News

Meghan Markle sposa il principe Harry

Meghan Markle e Harry
Scritto da Serena Serra

Tutte le curiosità, i dettagli e le indiscrezioni sul Royal Wedding, il matrimonio dell’anno tra Meghan Markle e il principe Harry!

19 maggio 2018: il momento del Royal Wedding è arrivato e, come in tutti i matrimoni che si rispettino, da quello di nostra cugina fino a quello di Meghan Markle e Harry, le domande sono sempre le stesse: com’era vestita la sposa? E il ricevimento? E gli ospiti? Ecco le risposte a tutte le domande sul matrimonio più atteso dell’anno!

La cerimonia

#royalwedding ?

A post shared by @ soulflamee on

A mezzogiorno, nella Cappella di St. George nel castello di Windsor, la stessa in cui si sono sposati Carlo e Camilla, è iniziata la cerimonia che ha visto Meghan Markle e il principe Harry diventare marito e moglie. Nonostante Meghan abbia già un matrimonio fallito alle spalle, Elisabetta II ha ufficialmente dato il consenso alle nozze in chiesa concedendo il cosiddetto Instrument of Consent.

La cerimonia si è potuta tenere secondo il rito anglicano perché, in segno di rispetto per la stessa Elisabetta, che è capo della chiesa d’Inghilterra, nel marzo scorso Meghan si è convertita ed è stata battezzata dall’arcivescovo di Canterbury Justin Welby. Lo stesso Welby si è occupato delle promesse, mentre le nozze sono state officiate dal decano di Windsor David Conner e il vescovo Michael Curry ha tenuto un sermone sull’amore.

Alle 13 (le 14 in Italia) Harry e Meghan muovono finalmente i primi passi fuori dalla chiesa come marito e moglie e, secondo tradizione, attraversano Windsor in una carrozza scoperta, la stessa che Harry guidò al matrimonio di William e Kate Middleton.

Il ricevimento

Alla fine della sfilata in carrozza, la coppia troverà ad attenderla un doppio ricevimento. Il primo nella sala ricevimenti di Windsor, la St. George Hall, sarà quello ufficiale offerto dalla regina e vedrà la presenza di 600 ospiti invitati al banchetto; il secondo, riservato a 200 tra amici e parenti, sarà offerto dal principe Carlo, si terrà a Frogmore House e sarà più informale.

Alle nozze saranno presenti anche 2600 cittadini comuni: 1200 persone scelte tra chi “ha prestato servizio alla comunità” in “ogni angolo del Regno Unito”, 600 invitati della comunità di Windsor, 530 partecipanti appartenenti allo staff della Royal Household, 200 dagli enti di beneficenza che godono del supporto di Harry e Meghan e 100 bambini alunni di due scuole locali.

I paggetti e i testimoni

I principini George e Charlotte erano tra i paggetti e le damigelle del Royal Wedding, lo stesso ruolo che i due bimbi avevano rivestito, tra qualche capriccio, al matrimonio della zia Pippa Middleton. Insieme a loro Remi e Rylan Litt, figliocci della futura sposa, e i tre figli di una delle sue migliori amiche, l’erede della dinastia canadese delle scarpe Browns Jessica Mulroney. È invece rimasto a casa il piccolissimo Louis, l’ultimo figlio dei duchi di Cambridge, nato il mese scorso.

E proprio William è stato il testimone dello sposo, ruolo che Harry aveva rivestito per lui nel 2011 al matrimonio dell’erede al trono con Kate. Per quanto riguarda Meghan, invece, nessuna damigella d’onore perché ha molte amiche e non voleva rischiare di fare un torto a nessuna di loro. Ad accompagnare Meghan all’altare non è stato il padre che ha avuto un malore, forse in seguito allo scandalo per le fotografie cedute da Thomas Markle a un tabloid: Meghan è entrata in chiesa da sola, accompagnata solo dal corteo dei paggetti, e soltanto in un secondo momento è stata raggiunta dal principe Carlo che l’ha condotta a incontrare Harry all’altare. Assenti ovviamente il fratello e la sorella di Meghan, mentre Doria Ragland, la madre della sposa, l’ha accompagnata durante il viaggio verso la chiesa.

