News

“#SoundFrames. Cinema e Musica in Mostra” a Torino: un emozionante viaggio tra le arti

Mostra Soundframes
Scritto da Silvia Artana

Cinema e musica si incontrano nella innovativa mostra “#Soundframes”. Il rapporto e le contaminazioni tra i due linguaggi artistici sono esplorati con un allestimento immersivo ed emozionante.

Due linguaggi diversi ma ugualmente emozionanti si incontrano in “#Soundframes. Cinema e Musica in Mostra”, a Torino dal 26 gennaio 2018 al 7 gennaio 2019. Curata da Grazia Paganelli e Massimo Boni, in collaborazione con Maurizio Pisani, e allestita nella splendida cornice del Museo Nazionale del Cinema, all’interno della Mole Antonelliana, l’esposizione fa dell’innovazione e della tecnologia le proprie parole chiave e propone una eccezionale esperienza immersiva alla scoperta del rapporto tra la settima arte e le note.

Come ha spiegato l’ideatrice del concept, Donata Pesenti Campagnoni, la mostra è un vero e proprio palinsesto, che comprende non solo l’allestimento presso il Museo Nazionale del Cinema, ma anche SeeYouSound International Music Film Festival (il primo festival in Italia dedicato al cinema internazionale a tematica musicale, giunto alla quarta edizione) e numerosi eventi e attività collegati all’esposizione e ad altre manifestazioni della scena culturale torinese in calendario per il 2018.

Nel ricchissimo programma rientrano visite guidate e percorsi al buio condotti da persone non vedenti, laboratori, incontri, proiezioni presso il Cinema Massimo (a pochi passi dalla Mole Antonelliana) e workshop per il pubblico e le scuole. Inoltre, “#Soundframes. Cinema e Musica in Mostra” ospiterà nell’Aula del Tempio spettacoli, concerti e performance di artisti come il compositore e violoncellista Ernst Reijseger, il compositore e regista Michael Nyman, il cantautore Colapesce e il gruppo dei Marlene Kuntz insieme all’attore Claudio Santamaria.

Il percorso della mostra

Mostra SoundFrames

La rampa elicoidale lungo la quale si sviluppa la mostra SoundFrames.

La mostra è organizzata in un percorso dalla duplice valenza cronologica e tematica, allestito lungo la rampa elicoidale che si sviluppa all’interno della Mole Antonelliana.

La prima parte è composta da 9 aree tematiche, che prendono forma in oltre 130 sequenze di film proiettate su 60 schermi. Il rapporto tra la settima arte e la musica è esplorato a partire dal cinema muto, per proseguire con il musical, i grandi compositori, il cinema d’autore, il documentario musicale, i biopic, i film musicali e l’horror. A chiudere la lunga teoria c’è la sezione magico accordo, che racconta il sostegno e la valorizzazione che l’industria del cinema e quella discografica hanno offerto l’una all’altra a partire dagli anni Cinquanta e la nascita del videoclip. L’ultima parte, in cima alla rampa elicoidale, propone 6 stanze interattive, all’interno delle quali è possibile prendere parte in prima persona al gioco dell’interazione tra cinema e musica.

Per tutto il percorso, i visitatori hanno a disposizione delle cuffie wireless, che in prossimità dei diversi schermi permettono di ascoltare le varie partiture musicali in modo totalmente immersivo, regalando un’esperienza unica e totalizzante.

#SoundFrames. Cinema e Musica in Mostra
Museo Nazionale del Cinema di Torino – Mole Antonelliana, Via Montebello 20

Dal 26 gennaio 2018 al 7 gennaio 2019
Lunedì, Mercoledì, Giovedì, Venerdì, Domenica: 9:00 – 20:00
Sabato: 9:00 – 23:00
Ultimo ingresso un’ora prima della chiusura

Info e biglietti su www.museocinema.it

Photo credits: Michele D’Ottavio

Sull'Autore

Silvia Artana

Dopo la laurea in Scienze e Tecnologie Agrarie, ha conseguito un Master in Divulgazione Scientifica e ha mosso i primi passi nell'editoria occupandosi di scienza e tecnologia. Oggi scrive di moda, bellezza, benessere, lifestyle, cinema e TV per diversi magazine digitali e svolge attività di copywriting e storytelling online e offline.

Lascia un commento