fbpx
Spettacolo

10 cose che non sapevi su Carla Gozzi

Scritto da Silvia Artana

Con i suoi capelli bianchi, lo stile impeccabile e una schiettezza tagliente ma sempre elegante e mai fuori luogo, Carla Gozzi è diventata rapidamente un volto molto amato del piccolo schermo.

Senza dubbio, al suo successo ha contribuito il grande affiatamento con Enzo Miccio, suo “partner in crime” nel programma cult Ma come ti vesti?! e in un’altra celebre trasmissione, Shopping Night. Ma Carla Gozzi non è solo un personaggio televisivo, bensì anche (soprattutto) una stylist e una style coach, con una lunga esperienza nel mondo della moda e una brillante carriera da imprenditrice.

Se siete curiosi e volete saperne di più, qui trovate 10 curiosità sull’inarrivabile “Carlà”.

10 curiosità su Carla Gozzi

1. L’età di una signora non si chiede e non si dice. Ma la curiosità per quella di Carla Gozzi è inevitabile, dal momento che per lei il tempo sembra essersi fermato. E allora, a chi (proprio) vuole sapere quanti anni ha, va l’onere di fare qualche calcolo. La data di nascita della conduttrice di Ma come ti vesti?! è il 21 ottobre 1962…

2. Carla Gozzi è originaria di Modena, ma ha girato (e continua a girare) il mondo per lavoro. Tra le sue principali mete ci sono (ovviamente) le più importanti città della moda, ovvero New York, Londra, Parigi, Tokyo e Milano. Tuttavia, la sua casa è in Italia. La conduttrice vive nel cuore dell’appennino reggiano, a Castelnovo ne’ Monti.

3. Nella vita di Carla Gozzi c’è un lungo e felice matrimonio. La style coach è sposata dal 1991. Quanto sarà stata di classe la cerimonia?

4. Il marito di Carla Gozzi è americano, si chiama Richard Bryan Datre ed è un chiropratico molto conosciuto, che ha trattato anche diversi sportivi italiani.

5. Stile e sport? Non sono affatto incompatibili e Carla Gozzi ne è la dimostrazione vivente. La conduttrice di Ma come ti vesti?! è una runner e ha corso due volte la Maratona di New York.

6. Lo stile viaggia sui social. Carla Gozzi dà consigli di stile ed è un monito al cattivo gusto su Facebook (carlagozzistylecoach), Instagram (carlagozzi), Twitter (carlagozzi) e YouTube (Carla Gozzi). Inoltre ha un sito internet ufficiale (carlagozzi.it).

7. Carla Gozzi ha fatto il suo esordio in TV su Real Time nel 2009 con Ma come ti vesti?!, di cui è tuttora padrona di casa insieme a Enzo Miccio. Con il famoso wedding planner conduce anche Shopping Night. Sullo stesso canale, da sola ha presentato e presenta Guardaroba perfetto, Guardaroba perfetto: kids and teen, Shopping Night UK, Dire, fare, baciare, Un giorno per me, Mamma sei 2 Much e Cambia con me. La conduttrice ha lavorato e lavora anche a Quelle brave ragazze su Rai 1 e Detto fatto su Rai 2.

8. Non solo televisione. Oltre a essere un’imprenditrice di successo nel settore della moda, Carla Gozzi è anche autrice di diversi libri e “taccuini di stile” ed è stata protagonista di uno spettacolo teatrale, il Carla Gozzi Show. Per quest’ultimo si è esibita pure nell’inedita veste di cantante, con una cover di You Can Leave Your Hat On di Joe Cocker.

9. Nel 2010, Carla Gozzi ha fondato una “accademia di stile, moda e fashion styling”, la Carla’s Academy, che propone percorsi ad hoc per addetti ai lavori, aziende e appassionati. I corsi si svolgono online o in loco, nel loft atelier che la stylist ha a Reggio Emilia. Nell’elegante spazio nella cittadina emiliana si trova anche il 6th Floor Style Department, dedicato alle consulenze di stile private.

10. Consigli e… pratica. Carla Gozzi è una imprenditrice a tutto tondo e firma capsule collection, accessori, libri e oggetti d’arte che possono essere acquistati sullo shop presente sul suo sito ufficiale.

Photo cover credits: Splash News

Sull'Autore

Silvia Artana

Dopo la laurea in Scienze e Tecnologie Agrarie, ha conseguito un Master in Divulgazione Scientifica e ha mosso i primi passi nell'editoria occupandosi di scienza e tecnologia. Oggi scrive di moda, bellezza, benessere, lifestyle, cinema e TV per diversi magazine e testate digitali e svolge attività di copywriting, storytelling e ghostwriting online e offline.

Lascia un commento