Gli invitati e il dress code

Nella lista degli invitati al matrimonio reale sono ovviamente presenti gli amici più intimi della coppia, tra i quali i commilitoni di Harry e le amiche celebri della sposa: Serena Williams, Priyanka Chopra e forse Victoria Beckham. Altri ospiti vip Elton John ed Ed Sheeran e, in memoria di Lady Diana, i fratelli della madre di Harry. Sicuramente assenti, secondo quanto dichiarato da Kensington Palace, le personalità politiche sia britanniche che statunitensi.

At the #royalwedding ? #priyankachopra

A post shared by Priyanka Chopra Fan Page ?? (@pcourheartbeat) on

Gli invitati al matrimonio sono stati sollecitati a seguire alcune regole di dress code: vietati gli abiti troppo corti, troppo scollati o trasparenti e i tacchi altissimi perché, nel caso ci si trovi vicino a un membro della famiglia reale, si rischierebbe di superarlo in altezza violando il protocollo. Per lo stesso motivo sono stati sconsigliati i gioielli vistosi mentre, per le invitate, è di rigore il cappello o il fascinator, da indossare insieme a un completo o a un abito elegante accompagnato da un cappotto da giorno. Completo da giorno anche per gli uomini, che dovranno indossare cappotto grigio o nero con coda, gilet doppio o monopetto, scarpe lucide, fazzoletto nel taschino sinistro e, a discrezione, il cappello a cilindro. Le cariche militari, invece, dovranno indossare l’uniforme.

Il vestito della sposa

Se le indiscrezioni sull’abito da sposa davano per quasi certo un vestito del duo australiano Ralph&Russo, Meghan Markle ha stupito tutti con un abito della designer britannica Clare Waight Keller, al prima donna alla guida della maison Givenchy; confermate invece le previsioni sulla tiara, probabilmente uno dei gioielli lasciati da Diana ai suoi figli.

Per quanto riguarda la torta, ad occuparsene sarà Claire Ptak, chef proprietaria della Violet Bakery. Contrariamente alla tradizione, che vorrebbe una classica torta di frutta, Meghan e Harry hanno scelto una torta bianca al limone e sambuco ricoperta di crema di burro e fiori freschi.

I confetti sono arrivati da Sulmona e la designer Philippa Craddock si è occupata delle decorazioni floreali: peonie e rose bianche accompagnate da rami di faggio, betulla e carpino.

I regali e la luna di miele

Per i regali, la coppia ha chiesto donazioni in beneficenza indicando sette associazioni impegnate nell’ambiente, nel sostegno alle donne, nell’assistenza ai senzatetto e ai malati di Hiv, nella promozione dello sport come motore del cambiamento sociale e agli orfani delle forze armate.

La luna di miele, infine, sarà probabilmente in Namibia e al ritorno dal viaggio di nozze Meghan e Harry andranno a vivere nel Nottingham Cottage, dove vive Harry e che era stata anche la prima residenza di William e Kate prima di trasferirsi a Kensington Palace.

Sposandosi Meghan Markle diventerà “sua altezza reale, principessa Henry del Galles”, essendo una commoner non potrà infatti essere definita semplicemente “principessa Meghan”. Se com’è probabile secondo tradizione, la regina concederà un ducato ai neo sposi, Markle diventerà la “duchessa Meghan” e, con ogni probabilità, sarà duchessa del Sussex.

Cover photo: @kensingtonroyal on Instagram

Sull'Autore

Serena Serra

Laureata in editoria e giornalismo ed esperta di comunicazione e brand management, si dedica alla creazione di contenuti per portali e siti web. Per Junglam.com è redattrice moda, beauty e lifestyle.

Lascia un commento