Celebrities Lifestyle

Sanremo 2018: i look più belli

Claudio Baglioni, Michelle Hunziker e Pierfrancesco Favino Sanremo 2018
Scritto da Serena Serra

Armani, Alberta Ferretti, Trussardi, Moschino ed Ermanno Scervino: i look visti sul palcoscenico di Sanremo 2018 sono un inno all’eccellenza della sartorialità italiana.

È vero che al Festival di Sanremo le protagoniste sono le canzoni ma, sotto alcuni punti di vista, la kermesse canora è un po’ come un matrimonio: se dopo una cerimonia la domanda che gli invitati si sentono fare più spesso è “com’era vestita la sposa?”, alla fine della gara di canzoni più famosa d’Italia dare un’occhiata d’insieme agli abiti indossati dai presentatori è quasi d’obbligo. Quindi ecco i migliori look di Sanremo 2018 secondo noi!

Michelle Hunziker, la sposa

Nella grande cerimonia rappresentata dalla sessantottesima edizione del Festival di Sanremo il ruolo della sposa va, ovviamente, a Michelle Hunziker che per gli abiti ha scelto di indossare creazioni tutte italiane: Armani, Ferretti, Trussardi, Moschino e ancora Armani per la serata di chiusura.

Per la prima serata di Sanremo 2018 Michelle ha scelto di indossare quattro abiti da sera Armani Privé: total black, scollatura profondissima e perline applicate sulle maniche per il l’esordio sul palco di questa edizione, bicolore nero e argento per il primo cambio d’abito e tulle nero, lamé e cristalli multicolori per il terzo look. L’ultimo vestito della serata inaugurale del Festival di Sanremo è meno rigoroso e più etereo: argento brillante e gambe in trasparenza.

Se la prima serata di Michelle era stata tutta all’insegna del nero e del grigio, la seconda si rivela più colorata già dall’abito di apertura: seta mikado color magenta e niente spalline per il vestito da sera Alberta Ferretti.

Il tulle nude, i ricami floreali in seta e i cristalli del secondo look lasciano presto il posto a un vestito più corto, quasi anni ’20, ideale per scatenarsi insieme a Pierfrancesco Favino sulle note di Despacito.

Il quarto vestito, nero e maestoso, lascia il posto a un abito di chiffon rosso con scollatura a V, gonna lavorata a plissé e lungo strascico.

La terza serata di Michelle è un “affare di famiglia”. La showgirl svizzera, infatti, è sposata con Tomaso Trussardi e per la data centrale del Festival di Sanremo 2018 indossa abito disegnati per lei dalla cognata Gaia.

Midnight è un abito a sirena in seta Mikado blu notte con bustier ricamato di cristalli blu e scollatura a cuore.

Marlene, il cui richiamo agli anni ’30 è evidenziato anche dall’acconciatura di Michelle, è un due pezzi giacca e gonna: la giacca in crêpe bianca e nera è impreziosita dalla baschina e dal ricamo di cristalli, la gonna a tulipano, invece, è alleggerita dallo spacco centrale.

L’ultimo vestito della terza serata del Festival di Sanremo è Dafne, in crêpe elasticizzato rosa, scollatura a oblò, gonna con inserti plissé soleil su base di chiffon e ricami di cristalli in vita.

I primi pantaloni del Festival 2018 si vedono durante la quarta serata: dopo aver sfoggiato un abito da sera in chiffon che scopre le gambe di Philosophy by Lorenzo Serafini, Michelle indossa un frac Moschino con code talmente lunghe da essere quasi uno strascico.

Ancora pantaloni per il terzo look della serata, ma stavolta il total black è acceso da un nastro rosa intenso in vita e la giacca è sostituita da un bustino scollato a cuore.

E quale migliore occasione per sfoggiare alcune delle creazioni Moschino Primavera/Estate 2018 se non il palco di Sanremo, la città dei fiori? Se l’abito-bouquet ha creato nel pubblico qualche perplessità e ha dato occasione a una gag, con Baglioni che fingeva di annaffiare i fiori e Favino che imitava il ronzio delle api.

L’ultimo abito, con il suo tripudio di petali e l’organza lilla e nera, ha permesso a Michelle di chiudere la serata in un look fatato da principessa.

