fbpx
Celebrities

Presentatori Sanremo: tutti i “condottieri” del Festival della Canzone Italiana

Claudio Baglioni, Virginia Raffaele, Claudio Bisio
Scritto da Redazione

38 presentatori per 69 anni : ecco i “numeri ” del Festival di Sanremo. Scoprite qui tutti i “condottieri” che si sono succeduti alla guida della kermesse canora più famosa di Italia!

Si può amare o odiare, ma il Festival di Sanremo è una pietra miliare della televisione italiana. Non a caso, in 68 anni di vita ha visto alternarsi alla conduzione alcuni tra i più importanti presentatori del piccolo schermo, tra cui Enzo Tortora, Corrado, Mike Bongiorno e Pippo Baudo, oltre che celebrità e e nomi noti dello showbiz.

In attesa di vedere all’opera nell’edizione 2019 Claudio Baglioni, alla sua seconda presenza come conduttore e  direttore artistico, affiancato dai bravissimi Virginia Raffaele e Claudio Bisio, vi proponiamo un tuffo nel passato, con l’elenco completo di tutti i “condottieri” della kermesse musicale italiana più famosa nel mondo.

E se volete conoscere le donne bellissime, affascinanti e ironiche che li hanno “spalleggiati” e aiutati nell’ardua impresa, non perdetevi l’articolo dedicato alle vallette della storia del Festival.

Festival di Sanremo conduttori: tutti i nomi dal 1951 al 2016

1951 – 1954: Nunzio Filogamo
Nato a Palermo nel 1902, Nunzio Filogamo è stato un conduttore radiofonico e televisivo e il “papà” dei presentatori del piccolo schermo. La frase con cui tiene a battesimo il primo Festival di Sanremo – “Miei cari amici vicini e lontani, buonasera ovunque voi siate!” – è entrata nella storia.

1955: Armando Pizzo
Alla guida del Festival di Sanremo per un solo anno, Armando Pizzo è stato un giornalista italiano e il “presentatore” di un giovanissimo Mike Bongiorno, con cui poi ha condotto alcuni programmi in stile talk show.

1956: Fausto Tommei
Originario di Venezia, Fausto Tommei è stato un attore di teatro, radio e cinema e ha lavorato come doppiatore.

1957: Nunzio Filogamo

1958: Gianni Agus
Noto al grande pubblico per la parte del capufficio di Fracchia, nell’omonima serie di film interpretati da Paolo Villaggio, è stato un conduttore televisivo e un apprezzato attore cinematografico e teatrale.

1959: Enzo Tortora
Il papà di Portobello, trasmissione cult della televisione italiana, conduce il Festival di Sanremo per un solo anno. Presentatore, giornalista e politico, è stato il protagonista di un caso di malagiustizia che ha fatto scalpore in Italia e all’estero.

1960: Paolo Ferrari
Tifosissimo della squadra di calcio della Lazio, Paolo Ferrari è un attore, doppiatore e conduttore tv. Negli anni ’60 conosce una enorme popolarità come interprete delle pubblicità del detersivo Dash.

1961: Lilli Lembo, Giuliana Calandra, Alberto Lionello
La decima edizione del Festival di Sanremo è caratterizzata da una conduzione multipla con “staffetta”. Lilli Lembo e Giuliana Calandra, rispettivamente attrice, annunciatrice e presentatrice e attrice di teatro e cinema (con una parte anche nel film cult di dario Argento Profondo Rosso), presentano le prime serate della kermesse per lasciare poi la gestione dell’ultima ad Alberto Lionello, attore, doppiatore, conduttore televisivo e cantante, mancato nel 1994.

1962: Renato Tagliani
Milanese di origine, Renato Tagliani conduce una sola edizione del Festival di Sanremo, dopo essere stato alla guida di Canzonissima nel 1958 insieme a “mostri sacri” del cinema e del teatro come Walter Chiari, Ugo Tognazzi, Gianni Agus ed Enza Soldi.

1963 – 1967: Mike Bongiorno
Il Festival di Sanremo del 1963 segna il debutto sul palco dell’Ariston di uno dei più grandi presentatori del piccolo schermo: Mike Bongiorno. Padre fondatore della televisione italiana con Corrado, Enzo Tortora, Pippo Baudo e Raimondo Vianello, vanta la carriera tv più lunga al mondo.

