris, un trattamento solare anti-invecchiamento pensato specificamente per le pelli sensibili e sensibilissime che, grazie alla sua texture che gli permette di fondersi perfettamente con la pelle, è adatto non solo per la spiaggia ma anche per lo sport e il tempo libero.

La scelta del solare per il viso può diventare complicata per chi ha la pelle mista o grassa che non soltanto deve combattere contro il rischio di scottature ed eritemi, ma anche contro comedoni e brufoletti. Defence Sun Crema Mat SPF50+ di BioNike è l’alleato perfetto per le pelli impure sotto il sole: alla protezione dai raggi UVA/UVB, infatti, accompagna attivi sebonormalizzante e una texture leggera e water resistant.

A chi ama gli oli, ma non le consistenze pesanti o appiccicose, ha pensato ISDIN nella formulazione del suo nuovo Fotoprotector Hydro Oil, un prodotto bifasico con SPF 30 in grado non soltanto di proteggere la pelle, ma anche di favorire l’abbronzatura fino al 43% grazie alla Pro-Melanin Technology. Leggero e facile da applicare, è adatto a tutti i tipi di pelle, anche quelli più sensibili e a tendenza atopica.

Per proteggere una parte delicata del viso come le labbra, opta per uno stick con SPF15 come quello proposto da Nu Skin. Oltre a essere formulato con olio di girasole emolliente e ricco di vitamina E, sfrutta l’innovativa tecnologia Sunright che agisce contro i segni del fotoinvecchiamento ed è a base minerale per mettere la pelle al riparo dai raggi UVA/UVB.

La protezione solare è indispensabile anche per la pelle sensibile e delicata dei bambini. Per protegger efficacemente i piccoli sempre in movimento, Leocrema ha messo a punto il Latte spray protettivo idratante, facile da spalmare e resistente all’acqua e alla sabbia. Disponibile con SPF30 e SPF50+.

E dopo avere protetto al meglio la pelle per evitare l’insorgenza delle macchie solari, non dimenticare i capelli! Anche se non sono soggetti alle scottature, anche loro “soffrono” le lunghe esposizioni al sole, al sale e al vento. Per evitare di ritrovarti con una chioma indomabile, Bilboa ha messo a punto l’Olio Capelli al Sole, un olio spray multifunzione che districa e illumina i capelli proteggendoli dai raggi UV, dalla sabbia e dal cloro mentre combatte l’effetto crespo con l’olio di monoi mentre nutre i fusti grazie alle proprietà di quello di argan.

Una volta tornata dalla spiaggia, dopo la doccia, non dimenticare il doposole. After Sun Fresh ‘N’ Repair di Wycon ha effetto rinfrescante e lenitivo grazie al mentolo e all’aloe ed è dotato di tecnologia upside down per raggiungere facilmente tutte le parti del corpo.

E non dimenticare l’after-sun anche per i tuoi bambini per prevenire il rischio di spellature e ridurre il rossore e l’irritazione causati dall’esposizione al sole. Quello Biopoint Solaire Baby è senza parabeni, oli minerali, coloranti e alcool.

Sull'Autore

Serena Serra

Laureata in editoria e giornalismo ed esperta di comunicazione e brand management, si dedica alla creazione di contenuti per portali e siti web. Per Junglam.com è redattrice moda, beauty e lifestyle.