Il Festival di Michelle si chiude così come si era aperto indossando Armani Privé. Gonna amplissima a strati e corpetto ricamato per il primo abito, cristalli color oro e silhouette aderente per il secondo e, infine, ancora nero cosparso di cristalli e coprispalle arricchito da ruches per l’ultimo look della serata.

Claudio Baglioni, lo sposo

Nella nostra metafora Claudio Baglioni interpreta lo sposo, ma nella realtà del 68° Festival di Sanremo il cantautore romano è stato presentatore e direttore (anzi dittatore, come si è autodefinito durante la conferenza stampa di presentazione) artistico. E per interpretare al meglio questo doppio ruolo, sul palco di Sanremo l’indimenticabile autore di Questo piccolo grande amore ha scelto di indossare completi Ermanno Scervino.

Claudio Baglioni Sanremo 2018 prima serata

Photo: Ermanno Scervino press office

Per la serata di inaugurazione della kermesse, Baglioni ha indossato due smoking neri: le giacche dei due completi erano entrambe illuminate da dettagli di lurex, la prima sulla chiusura gemello ricamata a mano e la seconda sui revers a scialle. In entrambi i look la giacca nera era abbinata a camicia bianca e papillon scuro.

Claudio Baglioni e Biagio Antonacci Sanremo 2018 seconda serata

Biagio Antonacci e Claudio Baglioni | Photo: Ermanno Scervino press office

Durante la seconda serata, Scervino ha vestito sia Claudio Baglioni che Biagio Antonacci. Durante il duetto che li ha visti protagonisti sulle note di Mille giorni di te e di me, il cantautore romano ha indossato una giacca impreziosita da ricami cordonetto sulle maniche, mentre il super ospite Antonacci ha abbinato la camicia da smoking bianca e il gilet doppiopetto a un completo blu scuro con revers e banda laterale dei pantaloni in raso.

Claudio Baglioni Sanremo 2018 terza serata

Photo: Ermanno Scervino press office

Tre look Scervino anche per la serata centrale del Festival di Sanremo 2018. Un competo nero con giacca impreziosita da ricami ispirata alle marsine dei cadetti e abbinata a una camicia bianca con nervature. Il secondo outfit era uno smoking nero con chiusura a gemello abbinato a una camicia nera con ricami punto tappeto, mentre per il terzo look della serata lo smoking indossato da Claudio Baglioni era illuminato da glitter all over.

Claudio Baglioni Sanremo 2018 quarta serata

Photo: Ermanno Scervino press office

Smoking spezzato con giacca bianca, camicia ricamata e pantaloni neri per la quarta serata, nel corso della quale Baglioni ha duettato con Gianna Nannini sulle note di Amore bello indossando un completo grigio metallizzato con giacca impreziosita da ricami neri. Ancora grigio per l’ultima parte della serata, con una giacca caratterizzata da ricami cordonetto sulle maniche.

Claudio Baglioni Sanremo 2018 quinta serata

Photo: Ermanno Scervino press office

Infine, per la serata conclusiva della kermesse, Claudio Baglioni ha indossato uno smoking spezzato con pantaloni neri e giacca rossa con revers a contrasto, uno smoking nero impreziosito da glitter e, per chiudere la manifestazione, uno smoking in seta nera marezzata.

Pierfrancesco Favino, il testimone

E chiudiamo con Pierfrancesco Favino, testimone nella nostra metafora nuziale e sex symbol assoluto dell’edizione 2018 del Festival di Sanremo (l’hashtag #FavinoNudo è stato trend topic su Twitter fin da martedì 6).

Fin dall’impeccabile smoking Giorgio Armani indossato nel corso della prima serata Favino, oltre a suonare, presentare, ballare e ovviamente recitare, si è scoperto icona di stile indossando i completi sartoriali di Salvatore Ferragamo ed Ermenegildo Zegna Couture e chiudendo i cinque giorni di Festival con una giacca argento DSquared2.

Cover photo: @therealhunzigram on Instagram

Sull'Autore

Serena Serra

Laureata in editoria e giornalismo ed esperta di comunicazione e brand management, si dedica alla creazione di contenuti per portali e siti web. Per Junglam.com è redattrice moda, beauty e lifestyle.

Lascia un commento