1968: Pippo Baudo
In un simbolico quanto suggestivo passaggio di testimone, il presentatore della diciassettesima edizione del Festival di Sanremo è Pippo Baudo. Il conduttore televisivo catanese è il “recordman” della kermesse canora con 13 presenze.

1969-1970: Nuccio Costa
Nuccio Costa è stato un conduttore televisivo italiano molto noto negli anni ’60. Dopo il Festival di Sanremo presenta anche alcune edizione de Il Cantagiro.

1971: Carlo Giuffré
Attore di teatro insieme al fratello Aldo, con il quale ha recitato nella maggior parte delle commedie di Eduardo De Filippo, Carlo Giuffré conduce una sola edizione del Festival di Sanremo.

1972-1973: Mike Bongiorno

1974: Corrado
Corrado Mantoni, in arte semplicemente Corrado, è stato uno dei più importanti conduttori e autori televisivi, oltre che conduttore radiofonico, attore, doppiatore, cantante e paroliere, ed è considerato uno dei padri della tv italiana. Ironico ed elegante, tra le sue trasmissioni cult si ricordano Il pranzo è servito e La corrida.

1975: Mike Bongiorno

1976: Giancarlo Guardabassi
Di nobili origini, è figlio del conte Alberto Guardabassi e della baronessa Orietta Danzetta, Giancarlo Guardabassi è un cantante, disc-jockey, autore di spettacoli e tv, paroliere e conduttore radiofonico.

1977: Mike Bongiorno

1978: Stefania Casini
Attrice, doppiatrice e regista, Stefania Casini è ufficialmente la prima donna a condurre il Festival di Sanremo, anche se l’ingerenza di Vittorio Salvetti durante tutte le serate spinge molti a considerare la prima vera conduttrice al femminile Loretta Goggi, al timone della manifestazione nel 1986.

1979: Mike Bongiorno

1980-1982: Claudio Cecchetto
Claudio Cecchetto, celebre produttore discografico e talent-scout (tra le sue “scoperte” ci sono tra gli altri Gerry Scotti, Jovanotti, Fiorello, Amadeus e Leonardo Pieraccioni), conduce tre edizioni del Festival di Sanremo.

1983: Andrea Giordana
Andrea Giordana conduce la ventiduesima edizione del Festival di Sanremo, ma è principalmente un attore e cantante.

1984-1985: Pippo Baudo

1986: Loretta Goggi
Artista poliedrica, Loretta Goggi contende a Stefania Casini il primato di prima presentatrice donna del Festival di Sanremo. La sua edizione ha un grandissimo successo di critica e pubblico e la canzone che canta in apertura – Io nascerò, scritta per lei da Mango – ottiene il disco d’oro, surclassando (ironia della sorte) quelle dei partecipanti al Festival.

1987: Pippo Baudo

1988: Miguel Bosé
Figlio dell’attrice italiana Lucia Bosè e del torero spagnolo Luis Miguel Dominguín, il cantante, attore, presentatore ed ex ballerino spagnolo naturalizzato italiano Miguel Bosé (al secolo Luis Miguel González Dominguín) è recentemente apparso in tv ad Amici.

1989: Rosita Celentano, Paola Dominguin, Danny Quinn e Gianmarco Tognazzi
Rosita Celentano, Paola Dominguin, Danny Quinn e Gianmarco Tognazzi, ovvero i “figli d’arte”, conducono la ventottesima edizione del Festival di Sanremo in un tentativo di contaminazione tra generi che ottiene scarso successo.

1990: Johnny Dorelli
Attore di teatro, cinema e tv, cantante e conduttore televisivo, Johnny Dorelli partecipa a nove edizione del Festival di Sanremo arrivando otto volte in finale e nel 1990 – forte della sua “esperienza” – ne diventa il mattatore.

1991: Andrea Occhipinti
Con un passato da attore, Andrea Occhipinti è oggi l’amministratore unico di Lucky Red, società indipendente di produzione e distribuzione cinematografica.

1992 – 1996: Pippo Baudo

1997: Mike Bongiorno

1998: Raimondo Vianello
Considerato uno dei padri fondatori della televisione italiana con Mike Bongiorno e Corrado, Raimondo Vianello è stato un attore, conduttore e sceneggiatore. La grande intesa con la moglie Sandra Mondaini e la loro comicità di coppia brillante e garbata hanno fatto storia.

