fbpx
Fashion

Milano Fashion Week Primavera/Estate 2022: le date e le sfilate da non perdere

Scritto da Patrizia Saolini

Dal 21 al 27 settembre 2021 vanno in scena le sfilate e gli eventi di Milano Moda Donna, segnando finalmente un ritorno in presenza per le collezioni Primavera/Estate 2022.

La Milano Fashion Week va in scena dal 21 al 27 settembre 2021 e lo fa con un grande ritorno agli eventi in presenza. Il calendario prevede 65 sfilate (di cui due doppie) e di queste 43 sono dal vivo e 22 in digitale. Ma non solo.

Il programma della Settimana della Moda dedicata alla Primavera/Estate 2022 comprende anche 98 presentazioni (77 dal vivo e 21 digitali). Il totale di 204 appuntamenti (157 dei quali in presenza) parla da sé e conferma il forte desiderio e la volontà di riportare alla normalità (il più possibile) uno degli eventi più attesi e importanti del fashion.

Grande merito va all’impegno di Camera Nazionale della Moda Italiana, che ha profuso ogni sforzo per organizzare una kermesse non solo nel segno del glamour, ma anche dell’inclusività, della sostenibilità e dell’apertura verso nuove culture e orizzonti. E ovviamente nel rigoroso rispetto delle misure anti-Covid. La passione e l’impegno per il progetto riecheggiano nelle parole del presidente Ennio Capasa:

Questa edizione di Milano Fashion Week Women’s Collection segna un momento di rinascita che siamo felici di celebrare con la città di Milano. Finalmente possiamo tornare ad essere in una versione fisica ed in presenza.

Attraverso il fitto programma di iniziative che abbiamo ideato in collaborazione con tanti partner e con i nostri associati, Camera Nazionale della Moda continua il suo percorso finalizzato al raggiungimento di obiettivi ambiziosi: contribuire ad accelerare il cambiamento sostenibile nella filiera della moda, accelerare l’evoluzione multiculturale del nostro paese in un’ottica di diversity and inclusion e promuovere il talento dei migliori designer emergenti nel panorama nazionale ed internazionale.

Il calendario della Milano Fashion Week SS 2022

La Settimana della Moda di Milano Primavera/Estate 2022 inaugura il 21 settembre con l’opening del Fashion Hub di Camera Nazionale della Moda Italiana e poi si tuffa in sei giorni serrati di sfilate, presentazioni ed eventi.

Tra le principali novità ci sono il ritorno di Roberto Cavalli (sotto la direzione creativa di Fausto Puglisi) e di Moncler e Boss e il debutto in passerella di MM6 Maison Margiela, Luisa Spagnoli, Hui, Vitelli, Joy Meribe e Maison Alvine Demanou. Nell’ambito degli esordi, sono da segnalare anche le presentazioni di Colville, Cormio, Quira, Andreadamo, Defaince by Nicola Bacchilega, Roberto Di Stefano, Aniye By, Iuri, Traffico, Radica Studio, Airin Tribal e ATXV.

L’edizione SS 2022 della MFW registra inoltre una serie di importanti anniversari. I brand Emporio Armani e Marcolin festeggiano i 40 e i 60 anni della fondazione, mentre Pomellato celebra i 20 anni della collezione Nudo. Tra i “compleanni fashion” c’è anche quello di Chiara Boni, che taglia il traguardo dei 50 anni di carriera e festeggia con un evento esclusivo ai Bagni Misteriosi.

Nella fittissima agenda è in programma anche il lancio del CNMI Sustainable Fashion Awards, un nuovo progetto che conferma l’attenzione e l’impegno di CNMI nei confronti della sostenibilità nel mondo della moda.

I progetti di CNMI alla Milano Fashion Week SS 2022

Anche per l’edizione 2021 della MFW, Camera Nazionale della Moda propone numerosi progetti che sottolineano l’impegno dell’associazione per rinforzare e sviluppare in maniera innovativa e dinamica il mondo fashion in Italia.

Tra le iniziative in calendario c’è la terza edizione di Black Lives Matter in Italian Fashion, che offre a 5 nuovi talenti BIPOC (Black Indigenous People of Color) la possibilità di presentare le proprie collezioni all’interno di un fashion show digitale. Di pari passo, CNMI lancia il progetto Fashion Bridges – I Ponti della Moda, che porta 4 coppie di designer formate da ex studenti del Polimoda e della South African Fashion Week a mostrare le loro creazioni al Fashion HUB.

L’headquarter di Camera Nazionale della Moda nei giorni della fashion week ospita altresì Designers for the Planet, che promuove il talento di tre brand emergenti “green” ed “eco-conscious” (Tiziano Guardini, Gilberto Calzolari e Re-generations), e Budapest Select, sesta edizione del progetto dedicato ai giovani designer ungheresi.

Il manifesto ufficiale della Milano Fashion Week SS 2022. Photo courtesy: Camera Nazionale della Moda Italiana

L’attezione e l’impegno di CNMI verso stilisti, brand e talenti emergenti prende forma anche in Milano Moda Graduate, manifestazione dedicata alle eccellenze delle scuole di moda italiane, e in Milano Fashionable Project, focalizzato sulla promozione dei talenti emergenti del Made in Italy. Inoltre continua la collaborazione tra l’associazione e Senato Hotel Milano, location d’eccezione per le presentazioni di una selezione di giovani designer.

I progetti di CNMI per la Settimana della Moda Primavera/Estate 2022 continuano con il Young Designer DHL Award, un premio realizzato in collaborazione con DHL per valorizzare l’artigianalità italiana in chiave sostenibile, e Inclusive Backstage, un’iniziativa formativa realizzata in collaborazione con Wella Professionals.

Ultimo ma non ultimo, del (ricchissimo) programma fa parte Milan Climate & Fashion Talks – A message from the Milan Fashion Week to the Milan climate pre COP26, un evento virtuale sulle tematiche della sostenibilità. Al talk partecipa il presidente di CNMI Carlo Capasa ed è prevista la presentazione dell’ESG Due Diligence Framework, uno strumento di valutazione della sostenibilità gratuito per tutte le aziende della moda.

La Milano Fashion Week SS 2022 social e digitale

Milano Moda Donna Primavera/Estate 2022 torna in presenza (in larga parte), ma non perde la vocazione digitale. Tutti gli eventi della fashion week possono essere seguiti su milanofashionweek.cameramoda.it. Ma non solo.

CNMI rinnova la collaborazione con Instagram (@cameramoda) e lancia un nuovo account su TikTok (@cameramoda). Sulle due piattaforme sono in programma progetti e iniziative per offrire uno sguardo unico, creativo e autentico sulla Settimana della Moda.

Inoltre torna la Fashion Week Insider’s Guide ed è confermata la collaborazione con diversi e prestigiosi partner italiani e internazionali quali Urban Vision, Fashion Channel, Kommersant Publishing House, Tencent Video e The Asahi Shimbun.

Cover photo: @cameramoda on Instagram

Sull'Autore

Patrizia Saolini

Executive editor e corrispondente estera di JunGlam.com. Scrive dal 2010 su riviste di moda, beauty e lifestyle. Giornalista, Chief Happiness Officer e Life Coach con un Master di primo livello in Life Coaching riconosciuto dal Miur. É autrice di quattro libri sul retail coaching e l'ideatrice del marchio Retail Coach®. Per Junglam segue le maggiori fashion week internazionali e gli eventi lifestyle in Italia e all'estero, oltre che dedicarsi alla rubrica di Life Coach.

Lascia un commento