fbpx
News

Il Collegio, un ex allieva rivela quanto è stata pagata

Stiano assistendo, in questo periodo, alla quarta edizione del reality: “Il Collegio”, che sta riscuotendo grande successo. Il programma regala sempre colpi di scena avvincenti e storie emozionanti.

In realtà, le domande che si pongono la maggior parte dei spettatori sono: i collegiali vengono pagati per partecipare? Sono attori o sono li per provare un’esperienza unica.

Il Collegio: ecco le risposte di Beatrice Cossu

Le risposte non si sono fatte attendere e sono arrivate da una ex partecipante del programma, Beatrice Cossu, collegiale della terza edizione del reality.

Ecco che a comparire è stato u video della ragazza:

“Molti ci chiedono se ci hanno pagato o se l’abbiamo fatto per soldi. A dire la verità ci hanno pagato 50 euro per ogni settimana che noi rimanevamo all’interno del Collegio.

Alcuni di noi, quelli che hanno fatto tutto il percorso, sono rimasti 4 settimane (quindi fate 4 per 50), invece chi è uscito prima ha guadagnato di meno. Era una cifra indicativa. Noi, non essendo attori, non avevamo un cachet. Eravamo dei ragazzi normali che vivevano una vita normale, quindi non avevamo un compenso alto”.

Per quanto riguarda la recitazione all’interno del reality, ecco la risposta di Beatrice Cossu:

” Non siamo attori, anche perché sarebbe davvero molto difficile recitare 24h su 24. Non siamo attori: io ero una ragazza normale, che faceva danza e andava a scuola che ha passato un provino. I sorveglianti invece so che sono degli attori. Nella loro vita fanno tutt’altro lavoro. La sorvegliante, ad esempio, è un’attrice. Invece i professori sono realmente dei professori nella vita reale, ma sono bravi a interpretare una parte”

Ecco svelato, l’arcano mistero.

Cover Photo on Instagram

Sull'Autore

Federica Giuliano

Laureata in Scienze della Moda e del Costume alla Sapienza ed esperta nel settore fashion.
Ha perfezionato i suoi studi in Web Marketing e Social-media marketing.
Newser di Gossip su Junglam.com.

Lascia un commento