1999 – 2000: Fabio Fazio
Forte del grande successo di Quelli che il calcio e Anima mia, Fabio Fazio approda a Sanremo con la “missione” di rinnovarne la formula. Impresa riuscita il primo anno, ma non il secondo. Tuttavia, il suo modo di fare tv gli vale una seconda doppia chance nel 2013 e 2014.

2001: Raffaella Carrà
La signora della televisione italiana è la terza donna a condurre il Festival di Sanremo, ma non riesce a bissare il successo ottenuto da Loretta Goggi nel 1986. L’edizione che la vede al timone, inoltre, è aspramente criticata dall’allora first lady Franca Ciampi per l’eccessiva volgarità dei valletti: Enrico Papi e Massimo Ceccherini.

2002 – 2003: Pippo Baudo

2004: Simona Ventura
La showgirl, conduttrice e attrice conduce la cinquantreesima edizione del Festival di Sanremo “spalleggiata” da un trio comico di tutto rispetto: Paola Cortellesi, Maurizio Crozza e Gene Gnocchi. Nonostante la forza sulla carta, tuttavia, la kermesse canora ottiene scarsi ascolti e viene battuta anche dal Grande Fratello.

2005: Paolo Bonolis
Iscritto dal 2010 nel libro del Guinness dei primati per il record di numero di parole pronunciate in un minuto (332), Paolo Bonolis con la sua parlantina conquista anche l’Ariston. Il ritorno quattro anni dopo – affiancato da Luca Laurentis – non è però altrettanto fortunato.

2006: Giorgio Panariello
Di origini campane ma fiorentino d’adozione, Giorgio Panariello è uno dei “ragazzacci toscani” insieme a Carlo Conti e Leonardi Pieraccioni, con i quali furoreggia nei teatri locali nella formazione comica Fratelli d’Italia. La sua conduzione del Festival, tuttavia, non ottiene il successo sperato.

2007 – 2008: Pippo Baudo

2009: Paolo Bonolis

2010: Antonella Clerici
Forte del successo de La prova del cuoco, Antonella Clerici approda a Sanremo nel 2010 ed è la quarta donna a condurre il Festival. La sua edizione vede trionfare Valerio Scanu e ottiene un ottimo successo di pubblico.

2011 – 2012: Gianni Morandi
L’eterno ragazzo Gianni Morandi è il conduttore di due edizioni del Festival di Sanremo, la prima delle quali è ricordata per il famoso “scandalo della farfallina”. Belen Rodriguez, valletta insieme a Elisabetta Canalis, si presenta infatti sul palco dell’Ariston con un vestito sgambatissimo che scatena la fantasia degli italiani…

2013 – 2014: Fabio Fazio

2015 – 2016: Carlo Conti
Dopo una lunga gavetta, Carlo Conti raggiunge il successo con L’eredità, i Migliori anni e Tale e Quale Show, che fanno da trampolino di lancio per la definitiva consacrazione di Sanremo. Dopo i buoni riscontri ottenuti con l’edizione 2015, condotta con Arisa, Emma e Rocio Munoz Morales, Conti punta al bis affiancato da Madalina Ghenea, Virginia Raffaele e Gabriel Garko.

2017: Carlo Conti e Maria De Filippi
Alla guida della kermesse sanremese per la terza volta consecutiva, nel 2017 Carlo Conti è affiancato da “Nostra Signora della TV” Maria De Filippi.

2018-2019: Claudio Baglioni
Per tentare di ripetere il successo delle edizioni guidate da Carlo Conti, nel 2018 sale sul palco del Festival di Sanremo nelle vesti di conduttore e direttore artistico Claudio Baglioni. Il cantautore ha avuto al suo fianco Michelle Hunziker, continuando la combinazione Rai-Mediaset inaugurata durante la precedente edizione, e Pierfrancesco Favino, alla sua prima esperienza come presentatore.

Claudio Baglioni torna al comando anche nel 2019 affiancato da Virginia Raffaele, che con le sue imitazioni e parodie ha già divertito il pubblico dell’Ariston nel 2016 accanto a Carlo Conti, e Claudio Bisio, per la prima volta al Festival come co-conduttore ma non novellino assoluto sul palco della kermesse: è stato infatti ospite di Fabio Fazio durante l’edizione del 2013.

Cover photo credits Canio Romaniello/Soevermedia.com

Sull'Autore

Redazione

La Redazione di JunGlam è un team di esperti del settore moda, beauty e coaching. Caratteri molteplici e concept cosmopolita con uno sguardo aperto e alla continua ricerca di idee e tendenze.

Lascia un commento