fbpx
News

Michelle Obama e gli stivali Balenciaga: l’empowering passa anche dalle scarpe

Scritto da Serena Serra

Abito giallo oro e stivali glitterati. L’outfit di Michelle Obama è solo una stravaganza?

Michelle Obama e Sarah Jessica Parker, due icone di stile insieme su un palco per un incontro per presentare il libro Becoming. La mia storia, l’autobiografia di Michelle. Ma a stupire tutti per il look, questa volta, è stata proprio l’ex First Lady.

“Ora sono libera di fare qualsiasi cosa” ha detto Obama, e l’ha detto indossando un abito chemisier giallo oro e scintillanti stivali alti fino alla coscia, un outfit che dichiara finite le restrizioni sartoriali dei tempi della Casa Bianca.

Ma le scelte di stile di Michelle non sono mai casuali: se a proposito dell’ultima, chiacchieratissima, mise firmata Balenciaga ha detto di averla scelta solo perché le piaceva, e bisogna avere un bel po’ di sicurezza in se stesse per indossare cuissard glitterati, Flotus (questo il nome in codice di Michelle Obama quando il marito era presidente degli Stati Uniti) ha raccontato come durante gli otto anni passati al fianco dell’uomo più potente del mondo abbia scelto di indossare la moda per comunicare.

“Sapevo che i miei vestiti avrebbero comunicato qualcosa. Quindi abbiamo pensato: “Perché non usiamo questa occasione per lanciare giovani designer che normalmente non riceverebbero questo tipo di attenzione?”. Abbiamo offerto loro la chance della vita. Ecco uno dei motivi per cui fu scelto Jason Wu per il mio abito inaugurale”.

Influencer prima che questa parola diventasse comune, Michelle si è trovata a dover spiegare perché scegliesse di indossare le creazioni di alcuni designer e non di altri: “Non ho mai voluto indossare i vestiti di qualcuno che non avesse un animo positivo”.

Stivali-Balenciaga

Gli stivali indossati da Michelle Obama. Courtesy matchesfashion.com

E se, nonostante Michelle abbia sempre acquistato gli abiti che indossava da First Lady, un paio di stivali come quelli indossati a New York sarebbero stati considerati all’epoca troppo stravaganti e fuori luogo, oggi quelle scarpe non sono di certo un eccesso fashion, quanto il racconto di come una bambina dei quartieri poveri di Chicago sia arrivata a indossare calzature da 4 mila dollari.

E noi siamo orgogliosi dei suoi successi, sia come scrittrice che come icona di stile.

Cover photo credits SplashNews.com

Sull'Autore

Serena Serra

Laureata in editoria e giornalismo ed esperta di comunicazione e brand management, si dedica alla creazione di contenuti per portali e siti web. Per Junglam.com è redattrice moda, beauty e lifestyle.

Lascia un commento