fbpx
Eros

Tutto quello da sapere sulla fellatio

Scritto da Silvia Artana

Sei alle prime armi? Vuoi saperne di più e diventare cintura nera di fellatio? Leggi qui per scoprire tutto sul sesso orale per lui (e farlo impazzire)…

Il sesso orale ha un ruolo rilevante nel privato della camera da letto. E non solo. Almeno il 70% delle donne lo pratica al partner e non c’è bisogno di dire (o quasi) che ai signori uomini piace moltissimo.

Se sei alle prime armi o… vuoi migliorare le tue “performance”, scopri qui tutto quello da sapere sulla fellatio.

Cos’è la fellatio

La fellatio è il sesso orale praticato su di lui e consiste nel baciare, leccare e succhiare il pene per procurare piacere al partner. Il più delle volte è considerato un preliminare, ma spesso e volentieri sostituisce l’atto sessuale completo (se ci pensi, la dinamica riproduce quella del rapporto penetrativo).

D’altra parte, la definizione “sesso orale” non deve trarti in inganno. La pratica prevede l’uso delle mani e a molti piace renderla ancora più eccitante con l’impiego di sex toys.

Come fare e rendere speciale la fellatio

La fellatio è un atto molto spontaneo e ognuno con il tempo matura la sua “tecnica” e i suoi “trucchi”. Ma prima di diventare “pro” è importante conoscere (bene) le basi.

La prima cosa che devi tenere a mente è che il sesso orale non è uno sprint, ma una maratona. Prenditi tempo e dagli tempo, procedi per gradi e fai le cose con calma. Poi fai tuo l’avviso “maneggiare con cautela”. D’accordo la passione, ma ricordati che il pene è un organo sensibile e delicato. Evita i movimenti bruschi e violenti e fai attenzione a non irritare la pelle. Una buona idea è avere sempre un lubrificante a… portata di mano . Il consiglio è di sceglierne uno aromatizzato, per rendere ancora più piacevole (anche) la tua esperienza.

Per una fellatio da urlo (davvero), usa movimenti naturali e non meccanici. E… prepara una mappa! Ci sono alcune aree molto (molto) sensibili che non devi assolutamente dimenticare. Per esempio, il perineo (la zona compresa tra la base dei testicoli e l’ano), il frenulo (il sottile lembo di pelle che unisce il glande al prepuzio) e la corona e la punta del pene. Anche i testicoli sono un’area ricca di terminazioni nervose. Ma attenzione. Per alcuni è una zona fin troppo sensibile e off limits.

All’opposto, una tecnica che piace a tutti gli uomini o quasi è la cosiddetta gola profonda o deep throat. Se vuoi cimentarti, il consiglio è di procedere per gradi e di mettere alla prova il tuo riflesso faringeo. Per aiutarti, spingi la lingua verso la gola e… fai più spazio possibile!

La fellatio è un atto molto spontaneo e ognuno con il tempo matura la sua “tecnica” e i suoi “trucchi”.

Come finire la fellatio?

Il modo di concludere la fellatio è argomento di acceso dibattito. Se il sesso orale è un preliminare, non ci sono problemi. Ma se arrivate fino in fondo, devi mettere in conto che il tuo partner avrà una eiaculazione. Il punto è: ingoiare o non ingoiare?

La decisione è solo tua. Per molte donne è un atto naturale. Per altre è qualcosa di assolutamente inconcepibile. Se non fa per te o hai provato e non hai intenzione di ripetere l’esperienza, puoi concludere prima che lui arrivi all’orgasmo, puoi raccogliere il liquido nelle mani o lasciare che lui venga su di te (sul seno o sul viso, nel cosiddetto cumshot).

In questo caso, il consiglio è di parlare con il tuo partner e di stabilire insieme una soluzione che vada bene a entrambi.

Fellatio e malattie sessualmente trasmissibili

Purtroppo, sull’argomento c’è ancora molta confusione e disinformazione. Ma la realtà è una sola e molto chiara: il sesso orale è a rischio malattie sessualmente trasmissibili. La soluzione che ti mette al riparo da qualsiasi pericolo è il preservativo, che va sempre utilizzato con partner occasionali, che non conosci bene o nel caso in cui tu o lui abbiate una patologia che può essere trasmessa attraverso il sangue e gli altri fluidi corporei.

Diversamente, se hai un partner di lunga data o con il quale hai iniziato una frequentazione continuativa, potete sottoporvi entrambi a semplici e rapidi esami di screening (da ripetere a scadenza stabilita), per essere sicuri di non mettere a rischio la vostra salute e/o quella dell’altra persona.

E se la fellatio non piace?

Non ami la fellatio? Niente di male. Il sesso è come un parco giochi: ci sono giostre che piacciono e altre che non piacciono. Se il sesso orale non è nelle tue corde, non ti devi sentire sbagliata o in difetto.

Ma se c’è una parte di te che è curiosa e vorrebbe provarla (o riprovarla), perché non assecondarla? Magari i tuoi sono solo pregiudizi oppure hai avuto una esperienza non entusiasmante a causa di un partner poco attento.

L’importante è che tu scelga liberamente e che sia sempre a tuo agio.

Photo cover credits: Adobe Stock

Photo text credits: Michael Prewett on Unsplash

Sull'Autore

Silvia Artana

Dopo la laurea in Scienze e Tecnologie Agrarie, ha conseguito un Master in Divulgazione Scientifica e ha mosso i primi passi nell'editoria occupandosi di scienza e tecnologia. Oggi scrive di moda, bellezza, benessere, lifestyle, cinema e TV per diversi magazine digitali e svolge attività di copywriting e storytelling online e offline.

Lascia un commento