fbpx
News

Andreas Muller si sfoga dopo aver scoperto dell’incidente del padre.

Sono passate solo poche ore da quanto Andreas Muller, ballerino di Amici, ha pubblicato sul suo profilo Instagram un post con un lungo sfogo, per un danno subito dal padre.

Sembra infatti che qualcuno si sia divertito a danneggiare la macchina del padre, rompendo un finestrino, per poi rubare qualcosa all’interno. Danno inutile, considerando che all’interno della macchina era presente solo un vecchio telefonino.

Ecco le parole che Andreas ha usato per raccontare l’accaduto:

“Sono a Roma, la mia famiglia è venuta qui per stare un pò insieme a me. Mio padre ha ritrovato la sua macchina così e mi viene una rabbia perché un grandissimo testa di c***o o più teste di c***o, devono rompere in tutti i sensi i co*****i. Oltretutto ad una macchina già vecchia di suo, con un ca*** di niente dentro, ne oro, ne soldi, semplicemente un telefono (quello vecchio di mia madre visto che per Natale gli ho regalato un nuovo modello) tra l’altro rotto. Quindi il co****** o cogli*** si accorgeranno di poter far ben poco con un telefono rotto, ma allo stesso tempo da questa parte mi incazzo come una bestia perché queste persone mentre fanno queste cose vorrei beccarle io sul momento“.

Ha poi continuato: ” Invece come al solito nessuno vede mai niente e delle ‘vacanze’ in serenità devono essere destabilizzate così. Dovrei star zitto e neanche badare a queste cose e andare avanti. Ma siete delle grandissime m***e. E alla mia famiglia ci penso io, a costo di lavorare il doppio e aggiustare il danno o dare a mio padre la mia macchina tra qualche mese, ma auguro a questi deficienti di vivere in solitudine“.

Andreas ha poi pubblicato le foto dell’automobile danneggiata, mostrando ciò che è successo.

Cover Photo on Instagram

Sull'Autore

Federica Giuliano

Laureata in Scienze della Moda e del Costume alla Sapienza ed esperta nel settore fashion.
Ha perfezionato i suoi studi in Web Marketing e Social-media marketing.
Newser di Gossip su Junglam.com.

Lascia un commento