News

Le date del Festival del Cinema di Venezia 2018

Ecco le date e le informazioni sui biglietti e sugli ospiti presenti alla 75^ edizione del Festival del Cinema di Venezia, con un programma di oltre tremila titoli iscritti, di cui 166 lungometraggi italiani.

Date e biglietti

Dal 29 agosto all’8 settembre 2018 la Biennale di Venezia ospita la 75^ edizione della Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica. Come da tradizione, il Festival prende il via a fine agosto, nel giorno di mercoledì, con la cerimonia di apertura e si conclude il sabato della settimana successiva con le premiazioni e la consegna dell’ambito Leone d’Oro.

I biglietti per accedere al Lido nei giorni della manifestazione si possono acquistare sul sito ufficiale (labiennale.org) dove è possibile scegliere i titoli delle proiezioni cui si desidera assistere limitatamente alla disponibilità dei posti. Sono previste riduzioni sul costo dei biglietti per gli under 26 e gli over 60; altre riduzioni sono riservate per chi acquista biglietti per le proiezioni in Sala Grande (dalle ore 19 e 22) e in Palabiennale (ore 20.30).

La stampa e gli addetti ai lavori possono accreditarsi sempre tramite il sito ufficiale per accedere agli spettacoli loro riservati.

Ospiti e red carpet

Durante questi undici giorni di rassegna cinematografica, retrospettive e omaggi a personalità di rilievo, la Laguna si affolla di curiosi e fotografi in attesa dell’arrivo della kermesse di ospiti internazionali che sfilano sul red carpet del Festival.

Tra le celebrity attese per questa edizione, la coppia Lady Gaga e Bradley Cooper in gara con il film A star is born, diretto dall’attore statunitense al suo primo debutto dietro la cinepresa e proiettato in anteprima mondiale proprio a Venezia.

Attesi anche Ryan Gosling, protagonista de Il primo uomo di Damien Chazelle, scelto come film di apertura di questa 75esima edizione del Festival di Venezia, e il regista canadese David Cronenberg, vincitore del Leone d’Oro alla carriera.

A fare da “padrino” sarà l’attore pugliese Michele Riondino, proseguendo nell’alveo di una scelta che, a partire dall’edizione dello scorso anno, si è rivelata vincente con la presenza di Alessandro Borghi al posto della più consueta figura della madrina.

Cover photo: @labiennale on Instagram

Sull'Autore

Irene Lodi Rizzini

Coordinatrice della redazione di Junglam, esperta di moda e laureata in letteratura, collabora con Junglam fin dagli esordi, proseguendo l’esperienza di editing e coordinamento in redazione maturata in molteplici anni di lavoro sul web.

Lascia un commento